Trello – Definiamo un Workflow

In questo post andiamo ad approfondire l’utilizzo di Trello, andando ad analizzare un post del blog di Trello, che ci ispira nello scrivere.

What_is_a_workflow?

In questo post andremo ad analizzare che cosa è un Workflow e come lo possiamo implementare su Trello per migliorare la nostra produttività.

Ma prima di iniziare….

… diamo la definizione di Workflow. Vi descrivo esattamente quello che solitamente descrivo ai miei studenti durante i miei corsi di Jira:

Con il termine Workflow su JIRA si intende l’insieme degli stati e
delle transazioni che una Issue può assumere nell’ambito di un
progetto JIRA. JIRA nasce con la funzionalità di Workflow
preesistente e consente di creare delle personalizzazioni.

Generalizzando la definizione, un Workflow è semplicemente la sequenza di stati e delle transazioni che descrivono il processo di lavoro che vogliamo implementare. Ovviamente questo lavoro può essere qualsiasi, dall’organizzare le nostre vacanze, al nostro lavoro, allo scrivere il nostro libro, come abbiamo riportato in questo post 🙂

Il risultato è il seguente 🙂

Copertian del primo libro Artigiano 🙂

Adesso, sempre lasciandoci ispirare dal post de blog Trello, cerchiamo di dare ulteriore impulso a questa implementazione e verifichiamo che altro possiamo fare.

TO DO List

Un primo esempio di workflow è dato da una semplice TO DO List dove andiamo ad implementare delle colonne:

  • TO DO, dove andiamo ad inserire le azioni da fare
  • IN PROGRESS, dove inseriamo le azioni in corso di realizzazione
  • DONE, dove inseriamo quanto concluso

Come mostrato dalla seguente figura:

Screen Shot 2018-05-15 at 11.13.11 AM

possiamo implementare facilmente il tutto senza problemi, abbellendo anche il nostro desktop con una immagine di nostro gusto. Esattamente come avevo fatto per implementare la fase di scrittura libro

Fantastico, ma che altro?

Possiamo anche sbizarrirci anche con l’Agile, come mostrato in figura;

sprint board

andando ad implementare le colonne del nostro AGILE (Scrum / Kanban / Scrumban et similaria). 

Fondamentalmente andiamo a definire i vari step del nostro Workflow definendo le colonne del nostro dashboard Trello. IN questo modo abbiamo la sequenza di step che ci serve per definire il workflow. Quindi , spostando le varie card, andiamo ad avanzare i task (le card).

2018-05-14_17-15-12

Conclusioni

Trello si presta egregiamente nella definizione di semplici e facili da usare Workflow per il lavoro di tutti i giorni, ma non solo. Nei prossimi post andremo ad analizzare altre possibilità e quali sono state le novità che sono emerse al Summit.

Reference

Maggiori dettagli li trovate nel post, in inglese, del blog di Trello

Likes(0)Dislikes(0)

Novità dal Trello Day

Tra le varie novità del Summit Atlassian di quest’anno 2018, abbiamo l’istituzione del Trello Day, ovvero una giornata conferenza dedicata a Trello ed alle varie novità. In questo post cercheremo di spiegare che cosa è successo. 

Per fare ciò …..

…. ci serviremo di piccolo aiuto di Manon Soubies-Camy, che tramite Twitter, è riuscita a raccontare quello che è stato raccontato. Lo riportiamo qui di seguito 🙂

Full room for the Trello keynote! #AtlassianSummit #TrelloDay pic.twitter.com/2HAn69pZf7 — Manon Soubies-Camy (@Manon_SC) 5 settembre 2018

Trello board idea 💡 or how to quickly see everyone’s face in the office! #AtlassianSummit #TrelloDay pic.twitter.com/XSLZZLW4U6 — Manon Soubies-Camy (@Manon_SC) 5 settembre 2018

Trello recap #AtlassianSummit #TrelloDay pic.twitter.com/UnNzbJqpXD — Manon Soubies-Camy (@Manon_SC) 5 settembre 2018

What Trello Home may look like in a few weeks #AtlassianSummit #TrelloDay pic.twitter.com/Gac6a3JNvF — Manon Soubies-Camy (@Manon_SC) 5 settembre 2018

Soon: improved mobile app, improved feedback on public boards 👍 #AtlassianSummit #TrelloDay pic.twitter.com/ctzCz994zL — Manon Soubies-Camy (@Manon_SC) 5 settembre 2018

How @typeform handled growth: a company directory board, simple and effective! #AtlassianSummit #TrelloDay pic.twitter.com/8lGrduYIhm — Manon Soubies-Camy (@Manon_SC) 5 settembre 2018

New @typeform and Trello integration #TrelloDay pic.twitter.com/XlEOkYNJqB — Manon Soubies-Camy (@Manon_SC) 5 settembre 2018

Don’t ask what is Trello but what it isn’t 🤓 #TrelloDay pic.twitter.com/QjJsc2653a — Manon Soubies-Camy (@Manon_SC) 5 settembre 2018

Trello board idea 💡 holiday gifts 🎄 #TrelloDay pic.twitter.com/o3jjWdncTb — Manon Soubies-Camy (@Manon_SC) 5 settembre 2018

Trello board idea 💡 plan your weekly team meetings: everyone has a say and you’re sure not to forget anything! #TrelloDay pic.twitter.com/nPWluNZj2I — Manon Soubies-Camy (@Manon_SC) 5 settembre 2018

Tip: copy/paste from a spreadsheet to create multiple cards at once 👌 #TrelloDay pic.twitter.com/NVVhJfBxEF — Manon Soubies-Camy (@Manon_SC) 5 settembre 2018

Thanks Lauren Moon for this awesome talk! cc @trello #TrelloDay pic.twitter.com/9HmLQP2Lu1 — Manon Soubies-Camy (@Manon_SC) 5 settembre 2018

What Trello Home may look like in a few weeks #AtlassianSummit #TrelloDay pic.twitter.com/Gac6a3JNvF— Manon Soubies-Camy (@Manon_SC) 5 settembre 2018

2018 the 1st Trello Day is a part of the @atlassian summit. Getting exciting information and tips about #Trello #atlassiansummit #TrelloDay pic.twitter.com/vdh2Kzc5Hz— Scandio GmbH (@scandio) 5 settembre 2018

Likes(0)Dislikes(0)

Avviso di sicurezza su Trello

Avviso di sicurezza

IN questo post andiamo a descrivere un articolo che descrive un avviso di sicurezza che riguarda Trello.

Nota bene

Questo post è stato ispirato dal seguente articolo, dove lo scopritore del bug descrive il problema e come lo ha scoperto. Qui cercheremo di spiegare che cosa è successo.

 

Subito al dunque

L’autore stava eseguendo delle ricerche sfruttando quanto Google mette a disposizione, quando ha provato ad impostare una query come questa:

inurl:trello.com AND intitle:@gmail.com AND inurl:password

Il risultato ottenuto ha sbalordito l’autore:

 

ovvero Google ha indicizzato il contenuto delle schede di trello. Il risultato è che adesso è possibile vedere in chiaro utenti e password di diversi siti.

 

Aiuto

L’autore ha subito avvisato la Atlassian che subito si è messa all’opera per eliminare il problema, ma consiglio subito di togliere queste informazioni o di memorizzarle su altre parti (sicuramente non pubbliche).

 

Reference

Per maggiori informazioni fate riferimento all’articolo dell’autore della scoperta.

Likes(0)Dislikes(0)

Riportare le board e le card di Trello in Confluence Server

Parliamo di integrazione

IN questo post riportiamo, in lingua italiana, quanto avevo riportato nel blog di MrAddon.

Integriamo Trello in Confluence

Andiamo con ordine e calma. Vediamo come possiamo integrare Trello nella nostra istanza Cloud. Qui siamo facilitati: Abbiamo a disposizione una macro ad hoc che ci permette di integrare Trello

Questo il risultato:

dove possiamo interagire con Trello direttamente dalla pagina di Confluence Cloud.

Fantastico. Ma se abbiamo la versione Server?

Possiamo ancora integrare Trello ma in maniera meno … interattiva. Infatti possiamo usare la HTML Macro (ricordiamoci di attivarla dato che è normalmente disattivata).

con il risultato di avere una icona che ….. ci aiuta a richiamare direttamente Trello

Conclusioni

Abbiamo visto due esempi di integrazione. uno per Cloud ed uno per Server.

 

Reference

Trovate informazioni sull’articolo di MrAddon e anche sul sito di Trello.

Likes(1)Dislikes(0)

Trello – Primo utilizzo

Esaminiamo Trello

In questo post andiamo a descrivere come stiamo usando Trello per poter svolgere alcune attività professionali e come potrebbe esser utilizzato, basandoci su quanto già pubblicato.

Subito al dettaglio

Con Trello possiamo gestire diverse attività attraverso la gestione di Kanban Board. Possiamo generarne tante quante ne abbiamo bisogno, come nel seguente esempio.

Possiamo gestire Trello come ci serve. Definiamo le colonne come le varie fasi delle attività che vogliamo gestire e, come conseguenza, andiamo a generare le varie attività di dettaglio.

Come lo sto utilizzando

Per darvi una idea di come possiamo sfruttare Trello, vi faccio vedere come lo sto usando adesso. Si tratta della mia board in cui sto scrivendo un libro su Atlassian 🙂

In questo caso ho realizzato una attività per ogni capitolo da scrivere (non sono dei mattoni, ma li voglio realizzare come libri di utilizzo pratico).

Ogni scheda, come mostrato dalla seguente figura:

ho indicato che cosa devo scrivere, caratteristiche ed altro (ho eseguito una pulizia su alcune schede, non voglio togliere la sorprese).

Conclusione

Trello si conferma un prodotto pronto all’uso per la definizione di attività. In questo post ho mostrato un semplice esempio di come sto lo utilizzo, ma si presta a situazioni anche molto più complesse.

 

Likes(0)Dislikes(0)

Trello + Confluence = Strumento perfetto

Continuiamo ad esplorare

In questo post andremo ad esplorare l’integrazione tra Confluence e Trello. Proseguiamo il nostro viaggio esplorativo su Trello e vediamo come integrarlo sui vari applicativi Atlassian 🙂

Ispirazione

Questo post è il risultato di un post del blog di Trello, che potete leggere in questo link.

Come possiamo integrarli?

Sicuramente Trello può sfruttare le grandi potenzialità di Confluence Cloud (in questo casi si sfrutta il fatto che si tratta di due applicativi cloud e quindi sfruttiamo questa caratteristiche)  e quello che possiamo fare è:

  • Allegare pagine di Confluence Cloud alle Card di Trello  oppure crearle direttamente da Trello
  • Vedere se ci sono pagine allegate a Trello  (lo vediamo nelle card a fianco degli allegati) compresi i commenti.
  • Una semplice animazione per vedere come creare una semplice pagina Confluence

Conclusioni

L’unione fa la forza. In questo caso abbiamo unito la semplicità di utilizzo di Trello con la potenza di Confluence per la documentazione.

 

Reference

Maggiori informazioni li potete reperire, come indicato all’inizio del post, in questo link.

Likes(0)Dislikes(0)

Trello – First look

Un nuovo argomento

In questo post introduciamo un nuovo argomento. TRELLO. Si tratta di un applicativo che è stato acquistato da recente da Atlassian, come abbiamo già avuto modo di discutere in questo post. Dal 2018 iniziamo ad occuparci anche di lui 🙂

 

Piacere Trello

Iniziamo con il presentare Trello e capire chi è, di che cosa si occupa e come ragiona 🙂

Trello è uno strumento online che permette di poter organizzare il lavoro in maniera molto semplice, attraverso una board kanban dove le varie attività sono organizzate attraverso delle liste. Come le Board Agile di JIRA, cui siamo abbastanza abituati, anche Trello si basa sugli stessiu concetti. Come possiamo vedere dalla seguente figura:

Che cosa permette?

Possiamo gestire un progetto in maniera molto semplice, sfruttando quanto già sappiamo per il Kanban, come descritto nel seguente post, dove abbiamo dato una prima infarinatura delle metodologie Agile.

Il vantaggio di Trello è che è sempre disponibile, online e permette di poter condividere le informazioni con tutti.

Solo gestione progetti?

Ovviamente no. Come abbiamo già indicato sui vari articoli del blog, possiamo gestire diverse situazioni e necessità. Come osserviamo nella seguente figura:

possiamo anche gestire un semplice CRM per tenere sotto controllo il nostro business. In aggiunta è possibile aggiungere diversi contenutri all’interno delle card che compongono  leliste Trello

permettendo di poter avere sempre a disposizione tutte le informazioni

Che altro?

Altro vantaggio è il fatto che sia integrabile con i vari prodotti Atlassian, sopratutto dopo l’acquisizione da parte di Atlassian. IN particoalre con JIRA, Confluence e Bitbucket

Conclusioni

Abbiamo sondato la superfice di questo prodotto. Tenteremo, in altri articoli di descriverne le potenzialità e cone integrarlo con i prodotti Atlassian.

 

Reference

Maggiori informazioni sono presenti alla pagina ufficiale di Trello, ed alla pagina del sito Atlassian.

Likes(0)Dislikes(0)

AUG Bologna – Incontro Autunnale

Atlassian User Group a Bologna

In questo post andiamo a raccontare AUG Bologna, che si è tenuto giorno 11 Ottobre :-).

Un ringraziamento speciale …

… a GetConnected per essere stato lo sponsor di questo evento e per averci ospitato presso l’Atlassian Center di Casalecchio di Reno

Ospite di eccezione…

… in videoconferenza da Madrid abbiamo avuto Guillermo Montoya CEO di Deiser, che ci ha descritto come Atlassian e Deiser aiutano le aziende con il loro lavoro ed i loro prodotti.

La platea di persone ha ascoltato attentamente Guillermo ed hanno partecipato con diverse domande.

Guillermo ha anche spiegato come gli addon della Deiser possono aiutare i Team nel loro lavoro

Una particolare domanda ha causato un leggero imprevisto e David Garcia ha dovuto prendere il posto di Guillermo per delle spiegazioni ulteriori

David ha risposto in maniera precisa e decisa alle domande chiarendo ogni dubbio :-D. Un grande intervento di un Grande Team :-D.

Dopo una breve pausa caffe è stato il turno di Cristian, che ha raccontato un pò le ultime novità che sono emerse dal Summit di San Josè

Anche in questo caso le persone hanno partecipato alla discussione attivamente e ponendo diverse domande.

Al termine dell’incontro, nella migliore tradizione Atlassian, tutti insieme a festeggiare con Pizza e Birra 😀

Un ringraziamento a tutti coloro che hanno

partecipato all’evento e a tutti coloro che lo

hanno reso possibile.

GRAZIE

 

Likes(0)Dislikes(0)

Atlassian si rifà il look

Nuovi Logo per Atlassian

In questo post segnaliamo che la Atlassian ha da poco rivisto il proprio logo ed il logo dei vari prodotti.

Tutte le informazioni sono riportate in questo link, dove sono anche presenti i nuovi loghi. Segnalo anche questo post dal Blog Atlassian, a firma dei uno dei cofondatori di Atlassian: Mike Cannon-brooks, che da ulteriori indicazioni. Chi dispone di una istanza cloud, ha già avuto modo di vedere sia il nuovo layout che i nuovi loghi 🙂

Come possiamo vedere dalle seguenti immagini:

I prodotti Atlassian adesso presentano i seguenti loghi:

Rimaniamo in attesa di ulteriori novità dal mondo Atlassian.

Likes(0)Dislikes(0)

Atlassian Codegeist – Una bella vetrina di novità

Una bella vetrina di novità

In questo post andiamo ad introdurre Codegeist, una vetrina di novità per il mondo Atlassian.

 

Di cosa si tratta?

Credo che il modo migliore per spiegarlo sia dalle stesse parole del sito

 

Atlassian Codegeist Hackathon 2017

YOUR CHALLENGE

Build innovative new add-ons, integrations, and Power-Ups to help software teams, business teams, and IT teams work together better with Atlassian products.

Si tratta di una sfida che ogni anno attrae diversi produttori di addon per i prodotti Atlassian e che ogni anno sono una vetrina delle novità in cantiere.

Il video di presentazione, presente nel sito, da sicuramente ulteriori indicazioni:

Quest’anno ci sono diversi partecipanti che presentano i loro prodotti e mi permetto di segnalarne alcuni, che ritengo i più importanti:

Il primo che mi permetto di segnalare è di Deiser, che è già stato sotto i nostri riflettori e che mette sempre in evidenza degli addon moooooooooolto interessanti. SI tratta di Customer reports for Jira Service Desk. Si tratta di un addon che permette di gestire dei report custom sotto JIRA Service Desk, in particolare sotto PORTAL, ovvero il portale che i clienti vedono per interfacciarsi con il Service Desk.

Maggiori informazioni sono reperibili al link del marketplace.

 

Proseguiamo con un altro argomento molto importante, a cui teniamo molto. Si tratta di Translate for Confluence, un addon che aiuta nel gestire la multi lingua.

Non ho trovato la pagina del marketplace, ma sono sicuro che entro breve sarà disponibile ;-).

Proseguiamo con un altro argomento a cui tengo moltissimo :-D. Excel sotto Confluence Cloud e questo viene proposto anche dalla Addteq con la versione cloud del suo Excellentable 😀

 

Portare Excel sotto Confluence Cloud è stato uno degli argomenti principe che ho sempre trattato sul blog, in quanto permette di aiutare in un modo unico gli utenti di Confluence.

Maggiori informazioni sono reperibili al link della pagina del marketplace e la documentazione è disponibile qui.

Ma non è finita. Questi prodotti si confermano come usabili anche nell’ambito NON I.T., ovvero fuori dallo sviluppo software e mi permetto di citare Recruitment with JIRA, che mette a disposizione una serie di strumenti per gestire l’annoso problema del recruitment e della HR.

Anche in questo caso non ho trovato il link al marketplace, ma sono sicuro che sarà presto disponibile.

Concludo con il seguente altro progetto in gara: Ultimo, ma non ultimo, Test management for JIRA CLOUD :-D.  Si tratta del porting dell’ex KANOAH TESTS ed adesso Test Management for JIRA Server.

Ottimo ambiente per la gestione dei test, viene adesso proposto in versione cloud. Non vedo l’ora di provarlo e di vederlo subito all’opera :-D. Força Caetano, Força Vitor.

Conclusione

Si tratta di una manifestazione moooooooooooooolto mooooooooooooooolto importante e che permette alla fantasia di tutti i produttori di Addon di sbizzarrirsi e di creare i propri addon. Ovviamente ho citato solo alcuni degli addon in gara. Invito tutti i lettori a dare una occhiata ai vari progetti. Sono sicuro che troveranno la funzionalità che cercano da tantissimo tempo 😀

Likes(2)Dislikes(0)