AGILE per liberi professionisti

In questo post ci prefiggiamo uno scopo molto difficile e di non facile spiegazione, ovvero come applicare i principi della metodologia AGILE al SINGOLO. Ovvero, quando si è freelance o banalmente dei Liberi Professionisti.

In questo caso vogliamo vedere come possiamo, anche se il TEAM è formato da una singola persona, migliorare la nostra vita lavorativa sfruttando i principi dell’AGILE.

Set Esplorazione mode = ON

Immagine correlata

Stato iniziale

Essendo Freelance, possiamo affermare con estrema sicurezza che non possiamo ricoprire tutti i ruoli che si hanno a disposizione nella metodologia Agile. Non possiamo usufruire di questa situazione e di conseguenza, anche se ricopriamo i ruoli in diversi momenti della giornata, non possiamo sfruttare i vantaggi che ci può offrire.

Ragionando vediamo che la metodologia mette a disposizione non solo ruoli, ma ci mette a disposizione (come dice il nome stesso) una metodologia, un modo di ragionare e di mettere in ordine le cose.

Immagine correlata

La prima cosa da fare è dotarsi di uno o più strumenti che ci permettono di organizzarci e di mettere ordine. A tale scopo, i prodotti Atlassian, nella versione Cloud, sono sicuramente quelli che meglio possono aiutare., perchè ci mettono a disposizione tutto ciò che ci serve:

  • Confluence, per memorizzare la nostra documentazione
  • Jira, per memorizzare le nostre attività.

L’essere cloud ci favorisce, in quanto, letteralmente, basta avere una connessione internet per poter accedere e vedere i dati, i file che sono memorizzati. In aggiunta, l’uso di un TABLET o di un Cellulare, laddove possibile, per gestire le varie informazioni di cui abbiamo bisogno.

Questo ci favorisce nel reperire le informazioni ovunque ci troviamo. L’essere Freelance ci porta ad essere sempre in movimento: Letteralmente inseguiamo i clienti. DI conseguenza abbiamo bisogno di poter montare il nostro ufficio …. ovunque.

La nostra fonte di ispirazione

L’ho citato negli articoli di ECM, oltre che nei vari corsi su Confluence che svolgo nelle varie aziende. l’Accampamento Romano. Vi propongo un semplice esempio pratico.

Risultati immagini per accampamento romano

La citazione non è mia, ma è presa in prestito da un famoso storico italiano. Un Legionario Romano, poteva trovarsi in qualsiasi parte dell’Impero, ma :

  • sapeva dove era la mensa
  • sapeva dove si trovava l’armeria
  • dove prestare servizio
  • dove iniziava e smontava il turno di guardia
  • come andare in battaglia

Di conseguenza il primo consiglio: ESSERE ORDINATO E SFRUTTARE TUTTI GLI STRUMENTI DI CUI ABBIAMO BISOGNO AL MEGLIO.

Prima di tutto

Organizziamo le nostre attività su Jira, sfruttando un progetto Jira, dove:

  • ogni singola issue rappresenta una specifica attività. Di conseguenza, se sfruttiamo una opportuna configurazione delle issue type, possiamo classificarcele.
  • Usare le Component per ulteriori classifcazioni. Possiamo usarlo anche per definire i clienti. Da li possiamo anche sfruttare il JQL e le BOARD per classificare ulteriormente le issue.
I nomi delle aziende sono di fantasia, ovviamente
  • Sfruttare sempre il JQL, perchè ci permette di poter ricavarci le informazioni che ci servono. ma non solo 🙂

Questo primo passo ci permette di poter trovar le informazioni che ci servono senza impazzire. Non è da poco.

Che altro?

Sfruttare la possibilità di poter prendere appunti e memorizzarli nelle pagine di Confluence.

Risultati immagini per appunti
Avere a disposizione un buon sistema per prendere appunti, aiuta

In questo ci aiutano tantissimo Space e template di Pagine. Possiamo creare delle pagine con tutte le indicazioni che ci servono e poi classificarle attraverso:

  • metadati da associare alla pagina. In questo caso abbiamo diverse opzioni
  • Label, che ci aiutano a classificare le pagine
  • Space che possono fungere da blocchi note ben definiti.
  • Addon che ci permettono di poter creare dei Log Activity, come abbiamo descritto in questo Post.
Immagine correlata

Per fare ciò possiamo sfruttare un Tablet (molto più leggero di un portatile) e che ci risolve diversi problemi.

Ma questo ci permette anche di ….

… di creare delle retrospettive. Fondamentalmente si tratta di fare una analisi critica dei problemi, che si sono verificati al termine di uno sviluppo/iterazionen, cercare di sviscerare le cause e da li, arrivare a soluzioni che risolvano il problema.

Consiglio una lettura, che trovo molto interessante in quanto mette a disposizione uno specchietto molto semplice e diretto.

In questo caso, invece di realizzare queste Retrospettive dopo una iterazione, procediamo dopo diverse altre situazioni:

  • risoluzione di una problematica sollevata da un cliente;
  • contestazione sollevata da un cliente;
  • aver identificato delle situazioni problematiche che si presentano a cadenze regolari;
  • difficoltà ad acquisire un nuovo cliente o difficoltà a mantenerlo;
Risultati immagini per riunione analisi

In questo caso si tratta di fare una cosa che i freelance fanno molta molta fatica: Fermarsi e ragionare su di un aspetto che riguarda le proprie procedure di lavoro. Eppure una cosa che ho notato per mia esperienza personale, se riesco a ragionare in queste prospettive, si riesce ad identificare delle problematiche e a risolverle.

Conclusione

Abbiamo presentato un esempio di come, alcune tecniche di AGILE, possono aiutarci nel migliorarci e rimuovere problematiche varie, mettere ordine in varie parti e, unendo l’utilizzo dei prodotti Atlassian, quello che otteniamo è un risultato vincente :-).

Likes(0)Dislikes(0)

Live Input macros – Ancora un addon per Confluence

In questo post andiamo ad analizzare un addon con funzionalità interessanti. Andiamo ad esaminarlo descrivendole.

Subito al dunque

Questo addon permette di aggiungere delle componenti che possiamo modifciare…. senza modifciare la pagina.

Add checkboxes, radio buttons, dropdown lists and more to your Confluence pages and make changes without editing the page​

queste componenti si definiscono in maniera molto semplice, come mostrato dalla segiente figura:

Quickly update options by adding them to the macro on the edit screen

Mooooooolto interessante

Questo è il secondo addon che permette di poter definire una caratteristica di questo genere, ma sopratutto di poter inserire dei dati senza dover andare in editazione della pagina.

Risultati immagini per soddisfazione

Aggiungo una cosa. LO PROVIAMO SUBITO.

Installazione

Come sempre ci facciamo aiutare da una agevole GIF per descrivere l’installazione.

Configurazione generale

Con somma gioia, non abbiamo alcuna sezione di configurazione

Risultati immagini per felicità

Test

Per il test predisponiamo uno Space ad hoc, dove impostare le varie macro che l’addon mette a disposizone, e sono tanti

A questo punto, andiamo ad aggiungere alcune di queste macro e poi andiamo a vedere, sempre tramite agevole GIF, il primo risultato

Ma notiamo una cosa. Se salviamo dei valori o delle scelte….. queste PERMANGONO

SPETTACOLO

Abbiamo un addon fenomenale. Possiamo utilizzarlo in molteplici soluzioni, possibilità o altro. Lasciate correre la fantasia.

Possiamo usarlo per impostare dei dati e, proprio per il fatto che viene memorizzato, possiamo usarlo per memorizzare e abbiamo anche lo storico. La seguente GIF:

ci mostra come memorizza. Semplicemente memorizza delle versioni di PAGINE. Geniale. Geniale ed ancora Geniale.

Conclusioni

Abbiamo un addon fenomenale. Possiamo usarlo in vari ambiti quali, ad esempio:

  • Log activity – Possiamo creare delle pagine dove andare a memorizzare delle variazioni, senza andare a modificare le pagine
  • Sondaggi – Creare delle semplici pagine di Sondaggio
  • Cheklist – Creare delle semplici checklist.
  • FANTASIA. SCATENATEVI.

Reference

Maggiori informazioni sono reperibili alla pagina del marketplace.

Likes(0)Dislikes(0)

Esportazione verso Office – Un nuovo capitolo

Mi sono occupato di questo argomento in diverse occasioni, in questo blog. Adesso iniziamo a visionare un ulteriore addon che ci permette di eseguire questa operazione.

Subito al dunque

Questo addon, come gli altri addon della EPS che abbiamo esaminato nei precedenti post, permette di poter configurare facilmente il template che vogliamo impostare

Configure the template to control the creation experience

Consentendo di poter visionare facilmente l’anteprima della pagina che andremo ad esportare

Easily access the preview page which shows you the design of your defined template

Abbiamo la possibilità di inserire diverse ‘variabili’ nel template, in maniera semplice.

Insert a field where you can choose between "Text", "Placeholders" and "Images"

Il tutto in maniera visuale

Easily define what content should be displayed on the Front Page

Piacevolmente sorpresi

Questa prima esplorazione ci mostra un addon molto interessante. Nei prossimi post andremo a collaudarlo, verificandone dal vivo i risultati.

Reference

Maggiori informazioni sono presenti nella pagina del marketplace.

Likes(0)Dislikes(0)

Aggiungiamo funzionalità alle Confluence Tables – Curiosiamo

Andiamo a curiosare su di un addon che permette di poter maneggiare in maniera semplice, come lavorare su di un Foglio Excel, all’interno della nostra istanza di Confluence. Andiamo in esplorazione 🙂

Risultati immagini per esplorazione

Subito al dunque

Questo addon ci permette di poter intervenire nei dati presenti nelle tabelle e di poter inserire dei calcoli 🙂

Calculation based on Excel formula

Il tutto inserendo una semplice formula, come siamo abituati con Ms Excel 🙂

Just enter the Excel formula.

Non solo, ma anche andando a importare i dati direttamente da MS Excel

Import your Excel sheets

ed inserire le formula in maniera semplice

Conclusioni

Interessante. Vedo diverse applicazioni di questo addon in vari ambiti lavorativi. Basti pensare quelle situazioni in cui si deve presentare dei risultati, in cui occorre inserire dei calcoli particolari.

Reference

Maggiori informazioni sono reperibili alla pagina del Marketplace.

Likes(0)Dislikes(0)

Addon da esaminare

In questo post andremo ad esaminare un addon interessante e che promette molto bene. Andiamo a curiosare 🙂

Page Fields

SI tratta di un addon per Confluence che permette di poter aggiungeer delle informazioni, leggersi Metadati, alle pagine di Confluence.

Come possiamo vedere dalla seguente immagine:

Macro Display Results

questo addon mette a disposizione delle macro che permette di definire questi metadati

Go to page > Click edit > Add Page Fields macros to display values

Da li poi abbiamo a disposizione delle REST API che ci permette di poter le leggere e riutilizzare per varie operazioni

Add New Page Fields

NB: Una piccola precisazione

Questo addon è stato sicuramente ispirato dal lavoro di un grande amico, a cui dedico un ringraziamento speciale. Dalla prima immagine che ho postato si vede il suo nome. Sto parlando di Claudio Ombrella. Un Amico ed un esperto dei prodotti Atlassian. Grazie Claudio per il tuo grande Lavoro 🙂

Claudio Ombrella

Reference

Maggiori informazioni sull’addon sono reperibili alla seguente pagina del marketplace. Aggiungo che non vedo l’ora di provarlo.

Likes(1)Dislikes(0)

Ancora un addon interessante dalla Stiltsoft

In questo post proseguiamo l’esplorazione di addon che ci aiutano nel creare di pagine Confluence partcolari, accattivanti e con funzionalità …. interessanti. Andiamo a sperimentare.

Risultati immagini per sperimentare

Funzioni interessanti

Questo addon mette a disposizione diverse macro che ci permettono di aggiungere degli effetti interessanti, Se le andiamo ad esaminare possiamo:

You needn't edit the page to change the status all the time. Just click and change it while viewing!

Possiamo gestire gli stati dei task direttamente con un click el mouse.

Create cards as page previews using default or custom content. Сreate cards from child pages, from pages by labels, and from any pages, including external pages, in a minute.

Possiamo creare delle CARD da poter utilizzare per mostrare delle schede di informazioni.

Add pop-up tooltips to text, images or emoticons. Shorten the length of texts and make additional information noticeable.

Aggiungere dei tooltip ai vari elementi della pagina

Set a reminder on the page to get email and workbox notifications when you need it. Add as many reminders as you need to remember everything. Set periodic or one-time notifications, add your colleagues as recipients.

Gestire in maniera molto semplice dei reminder

Instantly find out the changes added on pages since your last opening and acknowledge them to see only new updates upon the next visit.

oltre cghe gestire in maniera semplice anche la differenza di versione.

Create your own gallery or carousel with images, videos and other content supported by Widget Connector macro.

Usare delle gallerie di immagini semplici e carinissime

Insert your link as a button on Confluence page to draw attention to it.

Aggiungere dei link come se fossero dei bottoni.

View the progress on tasks and to quickly add new tasks to the list without opening the editor.

Migliorare la gestione dei task Confluence

Update the dates without opening Confluence editor. Just click the date stamp and pick a new date!

Editing delle date senza editare la pagina …. una caratteristica interessante

Conclusione

Questo addon estende le possibilità di migliorare e organizzare le pagine di Confluence in pocbi click. Non vedo l’ora di provarlo.

Reference

Maggiori informazioni alla pagina del marketplace o al seguente articolo del blog della Stiltsoft.

Likes(1)Dislikes(0)

Una bella novità – Test addon

In questo post andremo a testare questo addon della Old Street Solutions che permette di aggiungere grafici su Confluence. Andiamo a curiosare come sempre 🙂

Installazione

Partiamo come sempre dalla installazione. Sfruttiamo come sempre da una GIF che ci aiuta nel descrivere come installare l’addon.

Configurazione

Procediamo con la configurazione generale dell’addon e con somma gioia apprendiamo che non ne abbiamo…. Passiamo subito all’utilizzo.

Risultati immagini per felicità

Test

Procediamo con il test. IN questo caso andiamo a realizzare un grafico dei dati delle mie fatture di acquisto del 2018. Voglio visualizzare un grafico su questi dati, e questo è il risultato:

Si tratta delle fatture di acquisto della mia attività, spese che ho sostenuto nell’anno 2018 e che normalmente mi rappresento come una list aaggregata attraverso un altro addon: SUMUP:

Dalla precedente immagine, potete vedere come ho riclassificato le issue di un progetto in modo da poter rappresentare le mie fatture di acquisto. Adesso proviamo a sfruttare questo nuovo addon, per cercare di rappresentare in altro modo le mie spese di acquisto.

PS: I dati che vedete sono ovviamente un sottoinsieme: Ho rimosso diverse informazioni.

Per inserire i dati nelle nostre pagine Confluence, basta semplicemente aggiungere una macro, che l’addon, mette a disposizione:

Una volta selezionato, possiamo configurare la query JQL (e qui divento molto sensibile) per selezionare i dati da raffigurare

Possiamo quindi rappresentare dei dati da Jira sul nostro Confluence, usandolo come sempre come punto centrale della condivisione delle informazioni in ambito aziendale, dei progetti di Jira (siano essi progetti di sviluppo software che progetti che sono stati rimappati con altri obbiettivi).

Il risultato lo abbiamo visto nella prima immagine del test:

Conclusioni

Abbiamo visionato un addon mooooooooooolto carino. In primis, ci permette di rappresentare i dati di un progetto/di una interrogazione JQL su Confluence. Secondo, è facilissimo da usare. Lo consiglio.

Reference

Maggiori informazioni sono presenti nella pagina del Marketplace.

https://marketplace.atlassian.com/apps/1220925/custom-charts-for-jira?hosting=server&tab=overview

Likes(0)Dislikes(0)

Risolto un problema. Test Addon

In questo post andiamo a ‘collaudare’ un addon che ci permette di risolvere l’annoso problema della condivisione di una pagina del nostro Confluence CLOUD, senza dover spendere tantissimo e senza ….. complicarsi la vita. Procediamo

Installazione

Ci serviamo come sempre di una GIF per mostrare come eseguire l’installazione.

Configurazione

Anche in questo caso abbiamo una buona notizia. Non abbiamo una sezione di configurazione generale.

Risultati immagini per felicità

Test

Andiamo a provare subito l’addon. Per questo creiamo uno Space dedicato dove andiamo ad inserire una pagina con alcune informazioni di prova.

A questo punto, una volta che lo space è creato, procediamo con la generazione della condivisione. Ci facciamo aiutare nella generazione di una condivisione.

Ci siamo mandati una mail per segnalare la condivisione, e questo è il risultato:

Per verificare il funzionamento, simulando apriamo una finestra in navigazione anonima oppure apriamo un nuovo browser (ad esempio, dato che usiamo prevalentemente Chrome, Firefox)

Il risultato è il seguente:

Come possiamo vedere abbiamo a disposizione una pagina web, in tutto e per tutto uguali alla originaria, come mostrato in figura.

Quello che notiamo è:

  • assenza della barra laterale. Non serve alla persona cui condividiamo la pagina
  • la formattazione potrebbe risultare più dilatata.
  • Possiamo inserire i commenti (come da configurazione)
  • Possiamo accedere a tutto il contenuto della pagina

La seguente GIF da un esempio di Commento

Lato nostro ,questo è il risultato.

Ovviamente un apposito messaggio di posta elettronica viene inviato all’autore per indicare che è stato postato un commento:

SPETTACOLO

Abbiamo FINALMENTE LA SOLUZIONE CLOUD al problema pluriannuale. Sono Stracontento anzi lo sono ancora di più: Raggiante di gioia.

Risultati immagini per gioia

Ringrazio fin da adesso i ragazzi della Old Street Solutions Ltd. per il lavoro Straordinario che mettono a disposizione degli utenti che da anni, a viva voce, chiedevano la soluzione a questo problema.

Reference

Maggiori informazioni sono reperibili alla pagina del marketplace. Consiglio anche la lettura della manualistica.

Likes(1)Dislikes(0)

Risolto un problema.

ANNUNTIO VOBIS GAUDIUM MAGNUM…….

Risultati immagini per soluzione

In questo post andremo a introdurre una soluzione che ci permette di risolvere un annoso problema. SI tratta della possibilità di poter condividere delle pagine di Confluence CLOUD con altri utenti esterni (ovvero utenti che non possono accedere al nostro Confluence).

Scenario

lo scenario è il seguente: Usiamo Confluence per redigere la nostra documentazione e abbiamo la necessità di dover cndividere una pagina con un nostro cliente. Abbiamo due possibilità:

  • Condividiamo uno space rendendolo pubblico
  • Attiviamo una nuova utenza.

In entrambi i casi abbiamo un problema. Nel primo caso, potremmo condividere troppo. Nel secondo caso dobbiamo ‘spendere’ dei soldi per questo e, non sempre è conveniente.

Immagine correlata

Gli utenti chiedono

… a viva voce da 10 anni ed il risultato è questa segnalazione https://jira.atlassian.com/browse/CONFCLOUD-32999 che purtroppo ha dato diversi problemi. La Atlassian ha messo a disposizione questa funzione solo nel piano PREMIUM, molto più costoso.

Risultati immagini per rabbia

Non tutto è perduto

Possiamo avere una soluzione proprio grazie alla Old Street Solutions Ltd. che ci mette a disposizione una soluzione. Mi permetto di riportare un loro intervento (E’ in inglese, ma merita ascoltarli).

Subito al dunque

Spieghiamo subito la loro soluzione senza indugio. Questo addon aggiunge la funzionalità richiesta (ad un costo umano) e permette di poter gestire anche i vari link che andremo a condividere. Questo addon mette a disposizione un link nella pagina confluence che permette di attivare la funzionalità:

da li possiamo attivare nuovi link e gestire quelli esistenti

ed inviarli via mail ai diretti interessati.

SPETTACOLO

Non posso che essere STRACONTENTO del risultato. Non vedo l’ora di provarlo. So già in quale contesto usarlo nel mio lavoro. Ringrazio fin da adesso i ragazzi della Old Street Solutions Ltd.

Reference

Maggiori informazioni sono reperibili alla pagina del marketplace. Consiglio anche la lettura della manualistica.

Likes(0)Dislikes(0)

Atlassian Open – Un breve riassunto

In questo post cercherò di riassumere quanto ho visto e quanto ho appreso dall’evento Atlassian Open di Vienna,

dove ho avuto il privilegio di incontrare delle persone fantastiche e di apprendere novità importanti. Eccomi qui all’ingresso della fiera di Vienna pronto e ben determinato 🙂

Una piccola nota

Come in altri post, ho cercato di raccogliere le foto da varie fonti, sia da Twitter che da Linkedin, sperando di riuscire a riassumere l’evento al meglio. Un ringraziamento a tutti per l’aiuto, la pazienza e la grande voglia di fare che ho visto durante questo evento.

Nell’anno del Cloud

La prima cosa che segnalo è che questo è l’anno del Cloud. Atlassian punta ad estendere la propria presenza sul Cloud, aggiornando il periodo di prova ed estendendolo, al fine di permettere agli utenti di poterlo testare con il tempo che serve

Come riportato dal blog ufficiale, ci sono varie ragioni per scegliere il Cloud, che provo a riassumere:

  • Costi contenuti per iniziare le proprie attività: I gruppi di lavoro possono contare su di un software pronto all’uso senza doversi preoccuparsi di fare manutenzione ai server
  • Scalare con facilità quando si ha effettivamente bisogno, senza sprecare risorse.
  • Amministrazione semplificata, dato che viene delegata al personale Atlassian: Non ci si deve preoccupare del fatto eseguire i backup, di controllare i server.

Questo significa che Atlassian dovrà mettere a disposizione una serie di funzionalità e di chiamate REST per poter consentire, ai vari produttori di Addon, di poter portare tutte (e dico tutte) le funzionalità. In questo modo sarà possibile avere un porting completo.

D’altra parte, ho notato diverse lamentele su come sono stati reimpostati i profili cloud. Molti utenti hanno espresso pareri negativi sul fatto che determinate funzionalità, chieste a più riprese e rimaste NON SVILUPPATE per diversi anni. Quando finalmente si intravedeva la luce, queste sono state rese disponibili solo per i profili PREMIUM….. Un esempio è data dalla seguente ISSUE: Si tratta della possibilità di poter condividere una pagina a persone esterne a Confluence cloud. Vedremo come si evolverà la situazione nei prossimi mesi. La situazione è ancora fluida e sono sicuro che ci saranno sorprese.

Risultati immagini per cloud atlassian

Grandi Team

Ho avuto modo di incontrare diversi Team che producono diversi addon molto molto interessanti:

DEISER

La squadra tutta al femminile di Deiser 🙂
Allo Stand di Deiser – dove ci viene mostrata una novità. Dettagli a breve.

Deiser ci ha mostrato le ultime novità ed anche una sorpresa. Nei prossimi giorni consiglio di andare a controllare il blog di Deiser e vedere le ultime pubblicazioni 🙂

Refined

Grandi novità da REFINED – Si intravede la possibilità di poter specializzare il layout di Jira SOftware. Straordinari 😀

Novità in corso per chi ha necessità di modificare o adeguare il layout di Jira. Tra la fine e l’inizio dell’anno sarà disponibile la possibilità di personalizzare anche Jira Software, oltreche Jira Service Desk e Confluence. Stay tuned.

RICKSOFT

Il TEAM Ricksoft – Presentano un addon molto interessante sui GANTT. BRAVISSIMI 😀

Abbiamo a disposizione un addon per Server e Cloud che permette di poter gestire i diagrammi GANTT. Da vedere sicuramente.

Botron

Botron, che hanno presentato un addon molto interessante su Jira per gestire al meglio la sua amministrazione. Straordinari.

Grande novità sul fronte della amministrazione di Jira. Botron propone un addon che permette un controllo a 360° delle nostre istance Jira, Da vedere ed usare. Lo consiflio

Poca ma buona la presenza Italiana, con i grandi esperti di Herzum.

HERZUM

La grande squadra di Herzum. Forzaaaaaa 😀

Lo so che posso sembrare nazionalista, ma sono sempre contento di vedere la compaggine Italiana.

PS: Prendo atto della lamentela che mi avete fatto e manterrò la promessa di recensire gli addon della Herzum 🙂

k15t

Il Team k15t – Straordinari 😀

Sempre bravissimi. Hanno realizzato degli addon fantastici ed anche se non sono riuscito a passare dal loro stand, non posso che fare i complimenti al lavoro svolto. BRAVI.

Communardo

Lo Stand Communardo

Ho avuto l’occasione di conoscere diversi rappresentanti della Communardo, dopo aver recensito i loro Addon. Sempre un piacere confrontarsi ed imparare. Una menzione speciale per David.

David Toussaint

La prossima birra la offro io 🙂

Old Street Solutions

Menzione ancora più speciale per l’amico Chris Cook:

Chris Cooke

E’ un onore conoscere persone validissime in questo ecosistema di Atlassian. Chris, mi permetto di ringraziarti e di ringraziare l’intero Team per il lavoro straordinario che avere fatto. MI attrezzo per una birra da offrire a tutto il team.

Una bellissima sorpresa

Durante l’evento abbiamo conosciuto un nuovo amico: Lukas:

Lukas Gotter

Ho avuto modo di visionare l’addon che la tua meravigliosa azienda produce. Stay tuned: presto sarà recensita dall’Artigiano. 😀

TechTime Initiative Group Limited

Una bellissima sopresa. Mi hanno presentato un addon che potrebbe risolvere diverse problematica: conteggiare le ore che si dedicano ad una issue. Questo addon permette di conteggiare quanto tempo dedichiamo alle issue semplicemente spostandoci sopra. Lui conta. Non vedo l’ora di testarlo.

Stiltsoft

Al termine di una demo speciale da Stiltsoft – Un grazie di Cuore 😀

Una sorpresa conoscere e assistere ad una piccola demo della Stiltsoft. Abbiamo incontrato la Irina che ci ha presentato un addon prodotto (ma sono tutti meravigliosi, ve lo garantisco). Grazie Irina. Un grande piacere ed un onore conoscere e confrontarci.

Conclusione

Evento fantastico, sicuramente da ripetere e da fare. Solo una piccola nota negativa: l’intervento di Tony Franco che non condivido in nessuna parte. Personalmente l’ho trovato fuori posto.

Foto di gruppo

Riporto una foto di gruppo dei ragazzi con cui ho condiviso questa splendida esperienza. Un grande abraccio da tutti.

Likes(0)Dislikes(0)