Uno Studio in JIRA – Proseguiamo le analisi

Uno studio in JIRA

In questo post proseguiamo quanti riportato nel post Uno studio in JIRA, dove cerchiamo di dare risposte ad annose questioni.

Dove eravamo rimasti?

Avevamo descritto delle situazioni in cui ci potevamo trovare nel caso di condivisione verso nuovi clienti di JIRA/JIRA Service Desk, al fine di condividere uno strumento con loro ed unificare la gestione delle issue.

Avevamo riscontrato diverse difficoltà, cui abbiamo dato una prima risposta con il seguente post, in cui descrivevamo come poter eseguire la sincronizzazione di due istanze di JIRA.

Proseguiamo nella analisi

Proseguendo le nostre elucubricazioni, abbiamo identificato una seconda possibilità per poter eseguire delle sincronizzazioni tra due istanze di JIRA. Si tratta di: JIRA2JIRA Connector.

Si tratta di un addon appena uscito, ma che mi ha parecchio incuriosito. Vediamo che cosa offre 🙂

  • Permette di mettere in comunicazione due istanze di JIRA 
  • Consente la sincronizzazione di Progetti ed Issues, tenendo conto dei dati master e client, rispettando i links e le diverse cose. La sincronizzazione riguarda solo quanto configurato.
  • Consente attraverso opportuno JQL, di poter scegliere che cosa sincronizzare, come mostrato dalla seguente immagine: 
  • Leggendo tra le funzionalità offerte, abbiamo anche la possibilità di poter eseguire la sincronizzazione di
    • Workflow transaction
    • commenti
    • attachments

Interessante

Abbiamo quindi a disposizione uno strumento che ci può essere utile. Oltre a eseguire la sincronizzazione, sembra che esegua anche la copia di parti del workflow. Questo ci aiuta notevolmente in una fase molto importante:

Esattamente: il deploy. Ci stiamo quindi avvicinando alla possibilità di poter eseguire delle operazioni tra due istanze. Questo apre un nuovo scenario abbastanza interessante.

Conclusioni

In questo post abbiamo approfondito questo Studio in JIRA, dove abbiamo esaminato questo nuovo addon, che ci illumina mostrando altre possibilità. Questo ci dimostra ulteriormente che il mondo Atlassian è in continua evoluzione. Nei prossimi post continueremo ad analizzare questo addon e a verificarne le potenzialità.

Reference

Maggiori informazioni sull’addon sono reperibili qui.

Likes(0)Dislikes(0)

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *