Exocet – Prova su strada

Prova su strada

In questo post andremo a vedere la prova su strada dell’addon Exocet – issue linking and field sync.

 

Installiamo

Primo passo è l’installazione che, come sempre, eseguiamo con pochi e semplici click.

exocet-01

Eseguito il download, la procedura procede con l’installazione

exocet-02

Richiediamo quindi la chiave di registrazione trial, fornendo le credenziali Atlassian:

exocet-03

Una volta scaricata la licenza, l’addon è pronto per essere usato 🙂

exocet-04

Configuriamo il tutto

Una volta conclusa l’installazione, procediamo con la configurazione dell’addon. Abbiamo una apposita sezione che troviamo in basso a sinistra, dove sono riportati tutti gli addon della Valiantys:

exocet-05

 

Da qui accediamo alla sezione di configurazione dell’addon appena installato.

exocet-06

Andiamo a curiosare nella configurazione :-P. Disponiamo dei seguenti TAB:

  • Operations – Consente di creare delle operazioni di un certo tipo
  • Syncronisations – Consente di poter impostare una sincronizzazione tra due ISSUE
  • Fields Mapping – Questa operazione ci consente di poter eseguire il mapping per pre-popolare i campi.
  • Data Panels – Consente di poter definire delle viste di linked issue
  • Backup/Restore – Consente di poter impostare i backup/restore della configurazione impostata.

Partiamo dal Field Mapping. Dato che è la base della Syncronisations e della Operations, iniziamo da quella. Se selezioniamo ADD, entriamo nella maschera di configurazione:

exocet-07

 

Impostiamo questo esempio, per capire come si comporta:

exocet-08

 

In questo caso vogliamo che l’assegnee sia il medesimo e che Affected Version/s e Fix version/s siano le medesime. Salviamo e passiamo alla sincronizzazione. Definiamone una:

exocet-09

Selezioniamo un progetto di prova (DEMO), la tipologia di link tra issue che andremo a controllare e il tipo di fields mapping. Quello che vogliamo ottenere è che quando impostiamo un link tra issue, di cui una è bloccante rispetto all’altra, allora vogliamo che si applichi il mapping precedentemente impostato. Salviamo e poi andiamo a provarlo.

Creiamo una Issue sotto il progetto DEMO.

exocet-11

questo fungerà da task principale. Creiamo una seconda issue:

exocet-12

che fungerà da task secondario. A questo punto, eseguiamo il link:

exocet-13

 

Creiamo il link:

exocet-14

indichiamo che la issue DEMO-3 deve essere risolta assolutamente prima di DEMO-2.exocet-15

Il risultato lo vediamo nella figura precedente. Adesso vediamo di applicare la sincronizzazione aggiungendo un commento.

exocet-16

Dalla figura precedente, DEMO-2 ha il suo nuovo commento, mentre DEMO-3…….

exocet-17

 

dalla figura si vede che anche lui ha il suo commento :-D.

Conclusioni

Abbiamo visto solo una prima parte della sincronizzazione e del funzionamento dell’addon. Abbiamo visto una prima parte delle funzionalità dell’addon. Completeremo la panoramica nei prossimi Post.

Likes(0)Dislikes(0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *