Altri Addon che hanno partecipano a Codegeist 2017

Altri addon per i prodotti Atlassian

In questo post descriveremo altri addon che hanno partecipato a Codegeist 2017, di cui abbiamo già ampiamente parlato in questo blog. Prendiamo ispirazione da questo articolo della Stiltsoft, in cui sono descritti una serie di addon.

Subito in dettaglio

Andiamo subito a descrivere gli addon cercando di fornire subito una prima indicazione per ciascuno 🙂

 

WatchTower. One board for multiple JIRAs

Partiamo con questo addon, disponibile sia per Server che per Cloud, che permette di poter gestire, tramite unica board, le issue di diversi progetti che, a loro volta, risiedono su diversi server JIRA.

Questo permette di focalizzarsi sulle proprie attività, a prescindere da dove sono localizzate

il tutto senza sganciarsi dalle normali procedure di JIRA e con una configurazione molto semplice.

Sicuramente andremo a testare questo addon per saggiarne le potenzalità 🙂

Team Secrets for JIRA

Questo addon permette di eseguire una criptazione dei file sensibili e permetterne la visualizzazione solo a determinati utenti del team.

Gli allegati vengono criptati e solo gli utenti autorizzati possono visionarli

Anche in questo caso, mi vengono in mente tanti ma tanti utilizzi di questo addon. Di sicuro lo proveremo 😀

 

Weekly Commitment

Concludiamo con questo addon, sviluppato dalla Stiltsoft. Si tratta di un addon che permette di fissare degli obbiettivi e di segnalarli nelle varie issue.

Si tratta di un addon che aiuta nel focalizzarsi su determinati obbiettivi, cercando di fissare delle scadenze sulle varie issue

Anche questo addon è molto importate, perchè aiuta, quando prendiamo degli impegni: Possiamo sempre tenere sotto controllo gli impegni presi e verificare i risultati, per accertare se abbiamo raggiuntio l’obbiettivo :-). Anche questo addon sarà opportunamente testato. Sono curioso 😉

 

Conclusioni

Da questo post abbiamo imparato che le sorprese non finiscono mai. Abbiamo tanti addon di cui parlare che …. non basta un blog. Nei prossimi post cerceremo di testare e riportare i risultati e le possibilità offerte da questi addon :-D. STAY TUNED.

 

Reference

Maggiori informazioni sono presenti nell’articolo originario, in inglese, da cui mi sono ispirato per scrivere questo post.

Likes(0)Dislikes(0)

Atlassian si rifà il look

Nuovi Logo per Atlassian

In questo post segnaliamo che la Atlassian ha da poco rivisto il proprio logo ed il logo dei vari prodotti.

Tutte le informazioni sono riportate in questo link, dove sono anche presenti i nuovi loghi. Segnalo anche questo post dal Blog Atlassian, a firma dei uno dei cofondatori di Atlassian: Mike Cannon-brooks, che da ulteriori indicazioni. Chi dispone di una istanza cloud, ha già avuto modo di vedere sia il nuovo layout che i nuovi loghi 🙂

Come possiamo vedere dalle seguenti immagini:

I prodotti Atlassian adesso presentano i seguenti loghi:

Rimaniamo in attesa di ulteriori novità dal mondo Atlassian.

Likes(0)Dislikes(0)

Conversation for Confluence – test Addon

Novità da Codegeist

In questo post proseguiamo l’esplorazione del Codegeist della Atlassian. Andiamo a esaminare la proposta della tedesca K15

Direttamente da K15t Team

Ancora grazie al gruppo che ha sviluppato questo prodotto (Foto scattata all’ Atlassian Summit – Barcellona – 2017):

Installazione

Partiamo come sempre dalla installazione. Andiamo a cercare il nostro addon nella sezione degli addon.

Selezioniamo Free trial per eseguire l’installazione …

… accettiamo la licenza e procediamo ….

… con l’installazione, come siamo già ben abituati …

… fino alla sua conclusione …

… quindi lasciamo che si aggiornino le sottoscrizioni  …

…e le licenze cloud …

… questa operazione richiede qualche istante ….

… fino alla conclusione della stessa :-).

Non appena selezioniamo Get started siamo subito rediretti alla pagina delle spiegazioni, dove gli autori hanno indicato tutti i dettagli per l’utilizzo dell’addon.

 

 

 

Configurazione

Non abbiamo alcuna configurazione da fare .

 

Test come se piovesse

Andiamo subito a testare, seguendo le indicazioni che ci sono state fornite.  Apriamo una pagina in editazione (in questo caso ho aperto una pagina del mio Confluence Cloud, in cui ho riportato le indicazioni dei miei corsi), come mostrato in figura:

Notiamo subito in basso il link per attivare la conversazione: Lo andiamo a selezionare e procedimao con invitare alla collaborative edit un altro utente e la seguente figura:

mostra il primo risulatato. In basso appare la mia faccia. Unica osservazione: Vi sarà richiesto di autorizzare telecamera e microfono dal browser. Autorizzate senza problemi.

Ho completato la prova utilizzando un altro computer, con opportuna utenza, che si trovava ad almeno 2 metri di distanza, per evitare complicazioni e strani rumori.

 

Conclusioni

S P E T T A C O L O 🙂 Confermo che questo addon mi piace tantissimo. Ho provato a connetterlo con un altro utente del mio Confluence Cloud e il risultato è spettacolare. Ovviamente non visualizzo il risultato (vedermi saltare da un computer all’altro non è proprio il massimo 😛 ), ma il risultato che ho visto è grandioso. Lo consiglio come Addon INDISPENSABILE per le installazioni cloud.

Reference

Maggiori informazioni sono presenti nella pagina del codegeist e nella pagina del marketplace.

Likes(0)Dislikes(0)

Benvenuto Stride

La famiglia si arricchisce

In questo post andremo a presentare un nuovo componente della famiglia Atlassian. Presentiamo Stride

Piacere di conoscerti, Stride

C’è un nuovo componente della banda in città. Si chiama Stride e ci mette a disposizione tutto ciò di cui abbiamo bisogno, in un unico posto, senza dover andare a cercare da altra parte.

Si tratta di un nuovo strumento che combina, senza dover avere più strumenti, Chat (video e instant) e strumenti di collaborazione. Si tratta del risultato della esperienza accumulata da Atlassian che ha prodotto questo strumento. L’annuncio è stato dato ieri

Sicuramente uno strumento che permetterà di colmare tante lacune che ancora adesso le aziende hanno con gli attuali strumenti

Cosa più importante, disponibile per diverse piattaforme, anche mobile.

L’annuncio è stato corredato anche da un video di presentazione:

Per tutte le informazioni del caso, fate riferimento al sito ufficiale del prodotto, dove sono riportate tutte le informazioni. Nei prossimi post andremo a compilare delle dei test del prodotto e andremo a spulciare per capire quali caratteristiche dispone il prodotto.

Likes(0)Dislikes(0)

Codegeist colpisce ancora – Refinedtheme per JIRA Service Desk Cloud

Codegeist colpisce ancora

Mi dovrete scusare, ma Codegeist quest’anno si è rivelata una miniera d’oro. Non ho fatto altro che trovare tantissimi addon interessanti, e non sono riuscito a fare a meno di presentarli. Oggi parleremo di un argomento che è una croce e delizia di tutti noi: Personalizzare il sito PORTAL. Nel blog ci sono tanti articoli che ho dedicato a questo argomento. Andiamo adesso a esaminare cosa la Refinedwiki mette a disposizione per il JIRA Service desk per Cloud.

Evviva

Non riesco a trattenere l’entusiasmo: Abbiamo finalmente la possibilità di poter lavorare con il Theme anche su Cloud e questo per me è importantissimo 🙂

Come per la versione server, che ho presentato in questo post, abbiamo la possibilità di poter modificare PORTAL come segue:

che, da quanto vedo, sembra mantenere lo stesso stile della versione Server.

con già predisposto la possibilità di poter gestire il theme mobile.

 

Conclusioni

B R A V I S S I M I :-). Un grande risultato che non vedo l’ora di provare sul mio sistema cloud di test.

 

Reference

Maggiori informazioni sono presenti alla pagina di codegeist e alla pagina del Marketplace.

Likes(0)Dislikes(0)

Conversation for Confluence – Diamo una marcia in più a Confluence

Novità da Codegeist

In questo post proseguiamo l’esplorazione del Codegeist della Atlassian. Andiamo a esaminare la proposta della tedesca K15

Cosa è, cosa fa, di che si tratta?

Addon Cloud per Confluence, che porta direttamente su Confluence le Chat video, senza passare da intermediari. Una cosa simile ho avuto il privilegio di vederla direttamente al Summit, quando ho visitato lo stand della K15 K15t :

Il risultato che mostrano è il seguente:

che a prima vista è spettacolare 🙂

Appoggiandosi alle funzionaltà di Confluence, permette di invitare le persone alla Chat, il tutto senza mollare per un istante Confluence. Non abbiamo bisogno di chiamare altri applicativi e di eseguire lo share dello schermo.

Non male, vero?? 🙂

 

Conclusioni

S P E T T A C O L O 🙂 questo addon mi piace tantissimo. Non vedo l’ora di provarlo :-D.

 

Reference

Maggiori informazioni sono presenti nella pagina del codegeist e nella pagina del marketplace.

 

01.09.2017 – Update

Ho provveduto a correggere il nome della azienda da K15, come inizialmente riportato, a K15t. Ringrazio della segnalazione.

Likes(1)Dislikes(0)

Esploriamo il Codegeist 2017 – Altri addon da segnalare.

Un altro addon

In questo post andiamo a curiosare su di un altro addon.  Si tratta del Table Custom Fields for JIRA, della Akeles Consulting.

Di cosa si occupa?

Permette di raggruppare diverse informazioni relative al cambio di stato, in una unica tabella che può essere visualizzata in maniera più agevole, come un nuovo campo di JIRA.

Il tutto attraverso opportune configurazioni, sfruttando le post function del workflow

Conclusioni

Si tratta sicuramente di un addon che ci permette di poter raggruppare delle informazioni, che normalmente sono presenti nelle sezioni Activity della issue, e che a volte sono di difficile reperimento. Questo ci aiuta ad avere il colpo d’occhio sui passaggi di stato.

 

Reference

Potete trovare maggiori informazioni sia alla pagina del codegeist che alla pagina del marketplace.

Likes(0)Dislikes(0)

Dai produttori di Upraise, un nuovo addon – Test addon

Test nuovo addon cloud

In questo post andremo a testare questo un nuovo addon, per cloud, rilasciato dai produttori di Upraise. Si tratta di Embedder for Confluence.

Installazione

Partiamo sempre dalla installazione dell’addon. Ricordiamoci che si tratta di un addon Cloud.

Partiamo sempre dal ricercare il nostro addon nella apposita sezione.

Selezioniamo Free Trial, per iniziare il tutto ….

… quindi selezioniamo Accept & Install per far partire l’installazione …

… attendiamo che si completi la fase di download …

… come siamo sempre stati abituati dalle procedure di installazione …

… al termine del quale, attendiamo che si attivi la gestione delle sottoscrizioni/licenza …

… lasciando che si completi anche questa fase …

… richiede qualche minuto 🙂 ….

… una volta completata …

…. arriviamo al termine delle operazioni.

Possiamo quindi passare alla fase successiva.

Configurazione

Proseguiamo con la configurazione. Questa viene eseguita a livello di Space, dove troviamo la procedura per poter eseguire la condivisione. Sotto il menù Integration  troviamo quanto ci serve 🙂

quando confermiamo i parametri, quello che otteniamo è il seguente risultato:

ovvero abbiamo il codice che si deve inserire nella pagina HTML dove vogliamo condividere i dati del nostro Confluence.

 

Test vero e proprio

Andiamo ad eseguire il test e monitoriamo come lavora. Riportiamo il codice, che abbiamo ricavato nella configurazione, in modo da attivare il tutto. Creiamo una pagina molto semplice, senza ghirigori, con il solo codice ed il risultato è il seguente:

 


ovvero abbiamo l’introduzione del tasto in basso a destra. Se lo selezioniamo, possiamo iniziare a fare le ricerche nello space, dove abbiamo eseguito le operazioni in precedenza, del nostro Confluence Cloud, come mostrato nella seguente figura.

 

Conclusioni

Con questo addon abbiamo la possibilità di poter condividere il contenuto del nostro Confluence Cloud e di poterlo integrare con un nostro sito. Il risultato è notevole. Sarebbe molto interessante se riusciamo a condividere direttamente il contenuto di una pagina e di …. incollarlo direttamente su di una nostra pagina. Sono sicuro che le prossime versioni ci sorprenderanno con ulteriori novità.

 

Reference

Maggiori informazioni sono presenti nella pagina del marketplace.

Likes(1)Dislikes(0)

Confluence News – Rilasciata la versione 6.4 BETA

News da Confluence

In questo post andiamo ad esaminare le ultime novità di confluence 6.4 Beta.

Che news??

Partiamo segnalando che è stato migliorato l’accesso ai Draft, direttamente dalla barra laterale:

dove possiamo accedere direttamente alla lista dei nostri draft, ma non solo: Notiamo già la seconda novità (che gli utenti di Confluence cloud sono già abituati 😛 ). Riusciamo a vedere anche quali pagine esistenti presentano delle variazioni che non sono state pubblicate. Prima avevamo un attimo di difficoltà mentre adesso riusciamo a … vederle a colpo d’occhio:

Una etichetta in alto, a lato alle icone di permission  e di allegati presenti, ci segnala che ci sono delle modifiche non pubblicate.

Ci sono anche altre variazioni:

  • Possiamo vedere l’avatar ed il nome delle persone che hanno eseguito l’editing della pagina, nella page history
  • (Per i sistemisti e chi installa Confluence) – Il driver JDBC per SQL Server è adesso già presente nelle procedure di installazione di Confluence. Le installazioni preesistenti continuano ad usare il driver Open Sourcew jTDS. Quindi occhio quando si esegue un upgrade.
  • (Per i sistemisti e chi installa Confluence) – Nella procedura di setup sono stati implementati dei miglioramenti, che ci permettono di avere la vita …. leggermente semplificata. Ovviamente attendo di vedere il tutto sul campo per valutare quanto ci aiuterà il setup 🙂

Conclusioni

Molto interessante: Ci sono miglioramenti sia per l’utente finale che per chi amministra ed installa confluence. Continuiamo a monitorare il tutto ed ad aggiornare i lettori del blog :-D.

Likes(0)Dislikes(0)

Dai produttori di Upraise, un nuovo addon

Un nuovo addon cloud

In questo post andremo a presentare un nuovo addon, per cloud, rilasciato dai produttori di Upraise. Si tratta di Embedder for Confluence.

Di cosa si tratta

Si tratta di un addon che permette di poter collegare il contenuto di pagine di space ad un nostro sito web, mostrando il contenuto della pagina di Conflunce …. dove vogliamo.

Il tutto viene eseguito grazie a questo addon che, generando un apposito codice, permette di eseguire il collegamento del contenuto delle pagine di Confluence.

come mostrato dalla precedente figura.

I risultati mostrati sono molto incoraggianti. Possiamo eseguire l’aggiunta di contenuti in modo semplice.

Il tutto mettendo anche a disposizione un sistema di Help.

Conclusioni

Interessante. Anche in questo caso abbiamo diverse idee su come possiamo usare questo addon. In più non possiamo che notare che la famiglia degli addon per cloud si incrementa ogni giorno sempre di più con nuove interessanti scoperte.

Reference

Maggiori informazioni sono presenti nella pagina del marketplace.

Likes(1)Dislikes(0)