Confluence 6.2 Beta – Novità in cantiere

Novità in arrivo 🙂

In questo post andremo a vedere le ultime novità su Confluence.

 

Subito al dunque

Una delle prime caratteristiche che sono state aggiunte riguarda la parte di Editazione concorrente.

Possiamo invitare gli utenti ad eseguire l’editazione concorrente di un documento :-). MI immagino la prossima domanda. Cosa succede se il documento presenta delle restrizioni al nostro utente?? Bene, abbiamo la possibilità di poter gestire questo aspetto richiedendo le autorizzazioni per editare lo stesso

Ma adesso vediamo la cosa più importante:

Come ho riportato in questo post, abbiamo finalmente la traduzione italiana di CONFLUENCE.

Reference

Maggiori informazioni sono reperibili nella pagina ufficiale della documentazione di Confluence.

Likes(0)Dislikes(0)

Gestiamo le issue collegate con EasyLinks

Una segnalazione interessante

In questo post cercheremo di fornire una segnalazione interessante. Vediamo come possiamo avere un aiuto nella gestione delle linked issues attraverso un addon che ci aiuta nella gestione.

Easy Links

Questo addon introduce un nuovo campo custom che ci permette di specificare issue collegate alla nostra. Oltre alla funzionalità standard, possiamo sfruttare questi campi per andare a definire ulteriori collegamenti con la nostra issue e di categorizzarli meglio, come mostrato nella seguente figura.

La selezione rimane singola e multipla, come anche Possiamo anche configurare quali issue andiamo a collegare

e possiamo eseguire la ricerca su tali campi custom

arrivando a visualizzare questi risultati anche nella Dashboard

Conclusioni

Abbiamo a disposizione un nuovo strumento che ci permette di categorizzare meglio come le nostre issue sono collegate tra di loro, possiamo sfruttarle nelle nostre ricerche ed interrogazioni.

Reference

Maggiori informazioni sono presenti, come sempre, nella pagina dell marketplace.

Likes(0)Dislikes(0)

Potenziamo il JQL: Test pratico

Potenziamo il JQL

In questo post andremo a testare l’addon presentato in precedenza e vedremo dal vivo come può aiutarci nel nostro lavoro.

Installazione

Partiamo come sempre dalla installazione. Ricerchiamo, tra i vari addon disponibili, il nostro. Una volta trovato, come mostrato in figura:

Selezioniamo Free trial, per attivare l’installazione. Una volta accettati i termini di licenza….

… si procede con il download dell’addon ….

… e la installazione vera e propria ….

Una volta terminata l’installazione, siamo reindirizzati alla pagina di dettaglio dell’addon ….

… quindi viene richiesta l’utenza del nostro account my.atlassian.com per generare la licenza trial.

Una volta fornite le credenziali, si procede con la generazione della licenza trial …

… fino a quando siamo pronti all’utilizzo dell’addon.

 

Configurazione

Passiamo alla fase successiva: la configurazione dell’addon. In questo caso abbiamo la possibilità di poter definire chi può usare (tramite il gruppo di appartenza), previa creazione di un campo custom (ricordarsi di eseguire la operazione di re-index ) ad uso interno, come mostrato in figura:

oppure possiamo definire delle restrizioni per singola funzione. Questa configurazione è comunque abbastanza brigosa da usare. Meglio usare delle configurazioni più generali che andare per singola funzione. In ogni caso è bene sapere che esiste.

 

Test test test test ed ancora test

Per testare queste funzioni basta semplicemente andare nella sezione dedicata ai filtri di ricerca ed impostare un filtro, come nella seguente immagine:

dove abbiamo richiesto di andare a cercare quelle issues subtask che presentano, come assegnee il nostro stesso utente. Il risultato è subito arrivato.

Conclusioni

Abbiam visto come è possibile estendere le funzionalità di JQL con altre funzioni. Nei prossimi post andremo ad esaminare come possiamo sfruttare queste caratteristiche in diversi scenari.

Reference

Maggiori informazioni sono presenti nella pagina del marketlace.

 

Likes(0)Dislikes(0)

Potenziamo il JQL: Vediamo come.

Potenziamo il JQL

In questo post andremo a vedere come possiamo potenziare il JQL della nostra installazione JIRA, andando a curiosare in un addon che ci mette a disposizione un discreto aiuto.

Di cosa si tratta?

Si tratta di un addon, disponibile per le installazioni server, che mette a disposizione una serie di funzioni per il JQL.

Queste funzioni permetton di eseguire dei controlli incrociati in maniera non indifferente.

Possiamo abilitare tali funzioni in base ai gruppi di appartenza

Una pagina di configurazione abbastanza semplice permette di poter gestire il tutto

Conclusioni

Abbiamo visionato uno strumento che mi permette di aggiungere funzioni al potente JQL e di poterlo meglio sfruttare per raggiungere un miglior risultato. Nei prossimi post andremo a collaudarlo e cercheremo di immaginarci come meglio sfruttare questo nuovo strumento 🙂

Reference

Maggiori informazioni sono presenti nella pagina del marketlace. Una piccola annotazione: Da quanto ho visto le immagini della manualistica non sembrano molto aggiornate.

Likes(0)Dislikes(0)

Kanoah Test diventa Adaptavist Test Management

Un piccolo aggiornamento

Continuiamo a seguire le ultime notizie di questo addon che, dopo l’acquisizione da parte della Adaptavist, jha cambiato nome ed è adesso Adaptavist Test Management.

Sia il sito della Kanoah che il sito della Adaptavist sono stati aggiornati di conseguenza.

Sono sicuro che in Adaptavist, l’opera di Kanoah proseguirà al meglio. Rimaniamo in attesa dei prossimi sviluppi 🙂

Likes(0)Dislikes(0)

EazyBI – Diamo una occhiata da vicino

EazyBI – Diamo una occhiata da vicino

In questo post andremo ad esaminare questo addon particolarmente interessante. Infatti si tratta di un addon che permette di poter eseguire delle statistiche sui dati di JIRA e di poter mettere a disposizione tali statistiche.

Di cosa tratta l’addon

L’addon mette a disposizione, sia alle nostre istanze server che cloud, la possibilità di poter referenziare i dati presenti all’interno del nostro JIRA e di poterli organizzare in report/statistiche particolari. Come si può vedere dalla seguente immagine:

 

l’addon permette di poter combinare delle pivot table in maniera visuale e semplice.

In aggiunta permette di poter visualizzare le informazioni con grafici di vario tipo 🙂

Permette di creare facilmente una serie di misure ad hoc, da poter poi utilizzare nei nostr grafici/tabelle.

Mette a disposizioni delle interfaccie semplici e chiare per poter reperire i nostri report.

In aggiunta permette di poter referenziare anche una serie di campi custom.

Conclusioni

Statistiche, dati, BI tutto all’interno di JIRA. Questo addon si rivela subito interessante. Non vedo l’ora di provarlo sul campo e di saggiarne le particolarità e potenzialità.

Reference

Maggiori dettagli sono reperibili alla pagina del marketplace.

Likes(0)Dislikes(0)

Exporter 2.0 per JIRA – Analizziamo le nuove funzionalità

Ultime novità

In questo post andremo ad analizzare le ultime novità su Exporter 2.0 per JIRA. Avevamo già analizzato questo addon nei nostri precedenti post, in particolare su questo primo post e su questo secondo post.

Subito al sodo

Disponibile sia per le installazioni server che su cloud, l’addon permette di:

  • Esportare sia su CVS che su Excel 
  • esportare oltre 1000 issues 
  • esportare informazioni aggiuntive, quali commenti e transazioni 
  • Importare le esportazioni precedentemente eseguite

Conclusioni

Abbiamo un addon che ci permette di poter essere usato per poter gestire diverse cose e che presenta caratteristiche interessanti. Continuiamo a tenerlo sotto controllo: sono sicuro che ci riserverà grandi sorprese. Come indicato nel seguente post, ho avuto occasione di potermi confrontare con le persone di Deiser ed ho imparato tantissime novità.

Reference

Maggiori informazioni sono presenti nella pagina del marketplace e nel sito del produttore: Deiser.

Likes(0)Dislikes(0)

Atlassian Summit – Day 3

Prosegue l’avventura…

…. e concludiamo il nostro giro nel primo Summit europeo 🙂 partendo dal Keynote dedicato ai Partner e ad AtlasCamp.

Oggi è la giornata dedicata ai Partner ed alle novità che la Atlassian ha preparato. Tante le notizie che risulta difficile iniziarte a descriverle.

Si parte dal Marketplace e dai risultati incoraggianti per il Cloud.

addon che iniziano a prendere piede e che sono a disposizione degli utenti. Addons che aumentano di giorno in giorno, anche ai progressi ed alle nuove implementazioni che la Atlassian mette a disposizione. Abbiamo molto da fare noi partner.

Il Keynote è stato seguito da una breve pausa caffe (ottima organizzazione da parte della Atlassian) e successivamente dalle ultime novità per il programma Partner.

La certificazione è divenuta un must al fine di garantire una qualità non indifferente per i clienti Atlassian.

Nel pomeriggio ho assistito ad un ottimo intervento della Valiantys

Nella sessione: «Key Performance Indicators of Successful Solution Partners» Lucas Dussurget ha spiegato quali sono le Key Performance Indicators per un partner di successo ed ha risposto alle varie domande che gli sono state poste dai vari partecipanti.

Una utile analisi di come puntare ai veri obbiettivi e ottenere i risultati che servono :-).

Conclusioni

Oggi si conclude il nostro viaggio in questo Summit. E’ stata una grande opportunità per confrontarsi, imparare, accrescere la conoscenza su questi fantastici prodotti. Ho avuto il piacere di conoscere persone fantastiche ed imparare tantissimo. Si tratta di una esperienza che consiglio se si vuole imparare ed accrescere.

Likes(0)Dislikes(0)

Pivot Report per cloud – Diamo una occhiata

Continuiamo l’indagine

In questo post continuiamo l’indagine sugli addon dedicati alle analisi dei dati in JIRA. Andiamo ad esaminare Pivot Report, un addon disponibile sia per Server che per Cloud.

Di cosa si occupa

Si tratta di un addon che permete di analizzare lo stato di un progetto, partendo dai task delle stories e fornendo uno stato di fatto della situazione. Come mostrato dalla seguente figura:

l’addon esamina tutta la struttura di issue e mette a disposizione un report riassuntivo della situzione.

In aggiunta permette di analizzare il tempo che ogni singolo utente dedica alle varie attività.

arrivando ad analizzare il tempo loggato e capire se ci sono dei problemi in alcune sezioni del progetto. In aggiunta analizza e riporta tutti i task che su cui il tempo di stima è esaurito

permettendo di avere un controllo completo della situazione. Concludendo, permette di generare un report facilmente partendo da una ricerca.

Concludendo, permette di racchiudere in report più compatti e completi quanto, nelle versioni standard, è riportato su più gadgets o report:

Conclusioni

L’addon presenta caratteristiche che meritano di essere analizzate con cura e in dettaglio. Nei prossimi post andremo ad esaminare questo addon saggiandone, come sempre, le potenzialità.

Reference

Maggiori dettagli sono presenti nella pagina del marketplace.

Likes(0)Dislikes(0)

Alternative a Roadmap – Un aggiornamento

Roadmap – Un aggiornamento

In questo post andiamo a riprendere quanto già riportato nei seguenti post:

Di cosa si tratta?

Annuntio Vobis Gaudium Magnum….. Habemus nuovo addon…. ITALIANO 🙂

La italiana e bolognese Getconnected ha da pochissimo inserito sul marketplace un nuovo addon, che tratta un argomento motlo interessante: Roadmap per Confluence.

Si tratta di un addon molto importante, perchè ci aiuta a descrivere meglio come si sviluppa un progetto, quali fasi prevede, come sono organizzate le varie fasi, etc etc etc etc. Già a suo tempo la Atlassian aveva messo a disposizione una macro standard, che ci permette di di disegnare la nostra roadmap :-).

Lo standard, al momento, non consente di poter collegare il grafico con JIRA….. fino ad ora :-).

Pochi semplici parametri, come Confluence ci ha abituati da sempre, ed il gioco è fatto e una seconda barra di avanzamento ci viene mostrato per capire lo stato di avanzamento:

Conclusioni

Abbiamo un addon molto interessante che estende lo standard e lo completa, andando a collegare la visualizzazione di Confluence con lo stato di fatto su JIRA, arrivando a mettere a disposizione una cosa molto importante: Uno sguardo ed abbiamo la situazione sotto controllo :-).

Reference

Maggiori informazioni alla pagina del markletplace.

Likes(0)Dislikes(0)