StatusPage – First look

Curiosiamo un pò

In questo post andremo a curiosare su quali funzionalità sono messe a disposizione da StatusPage, una delle ultime acquisizioni della Atlassian.

Di che cosa si occupa StatusPage?

Fondamentalmente si tratta di un servizio, che ci aiuta nel nostro lavoro. Ci permette di segnalare lo stato del nostro sito ….

…. segnalare le situazioni in cui effettuiamo le nostre manutenzioni ….

… lo stato delle componenti del nostro lavoro ….

In aggiunta permette di poter avere delle statistiche sul nostro servizio:

e ci aiuta anche nel segnalare ai nostri utenti

Conclusioni

Si tratta di un servizio che risulta utile e, cosa molto importante, è ben integrato con i vari prodotti Atlassian :-). Vi consiglio di esaminarlo e, se di vostro gusto, usatelo.

Reference

Maggiori informazioni sono presenti sul sito ufficiale di StatusPage.

Likes(0)Dislikes(0)

Bulk edit in JIRA – Modifiche multiple

Un pò di manualistica

In questo post andremo a vedere un pò di manualistica, che non fa mai male. In questo caso andiamo a spulciare nella manualista per capire come possiamo eseguire una BULK edit in JIRA 🙂

In cosa consiste

JIRA permette di eseguire una operazione di modifica/editazione multipla (Bulk edit appunto) delle issues. Questa operazione è sicuramente ottima quando si deve eseguire delle operazione che impatta più issue.  Se le dovessimo eseguire singolarmente…. aiuto

Ma prima di tutto

occorre sapere che questa opzione deve essere attivata. Andare quindi nelle permissions del progetto e … attivarle. L’attivazione è comandata dalle Global Permission (le trovate sotto le pagine di amministrazione, sezione System).  Da li andiamo a trovare la nostra bella opzione e…. forniamo le grant necessarie per poter avere  l’opzione disponibile.

Dalla figura vediamo come possiamo settare chi può usufruire della funzionalità.

Una volta configurata?

Possiamo fare tante bellissime cose 🙂

che adesso andiamo ad esaminare in dettaglio:

  • Eseguire una transazione per un insieme di issues
  • Cancellazione, modifica e spostamento di un insieme di issues
  • Modificare il Watch di issues

Operazioni che, se eseguite una per volta, ci fanno invecchiare istantaneamente.

Come usiamo il tutto?

Bellissima domanda. Prima dobbiamo cercare il nostro insieme di issues da … trattare. Quindi andiamo ad applicare l’opzione che vogliamo :-), come mostrato nella seguente figura.

 

Una volta selezionata, passiamo al wizard che ci guiderà nella operazione che vogliamo fare. La prima operazione del wizard, come mostrato dalla seguente figura:

scegliamo quali issues andiamo a trattare. Il secondo passo è il seguente:

scegliamo l’operazione da eseguire. Supponendo di selezionare Edit Issues , viene proposta una nuova form che richiede quali modifiche operare :-), come mostrato della seguente figura.

Una volta inserite le informazioni necessarie, confermiamo e operiamo le modifiche.

Conclusioni

Abbiamo visto un esempio di come poterci semplificare la vita grazie alle funzionalità di JIRA. Continueremo sempre a pubblicare articoli didattici e di aiuto per gli utenti.

Reference

Per qualsiasi altre informazioni, in inglese, fate riferimento alla pagina del manuale.

 

Likes(0)Dislikes(0)

AUG Bologna – Siamo ripartiti

Ripartito con intenzioni ottime

Si è tenuto il primo evento di AUG Bologna.

Anche se ci sono stati pochi partecipanti, le discussioni che si sono innescate sono state molto interessanti. Sono state anche presentate alcune novità sul fronte AUG:

  • Pagina Facebook
  • Account Twitter
  • Confluence dedicato ad AUG Bologna, da usare principalmente per condividere informazioni con TUTTI e mettere a disposizione anche materiale in Italiano

Conclusioni

AUG è ripartito e si prospetta molto interessante. Nei prossimi mesi saranno organizzati altri eventi. Stay tuned 🙂

Likes(0)Dislikes(0)

Novità su JIRA CORE

Ultime novità su JIRA CORE

In questo post andremo ad esaminare quali solo le ultime novità in uscita su JIRA CORE.

 

Cosa abbiamo di nuovo?

Segnaliamo l’introduzione su JIRA Core di ben 5 nuovi template di progetti, che ci aiuteranno nella descrizione di nuove realgtà, confermando che JIRA non è monodedicato alla gestione del software, ma è un valido strumento per la gestione di processi di business.

Sono introdotti nuovi progetti per la gestione del processo di assunzione di personale, approvazione documenti, processo di acquisto, etc. con i relativi workflow 🙂

  

Conclusioni

Abbiamo una ottima conferma: JIRA Core si conferma la piattaforma per la gestione dei processi aziendali, anche non dedicati allo sviluppo software, ma ai processi in generale. Rimaniamo in attesa di ulteriori

Reference

Maggiori informazioni sono disponibili alla pagina del blog Atlassian.

Likes(0)Dislikes(0)

Adaptavist acquista Kanoah Tests

Adaptavist acquista Kanoah Tests

Circa 1 anno fà iniziavamo a pubblicare notizie su questo addon e sempre con più interesse lo abbiamo seguito, enunciando tutte le novità fino a divenire partner italiano di Kanoah Test. Oggi pubblichiamo questa grande notizia :-D. Maggiori dettagli sono presenti nel comunicato ufficiale della Adaptavist.

Un grande abbraccio agli autori di questo Addon speciale.

 

Likes(0)Dislikes(0)

AUG Bologna – Si ricomincia

Annuntio Vobis Gaudium Magnum …..

Abbiamo nuovo evento di AUG Bologna

Parleremo di tamte cose e ci confronteremo sui prodotti Atlassian. Per iscrizioni o maggiori informazioni, fate riferimento a questo link.

Likes(0)Dislikes(0)

I Must have addon per Confluence

I must have addon per Confluence

In questo post fornisco alcune considerazioni su alcuni addon che bisogna avere per avere un Confluence che sia un valido strumento di supporto per la documentazione, ma non solo 😛

Server

Per le installazioni Server, consiglio vivamente di avere i seguenti addon:

  • Un ottimo foglio excel per Confluence, che secondo me non deve mai mancare , per dare un ordine ai propri dati ed alle proprie informazioni. 
  • Il secondo addon che mi sento di consigliare come indispensabile è Draw.io, che ho già avuto modo di descrivere in questo mio post, che permette di riportare dei grafici/grafi/diagrammi in maniera molto semplice.
  • Il terzo addon che consiglio potrebbe sembrare una baggianata, ma salva la vita e sopratutto permette a confluence di essere il grande spammer. Si tratta di No Email Storm, ovvero un addon che permette di scegliere in maniera più agevole l’invio delle notifiche per modifiche alla pagina. 
  • Altro addon che consiglio è sicuramente Confluence Source Editor, che permette di andare a leggere il sorgente delle pagine confluence, permettendo di salvarci da spiacevoli situazioni. 

Cloud

Per la versione cloud, confermo sicuramente Draw.io, come per la versione Server. Aggiungo sicuramente CYO – Create Your Own, ovvero un addon che permette di integrare spreadsheet da Google e tanti altri ancora di aspetti.

Altro addon che consiglio è sicuramente Source Editor for Confluence, che permette di agire direttamente sul codice XML della pagina confuence e che, in alcuni casi, potrebbe essere un valido sostituto per creare un template per blog post, funzionalità al momento non ancora disponibile.

Conclusioni

Si tratta di una serie di addon che, a mi giudizio, non dovrebbero mai mancare nella nostra libreria di addon per Confluence. Se qualcuno vuole dare un suggerimento, è il benvenuto.

Likes(0)Dislikes(0)

400 articoli pubblicati

Raggiunto il numero di

400 articoli pubblicati

Un ringraziamento speciale

a tutti i miei lettori

Likes(0)Dislikes(0)

Risorse su JIRA Service Desk

Risorse per JIRA Service Desk

In questo post andremo ad integrare quanto già esposto in questo post, dove abbiamo introdotto alcune risorse per il mondo Atlassian.

eBook per JIRA Service Desk

Segnaliamo un nuovo libro dedicato interamente a JIRA Service Desk. In un momento in cui JIRA Service Desk si conferma come un o dei prodotti più interessanti nell’ambiente, arrivando ad ottenere la certificazione ITIL, come già descritto qui, questi libri sono un utile spunto per partire con questi prodotti.

Maggiori informazioni sono reperibili qui.

 

 

Likes(0)Dislikes(0)

Agile Board cross-progetti – Come la realizziamo? Che cosa possiamo fare?

Una breve divagazione

In questo post facciamo una breve divagazione sulle Agile Board. Cerchiamo di capire come possiamo sfruttare questo strumento  in vari ambiti e, sopratutto, vediamo come possiamo adattare alle nostre esigenze lo strumento.

Ringraziamenti

Un ringraziamento a Maria Luisa, per il lavoro che sta svolgendo con i prodotti Atlassian e che ha causato questa divagazione. 🙂

Vediamo come possiamo ….

… sfruttare la Agile Board a nostro uso e consumo. Infatti, si presta bene a diversi utilizzi, come ho già avuto modo di mostrare nel Workflow che ho già pubblicato qui nel marketplace della Atlassian, dove ho mostrato come poter utilizzare la Agile Board per tracciare il flusso delle fatture.

Un altro esempio lo trovate anche in questo post, che ho dedicato ad una ipotesi di realizzazione di Asset Management, dove anche li ho mostrato come la Agile Board trova un suo utilizzo molto naturale nel tracciare lo stato di ogni singolo asset.

TAG06

Di conseguenza ….

… forti di queste esperienze, possiamo anche ipotizzare che ci siano anche altri possibili utilizzi delle board, anche non proprio relative alla metodologia Agile.

Stato di fatto – Fotografia – Snapshot

Un utilizzo che possiamo avere della Agile Board è quello di tracciare in generale lo stato di fatto. Allo stesso modo usato negli altri esempi. Un altro esempio riguarda il post che ho dedicato alla recensione dell’addon del Kanoah CRM, dove gli autori dell’addon hanno praticamente utilizzato una board per tracciare l’andamento degli affari.

Altri utilizzi?

Lasciamo che sia la nostra fantasia a trovare altri usi :-). Possiamo anche ipotizzare che sia gestita anche per gestire i percorsi di carriera del personale di una azienda. In questo caso, le issue sono utilzzate per rappresentare il dipendente, con tutte le sue informazioni, mentre gli stati del workflow sono i gradi di avanzamento di carriera/assegnazione incarichi e chi più ne ha ne metta, sfruttando anche la potenzialità di Confluence 🙂

Un altro esempio potrebbe essere la gestione di un parco macchine di una azienda. Le issue possono essere utilizzate per rappresentare le automobili, mentre gli utenti di JIRA sono il personale che ottiene in gestione l’auto…. ma questo è solo un possibile applicazione di un utilizzo un pò più generico: ovvero gestire la assegnazione di risorse e, utilizzando anche un altro addon che abbiamo censito, per rintracciarlo a livello geografico.

Ma la board è legata ad un solo progetto?

Fondamentalmente le Board sono legate ad un progetto, anche se possiamo sfruttarle per andare a leggere le informazioni anche da issue appartenenti a diversi progetti. Occorre però tenere presente alcune piccole accortezze per arrivare a gestirle al meglio.

  1. Possiamo selezionare le issues che vogliamo, basta semplicemente impostare la JQL di cui si vuole
  2. Occorre prestare attenzione: se il filtro JQL non presenta il campo project , allora la Board potrebbe non risultare associata al progetto o fruibile dalla Dashboard del progetto, come mostrato nella immagine successiva
  3. Se vogliamo sfruttare le potenzialità della board di modificare lo stato delle issue, accertiamoci che le issue dei progetti selezionati presentino lo stesso workflow, che presentino gli stessi stati e che la Board sia configurata in maniera tale da telere conto degli stessi stati, ovvero quali stati e quale colonna etc. Se presentano WF differenti, potremmo non avere il comportamento che ci aspettiamo 🙂

Conclusioni

Abbiamo fatto una semplice digressione sull’argomento. Questo è sicuramente uno punto di partenza per altri ragionamenti che porterà sicuramente a conclusioni interessanti.

 

Likes(0)Dislikes(0)