Estendiamo le funzioni di Jira con un semplice sistema Documentale.

Continuiamo la nostra esplorazione degli addon per Jira. Andiamo a curiosare su di uno che permette di aggiundere la funzione documentale. Curiosiamo

Immagine correlata

Subito al dunque

Questo addon aggiunge delle funzionalità espressamente dedicate alla gestione dei documenti all’interno di Jira, un argomento abbastanza importante.

Risultati immagini per studioso

Infatti le issue di qualsiasi progetto sono sempre piene di informazioni e sopratutto di allegati: Screenshots, codice, query, e chi più ne ha ne metta.

Molto spesso andiamo a memorizzare questi allegati per poi ritrovarli e molto spesso riutilizzarli. Il più semplice caso di uso è dato da un supporto tecnico. SI memorizzano queste informazioni sulla issue per poi …. riportarli sulla documentazione. Magari prima di memorizzare la documentazione su Confluence, lasciamo tutto su Jira e poi, quando vogliamo ricercare questi documenti …. PANICO

Immagine correlata

Soluzione

Abbiamo già avuto modo di vedere una soluzione per l’ambiente Cloud, dove la StiltSoft ha messo a disposizione una bellissima soluzione (per me che sono utente cloud, è ideale).

Per l’ambiente server/datacenter, questo addon ci mette a disposizione una soluzione.

The "Documents" tab of a project displaying the folders and documents of that project. Tree Navigation Panel, List View and Details Panel showing the preview and metadata of a PDF document.

Come vediamo dalla precedente immagine, questo addon ci permette di poter gestire in maniera semplice e veloce i documenti.

Dashboard gadgets showing the activity related to Documents.

Abbiamo anche la possibilità di aggiungere questa funzionalità nelle nostre Dashboard.

The Documents tab of a project with Tree Navigation panel, Icons View and Details Panel enabled.

Abbiamo anche la possibilità di poter visualizzare i documenti allo stesso livello dei nostri Folders/Cartelle. Questo rende la gestione degli allegati molto …. semplice e familiare.

Adding a document of type "File". It consists in a file that you upload, plus data about that file (Title, Description, Revision Number, etc).

Anche la funzionalità di caricamento dei file è stata adeguata di conseguenza.

Conclusione

Questo addon presenta delle caratteristiche interessanti. La gestione degli allegati è importante e questo addon permette di semplificarci la vita. Non male :-). L’ho aggiunto alla mia Test List ed in questo periodo l’ho allungata notevolmente e spero di testarla in tempi brevi 😀

Immagine correlata

Reference

Maggiori informazioni sono reperibili dalla pagina del Marketplace.

Likes(0)Dislikes(0)

Ancora novità dalla Stiltsoft

Come non mai, la Stiltsoft ci sorprende con effetti speciali, distribuendo con uan velocità incredibile degli addon per Cloud non indifferenti. In questo post cercherò di elecarli e descriverli, in modo da poter dare una idea ben chiara ai lettori del blog. Andiamo in esplorazione

Ma prima di iniziare …

…. ancora un grazie alla Stiltsoft per il grande contributo che mette a disposizione a noi utenti e non posso che ricordare con piacere l’incontro che abbiamo avuto al Summit di Vienna con Irina, con l’augurio che una volta terminata l’emergenza del coronavirus, ci si possa riunire davanti ad una birra a festeggiare tutti insieme 🙂

Iniziamo

Il primo addon che voglio citare è Issue Worksheet for Jira Cloud, ovvero un addon che permette di poter gestire le issue Jira come un foglio excel. Infatti, dalla immagine seguente

Generate a list of tasks against specific JQL criteria and update task summaries and assignees inline

vediamo una prima anteprima di cosa è possibile fare con questo addon :-).

While planning a new sprint or grooming the backlog, update issue types, set priority or change the current status

Possiamo interagire in maniera diretta e veloce sulle varie issue. Se come utenti abbiamo maggiore familiarità con Excel, questo addon può essere un valido aiuto per introdurci alle spettacolari funzionalità di Jira. Questo è un primo utilizzo che vedo subito applicato,

Ma questo addon può anche essere visto cone un valido aiuto e semplificazione per gestire delle operazioni di modifica bulk, utilissima per arrivare alla gestione rapida e veloce delle issue. La modifica dei vari campi è molto più agevole.

Plan your team work and set deadlines for tasks to accomplish tasks on time and avoid project delivery delays

Il giudizio finale non può che essere uno solo: S P E T T A C O L O 😀

Risultato immagini per salti di gioia

Non vedo l’ora di testarlo sul campo e saggiarne tutte le potenzialità.

Che altro?

Già nei giorni scorsi, avevo recensito con estremo piacere un addon molto interessante. Si tratta di Find Attachment for Jira. H apprezzato fortemente questo addon perchè permette di poter gestire al meglio gli allegati presenti nelle varie issue e permette di gestirle e sopratutto (non indifferente) ritrovare degli allegati che erano spariti in una dimensione parallela.

Risultato immagini per soluzione

In questo caso, per le startup o le piccole aziende che iniziano i primi passi, avere a disposizione questi prodotti e ad un prezzo basso o gratuite, è un grande vantaggio. GRAZIE

Risultato immagini per grazie

Maggiori informazioni sono reperibili alla pagina del marketplace 😀

Non basta. Che altro?

Ultimo ma non ultimo, non posso che annunciare con estrema gioia la disponibilità di Smart Attachments for Jira 📁🤩👍 per il Cloud.

Tag your documents and files with one or multiple labels and quickly locate the required file in issues

Questa è una notizia importantissima per tutti noi utenti. Avere a disposizione uno strumento che ci permette di poter gestire al meglio i nostri allegati delle pagine meglio di certi altri strumenti, è IMPORTANTISSIMO 😀

Apply filtration by labels to exclude the unnecessary documents and work with the necessary files only

La console di amministrazione che viene offerta agli utenti, a prima vista, è semplice e permette un gran numero di funzioni.

Group your documents and attachments against specific labels and view sets of files united by labels

Ammetto che sono stra-curioso e non vedo l’ora di provarlo e saggiarne le potenzialità.

Conclusioni

Tenete sempre d’occhio la Stiltsoft. In questo momento sta sfornando a getto continuo una serie di addons non indifferenti.

Likes(0)Dislikes(0)

Gestione profilo utenti su Cloud

Abbiamo esaminato di recente un addon della Stiltsoft per Jira Cloud, che ci permette di poter gestire al meglio e di ricercare gli allegati della nostra istanza cloud di Jira.

Search for attachments against the specific file format in Jira projects

Non è passato neanche un mese e la Stiltsoft ci sorprende con un nuovo addon, che ci permette di gestire al meglio i profili utenti.

Un attimo. Ho capito bene?

Certamente si. Abbiamo a disposizione un addon che ci permette di poter specializzare la visualizzazione della nostra sezione People.

Find out information about all users registered in your Jira and search for specific users with ease

Si tratta di uno dei primi argomenti che abbiamo trattato in questo blog. Infatti abbiamo descritto un primo esempio per Confluence quasi 5 anni fà….

Add the missing information about work, expertise, location, and personal preferences into user profiles

Questo addon permette di eseguire la stessa cosa ma sulla nostra istanza Jira Cloud, permettendo di creare un vero e proprio elenco di persone/telefonico/di riferimento. Ma questo non è tutto. Abbiamo a disposizione nuove funzionalità anche dalla visualizzazione delle issue.

See information about specific users that are working on the issue along with issue details

Spettacolo

Abbiamo un addon che definire interessante è riduttivo. Molto molto carino. Attraverso questo addon possiamo aggiungere una serie di informazioni sugli utenti della nostra istanza Jira. Lo provo subito.

Installazione

come sempre partiamo dalla installazione. Usiamo anche in questo caso una agevole GIF che ci descrive le varie fasi della installazione.

Come sempre molto semplice. Passiamo alla configurazione generale e…. somma gioia non ne abbiamo 😀

Risultato immagini per contentezza

Iniziamo ad usarlo ben bene 😀

La prima cosa che notiamo è la presenza di una nuova sezione che ci permette di gestire queste nuove informazioni. Il primo risultato che vedo nella mia istanza è il seguente:

Se selezioniamo la scheda relativa:

Notiamo che abbiamo a disposizione un discreto numero di nuove informazioni, da poter associare al nostro profilo. Questo ci permette di poter classificare i nostri utenti in maniera molto molto completa 🙂

Se andiamo a controllare il dettaglio delle nostre issue, notiamo la presenza di una

se lo andiamo a selezionare, abbiamo il dettaglio delle informazioni dell’utente

Possiamo quindi referenziare tutte queste informazioni da dove vogliamo.

Conclusione

Abbiamo esaminato un addon interessante. Ci permette di poter estendere le informazioni dei nostri utenti e di aggiungere molte informazioni interessanti. Nei prossimi post cercheremo di identificare altre possibili soluzioni, in modo da mettere a disposizioni possibili altre soluzioni.

Reference

Maggiori informazioni sono presenti nella pagina del marketplace e nel sito della Stilfsoft.

Likes(0)Dislikes(0)

Teniamo traccia degli allegati su Cloud

In questo post andremo a testare un addon appena rilasciato dalla Stiltsoft, addon che ha attirato la nostra attenzione: Find attachments for Jira Cloud

Subito al dunque

Questo addon permette di poter gestire in maniera semplice gli allegati delle varie issue.

Browse through the list of all Jira attachments grouped by the issue

Gli allegati delle varie issue sono sempre un punto abbastanza ostico e avere a disposizione uno strumento per poterli gestire al meglio è sempre ben accetta.

Search for attachments against the specific file format in Jira projects

Lo provo subito

Partiamo come sempre dalla installazione e, come siamo abituati da un pò, usiamo una GIF per poter mostrare come funziona il tutto.

Configurazione

Questo addon non prevede una configurazione molto complicata. Anche in questo caso ci serviamo di una GIF per aiutarci.

Principalmente questo addon ha la sola necessità di eseguire una reindicizzazione dei dati.

Test

Passiamo al test. La prima cosa che andiamo a notare è la presenza di una nuova voce nella barra laterale della dashboard del singolo progetto.

Se lo selezioniamo, attiviamo le funzioni dell’addon….

I nomi del file sono stati omessi…. si tratta della mia istanza di lavoro 😉

…. visualizziamo i TUTTI (e ripeto TUTTI) gli allegati del progetto. In questo modo possiamo gestirli facilmente e rintracciarli. Se li dobbiamo cercare senza questa funzionalità ….. non è così semplice

Risultati immagini per aiuto

In aggiunta, questa nuova funzionalità, ci fornisce anche una classificazione del tipo di allegato e link diretti sia allo stesso allegato che alla issue.

Conclusione

Questo addon è un grande aiuto per coloro che lavorano molto con gli allegati nelle issue. Sappiamo benissimo che allegare file alla issue è un valido aiuto, ma sappiamo anche che rintracciarlo è una impresa titanica.

Reference

Maggiori informazioni sono presenti nella pagina del marketplace.

Likes(0)Dislikes(0)

AGILE per liberi professionisti

In questo post ci prefiggiamo uno scopo molto difficile e di non facile spiegazione, ovvero come applicare i principi della metodologia AGILE al SINGOLO. Ovvero, quando si è freelance o banalmente dei Liberi Professionisti.

In questo caso vogliamo vedere come possiamo, anche se il TEAM è formato da una singola persona, migliorare la nostra vita lavorativa sfruttando i principi dell’AGILE.

Set Esplorazione mode = ON

Immagine correlata

Stato iniziale

Essendo Freelance, possiamo affermare con estrema sicurezza che non possiamo ricoprire tutti i ruoli che si hanno a disposizione nella metodologia Agile. Non possiamo usufruire di questa situazione e di conseguenza, anche se ricopriamo i ruoli in diversi momenti della giornata, non possiamo sfruttare i vantaggi che ci può offrire.

Ragionando vediamo che la metodologia mette a disposizione non solo ruoli, ma ci mette a disposizione (come dice il nome stesso) una metodologia, un modo di ragionare e di mettere in ordine le cose.

Immagine correlata

La prima cosa da fare è dotarsi di uno o più strumenti che ci permettono di organizzarci e di mettere ordine. A tale scopo, i prodotti Atlassian, nella versione Cloud, sono sicuramente quelli che meglio possono aiutare., perchè ci mettono a disposizione tutto ciò che ci serve:

  • Confluence, per memorizzare la nostra documentazione
  • Jira, per memorizzare le nostre attività.

L’essere cloud ci favorisce, in quanto, letteralmente, basta avere una connessione internet per poter accedere e vedere i dati, i file che sono memorizzati. In aggiunta, l’uso di un TABLET o di un Cellulare, laddove possibile, per gestire le varie informazioni di cui abbiamo bisogno.

Questo ci favorisce nel reperire le informazioni ovunque ci troviamo. L’essere Freelance ci porta ad essere sempre in movimento: Letteralmente inseguiamo i clienti. DI conseguenza abbiamo bisogno di poter montare il nostro ufficio …. ovunque.

La nostra fonte di ispirazione

L’ho citato negli articoli di ECM, oltre che nei vari corsi su Confluence che svolgo nelle varie aziende. l’Accampamento Romano. Vi propongo un semplice esempio pratico.

Risultati immagini per accampamento romano

La citazione non è mia, ma è presa in prestito da un famoso storico italiano. Un Legionario Romano, poteva trovarsi in qualsiasi parte dell’Impero, ma :

  • sapeva dove era la mensa
  • sapeva dove si trovava l’armeria
  • dove prestare servizio
  • dove iniziava e smontava il turno di guardia
  • come andare in battaglia

Di conseguenza il primo consiglio: ESSERE ORDINATO E SFRUTTARE TUTTI GLI STRUMENTI DI CUI ABBIAMO BISOGNO AL MEGLIO.

Prima di tutto

Organizziamo le nostre attività su Jira, sfruttando un progetto Jira, dove:

  • ogni singola issue rappresenta una specifica attività. Di conseguenza, se sfruttiamo una opportuna configurazione delle issue type, possiamo classificarcele.
  • Usare le Component per ulteriori classifcazioni. Possiamo usarlo anche per definire i clienti. Da li possiamo anche sfruttare il JQL e le BOARD per classificare ulteriormente le issue.
I nomi delle aziende sono di fantasia, ovviamente
  • Sfruttare sempre il JQL, perchè ci permette di poter ricavarci le informazioni che ci servono. ma non solo 🙂

Questo primo passo ci permette di poter trovar le informazioni che ci servono senza impazzire. Non è da poco.

Che altro?

Sfruttare la possibilità di poter prendere appunti e memorizzarli nelle pagine di Confluence.

Risultati immagini per appunti
Avere a disposizione un buon sistema per prendere appunti, aiuta

In questo ci aiutano tantissimo Space e template di Pagine. Possiamo creare delle pagine con tutte le indicazioni che ci servono e poi classificarle attraverso:

  • metadati da associare alla pagina. In questo caso abbiamo diverse opzioni
  • Label, che ci aiutano a classificare le pagine
  • Space che possono fungere da blocchi note ben definiti.
  • Addon che ci permettono di poter creare dei Log Activity, come abbiamo descritto in questo Post.
Immagine correlata

Per fare ciò possiamo sfruttare un Tablet (molto più leggero di un portatile) e che ci risolve diversi problemi.

Ma questo ci permette anche di ….

… di creare delle retrospettive. Fondamentalmente si tratta di fare una analisi critica dei problemi, che si sono verificati al termine di uno sviluppo/iterazionen, cercare di sviscerare le cause e da li, arrivare a soluzioni che risolvano il problema.

Consiglio una lettura, che trovo molto interessante in quanto mette a disposizione uno specchietto molto semplice e diretto.

In questo caso, invece di realizzare queste Retrospettive dopo una iterazione, procediamo dopo diverse altre situazioni:

  • risoluzione di una problematica sollevata da un cliente;
  • contestazione sollevata da un cliente;
  • aver identificato delle situazioni problematiche che si presentano a cadenze regolari;
  • difficoltà ad acquisire un nuovo cliente o difficoltà a mantenerlo;
Risultati immagini per riunione analisi

In questo caso si tratta di fare una cosa che i freelance fanno molta molta fatica: Fermarsi e ragionare su di un aspetto che riguarda le proprie procedure di lavoro. Eppure una cosa che ho notato per mia esperienza personale, se riesco a ragionare in queste prospettive, si riesce ad identificare delle problematiche e a risolverle.

Conclusione

Abbiamo presentato un esempio di come, alcune tecniche di AGILE, possono aiutarci nel migliorarci e rimuovere problematiche varie, mettere ordine in varie parti e, unendo l’utilizzo dei prodotti Atlassian, quello che otteniamo è un risultato vincente :-).

Likes(0)Dislikes(0)

Aggiungiamo funzionalità alle Confluence Tables – Curiosiamo

Andiamo a curiosare su di un addon che permette di poter maneggiare in maniera semplice, come lavorare su di un Foglio Excel, all’interno della nostra istanza di Confluence. Andiamo in esplorazione 🙂

Risultati immagini per esplorazione

Subito al dunque

Questo addon ci permette di poter intervenire nei dati presenti nelle tabelle e di poter inserire dei calcoli 🙂

Calculation based on Excel formula

Il tutto inserendo una semplice formula, come siamo abituati con Ms Excel 🙂

Just enter the Excel formula.

Non solo, ma anche andando a importare i dati direttamente da MS Excel

Import your Excel sheets

ed inserire le formula in maniera semplice

Conclusioni

Interessante. Vedo diverse applicazioni di questo addon in vari ambiti lavorativi. Basti pensare quelle situazioni in cui si deve presentare dei risultati, in cui occorre inserire dei calcoli particolari.

Reference

Maggiori informazioni sono reperibili alla pagina del Marketplace.

Likes(0)Dislikes(0)

Una bella novità – Test addon

In questo post andremo a testare questo addon della Old Street Solutions che permette di aggiungere grafici su Confluence. Andiamo a curiosare come sempre 🙂

Installazione

Partiamo come sempre dalla installazione. Sfruttiamo come sempre da una GIF che ci aiuta nel descrivere come installare l’addon.

Configurazione

Procediamo con la configurazione generale dell’addon e con somma gioia apprendiamo che non ne abbiamo…. Passiamo subito all’utilizzo.

Risultati immagini per felicità

Test

Procediamo con il test. IN questo caso andiamo a realizzare un grafico dei dati delle mie fatture di acquisto del 2018. Voglio visualizzare un grafico su questi dati, e questo è il risultato:

Si tratta delle fatture di acquisto della mia attività, spese che ho sostenuto nell’anno 2018 e che normalmente mi rappresento come una list aaggregata attraverso un altro addon: SUMUP:

Dalla precedente immagine, potete vedere come ho riclassificato le issue di un progetto in modo da poter rappresentare le mie fatture di acquisto. Adesso proviamo a sfruttare questo nuovo addon, per cercare di rappresentare in altro modo le mie spese di acquisto.

PS: I dati che vedete sono ovviamente un sottoinsieme: Ho rimosso diverse informazioni.

Per inserire i dati nelle nostre pagine Confluence, basta semplicemente aggiungere una macro, che l’addon, mette a disposizione:

Una volta selezionato, possiamo configurare la query JQL (e qui divento molto sensibile) per selezionare i dati da raffigurare

Possiamo quindi rappresentare dei dati da Jira sul nostro Confluence, usandolo come sempre come punto centrale della condivisione delle informazioni in ambito aziendale, dei progetti di Jira (siano essi progetti di sviluppo software che progetti che sono stati rimappati con altri obbiettivi).

Il risultato lo abbiamo visto nella prima immagine del test:

Conclusioni

Abbiamo visionato un addon mooooooooooolto carino. In primis, ci permette di rappresentare i dati di un progetto/di una interrogazione JQL su Confluence. Secondo, è facilissimo da usare. Lo consiglio.

Reference

Maggiori informazioni sono presenti nella pagina del Marketplace.

https://marketplace.atlassian.com/apps/1220925/custom-charts-for-jira?hosting=server&tab=overview

Likes(0)Dislikes(0)

Altro addon cloud da controllare – Test Addon

In questo post andremo a collaudare la versione gratuita di un interessante addon. Andiamo a curiosare.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è cartinaMondo.jpeg

Installazione

Partiamo come sempre dalla installazione. Come siamo stati abituati da qualche mese, andiamo a visionare questa GIF che ci mostra come viene eseguita l’installazione di un addon FREE cloud (al momento in cui viene scritto il post, l’addon è gratuito, trattandosi della versione LITE di Panorama).

Configurazione

Sulla configurazione generale dell’addon (almeno della versione LITE) non abbiamo nulla da imparare:

Risultati immagini per felicità

Test

Procediamo con il test. A tale scopo abbiamo definito un progetto CLOUD di test: ESEMPIO DI PANORAMA. Un nome una garanzia 🙂

dove ho inserito alcune issue di esempio. Mi sono ispirato alla vita di tutti i giorni. :-). Passiamo all’utilizzo, sfruttando la seguente GIF:

Come possiamo vedere, attraverso questo addon possiamo impostare un ordine alle issue ed una gerarchia, aggiungendo sia issue da un progetto esistente che avendo la possibilità di crearne di nuove.

Questo addon permette di poter organizzare facilmente e con pochissimi drag ‘n’ drop. Di seguito vediamo come organizzare una nuova vista gerarchica da zero 🙂

e possiamo vedere subito quali altri caratteristiche offre la versione PRO. ALcune opzioni non sono disponibili, ma da quanto vediamo dalle GIF, riusciamo a ottenere ottimi risultati con questo addon.

Conclusioni

Si tratta di un addon molto interessante. possiamo usarlo per creare le nostre gerarchie e possiamo , anche se abbiamo a disposizione la versione LITE, tante possibilità.

Reference

Maggiori informazioni sono reperibili alla pagina del marketplace.

Likes(0)Dislikes(0)

Risolto un problema. Test Addon

In questo post andiamo a ‘collaudare’ un addon che ci permette di risolvere l’annoso problema della condivisione di una pagina del nostro Confluence CLOUD, senza dover spendere tantissimo e senza ….. complicarsi la vita. Procediamo

Installazione

Ci serviamo come sempre di una GIF per mostrare come eseguire l’installazione.

Configurazione

Anche in questo caso abbiamo una buona notizia. Non abbiamo una sezione di configurazione generale.

Risultati immagini per felicità

Test

Andiamo a provare subito l’addon. Per questo creiamo uno Space dedicato dove andiamo ad inserire una pagina con alcune informazioni di prova.

A questo punto, una volta che lo space è creato, procediamo con la generazione della condivisione. Ci facciamo aiutare nella generazione di una condivisione.

Ci siamo mandati una mail per segnalare la condivisione, e questo è il risultato:

Per verificare il funzionamento, simulando apriamo una finestra in navigazione anonima oppure apriamo un nuovo browser (ad esempio, dato che usiamo prevalentemente Chrome, Firefox)

Il risultato è il seguente:

Come possiamo vedere abbiamo a disposizione una pagina web, in tutto e per tutto uguali alla originaria, come mostrato in figura.

Quello che notiamo è:

  • assenza della barra laterale. Non serve alla persona cui condividiamo la pagina
  • la formattazione potrebbe risultare più dilatata.
  • Possiamo inserire i commenti (come da configurazione)
  • Possiamo accedere a tutto il contenuto della pagina

La seguente GIF da un esempio di Commento

Lato nostro ,questo è il risultato.

Ovviamente un apposito messaggio di posta elettronica viene inviato all’autore per indicare che è stato postato un commento:

SPETTACOLO

Abbiamo FINALMENTE LA SOLUZIONE CLOUD al problema pluriannuale. Sono Stracontento anzi lo sono ancora di più: Raggiante di gioia.

Risultati immagini per gioia

Ringrazio fin da adesso i ragazzi della Old Street Solutions Ltd. per il lavoro Straordinario che mettono a disposizione degli utenti che da anni, a viva voce, chiedevano la soluzione a questo problema.

Reference

Maggiori informazioni sono reperibili alla pagina del marketplace. Consiglio anche la lettura della manualistica.

Likes(1)Dislikes(0)

Risolto un problema.

ANNUNTIO VOBIS GAUDIUM MAGNUM…….

Risultati immagini per soluzione

In questo post andremo a introdurre una soluzione che ci permette di risolvere un annoso problema. SI tratta della possibilità di poter condividere delle pagine di Confluence CLOUD con altri utenti esterni (ovvero utenti che non possono accedere al nostro Confluence).

Scenario

lo scenario è il seguente: Usiamo Confluence per redigere la nostra documentazione e abbiamo la necessità di dover cndividere una pagina con un nostro cliente. Abbiamo due possibilità:

  • Condividiamo uno space rendendolo pubblico
  • Attiviamo una nuova utenza.

In entrambi i casi abbiamo un problema. Nel primo caso, potremmo condividere troppo. Nel secondo caso dobbiamo ‘spendere’ dei soldi per questo e, non sempre è conveniente.

Immagine correlata

Gli utenti chiedono

… a viva voce da 10 anni ed il risultato è questa segnalazione https://jira.atlassian.com/browse/CONFCLOUD-32999 che purtroppo ha dato diversi problemi. La Atlassian ha messo a disposizione questa funzione solo nel piano PREMIUM, molto più costoso.

Risultati immagini per rabbia

Non tutto è perduto

Possiamo avere una soluzione proprio grazie alla Old Street Solutions Ltd. che ci mette a disposizione una soluzione. Mi permetto di riportare un loro intervento (E’ in inglese, ma merita ascoltarli).

Subito al dunque

Spieghiamo subito la loro soluzione senza indugio. Questo addon aggiunge la funzionalità richiesta (ad un costo umano) e permette di poter gestire anche i vari link che andremo a condividere. Questo addon mette a disposizione un link nella pagina confluence che permette di attivare la funzionalità:

da li possiamo attivare nuovi link e gestire quelli esistenti

ed inviarli via mail ai diretti interessati.

SPETTACOLO

Non posso che essere STRACONTENTO del risultato. Non vedo l’ora di provarlo. So già in quale contesto usarlo nel mio lavoro. Ringrazio fin da adesso i ragazzi della Old Street Solutions Ltd.

Reference

Maggiori informazioni sono reperibili alla pagina del marketplace. Consiglio anche la lettura della manualistica.

Likes(0)Dislikes(0)