Diamo nuove funzioni a Confluence

In questo post, andremo a visionare una serie di Addon che la Svizzera EPS AG mette a disposizione di Confluence. Si tratta di una serie di nuove macro in cui permettono di dare valore aggiunto alle nostre pagine Confluence. Curiosiamo

Un ringraziamento speciale a ….

Stephan Sutter , che con molta pazienza mi ha presentato in maniera molto chiara questi addon . Grazie 🙂

Stephan Sutter

Subito al dettaglio

Dico subito che si tratta di un insieme di più addon per Confluence, disponibili sia per Cloud che onPremise (anche per Data Center).

Cerchiamo di dare un ordine a questi addon e di descriverli.

Space Tree Creator (copy space)

QUesto addon mette a disposizione una serie di funzioni per costruire uno schema di Space, e creare degli Space preconfigurati

Create spaces in two easy steps

Eseguendo un replace di determinati TAG, creiamo gli space come ci servono. Si tratta di un addon molto molto interessante.

Search and Replace on any part of the page tree

Page Tree Creator (Blueprint Creator)

Allo stesso modo del precedente addon, questo permette di poter creare dei template e dei blueprint in pochi click

Lightspeed

Il tutto in maniera molto semplice e (I M P O R T A N T I S S I M O) senza avere alcuno skill di programmazione. Tutti possono usare facilmente questi addon

Customer Review: Page Tree Creator is fantastic.


OneOffixx Exporter (Word/PDF Export)

SI tratta di un addon MOLTO MOLTO interessante: Permette di poter eseguire una esportazione creando dei modelli in maniera diretta e semplice

Intelligent Paragraph Control

Easy Template Creation and Global Parameters

SI ricollega ad uno degli ultimi post pubblicati, in cui parlavo di come poter esportare verso OFFICE le pagine di Confluence.

Easy Confluence Variables

Estende la possibilità, già presente in Confluence, di poter definire delle variabili (al momento in cui scrivo, si tratta delle Page Properties), e di poterle utilizzare direttamente nelle varie pagine di Confluence.

Easy Configuration - Configure your variables on each space separately to create dynamically rendered content

Page Tree Creator (Blueprint Creator)

Questo addon permette di poter gestire template di alberature di pagine di Confluence e di poterle copiare dove ci serve.

Test it!

Easy Dropdown Menu (Drop down selection)

Ultimo ma non ultimo, questo addon ci permette di poter definire dei dropdown menù personalizzabili e sfruttabli in tantissime situazioni.

Define new configurations for your Dropdown Menu

permettendo di estendere le funzioni standard di Confluence, che permettono di definire uno STATUS da poter incollare alle varie pagine

Easy Dropdown Menu Example

Conclusione

Posso solo dire che quando ho visto in azione questi addon, mi si sono illuminati gli occhi. Ho visto tantissime applicazioni e non vedo l’ora di esaminarli in azione, verifiando come si comporteranno, ma sono sicuro che saranno all’altezza del loro compito.

Reference

Maggiori informazioni sono reperibili partendo dalla seguente pagina del marketplace, che presenta tutti i link ai vari addon.

Likes(1)Dislikes(0)

Autoblocks per Jira

In questo post andremo a presentare un nuovo addon per Jira, che ci permette di poter impostare degli automatismi e delle piccole procedure all’interno di Jira. Si tratta di AutoBlocks. Curiosiamo.

Blocchi pronti all’uso

Questo addon permette di poter sfruttare dei blocchi prefediniti/preimpostati che permettono di poter costruire, come una sorta di LEGO,

Risultati immagini per LEGO

Come possiamo osservare dalle seguenti immagini:

​The drag-and-drop interface allows users to easily automate tasks, AutoBlocks enables powerful workflow automations for Jira in a code free work space.
Configure major changes in Jira or set simple automation rules to multiple projects with customisable building blocks.

Non scriviamo alcuna riga di codice, ma semplicemente attacchiamo i blocchi come dei pezzi di un puzzle.

With central tracking and management, project owners can be self sufficient and admins don’t have to risk taking down an instance.​

In aggiunta, possiamo anche selezionare quali blocchi attivare e quali no. IN questo modo abbiamo il controllo completo.

Conclusione

Interessante. Un addon interessante. Diamo agli utenti generici, che di programmazione non hanno esperienza, ma che sanno quello che vogliono, Questo strumento è sicuramente utile. Non vedo l’ora di collaudarlo.

Reference

Maggiori informazioni sono reperibili sul sito della Adaptavist e sulla relativa pagina del Marketplace.

Likes(0)Dislikes(0)

Centralizziamo la gestione delle permission

IN questo post andremo ad esaminare un semplice addon che ci aiuta nella gestione delle permission. Curiosiamo

Un piccolo aiuto ….

… ma un grande risultato, in quanto possiamo vedere le permission dei singoli utenti

View user's permissions in all spaces

oltre che eseguire la clonazione degli stessi

Clone user's permissions to another user

Interessante

Lo proviamo subito, procedendo senza indugio :). CI colleghiamo al nostro ambiente di test e cerchiamo immediatamente il nostro addon 🙂

Passiamo subito ad esaminare la configurazione generale, che andiamo a reperire dall’apposito menù 🙂

Una volta selezionato, questo è il risultato 🙂

Da qui possiamo accedere alle funzioni dell’addon e possiamo eseguire la visualizzazione dei permission degli utenti o copiare le permission da un utente ad un’altro.

Test

Procediamo con i test utilizzando i nostri utenti di prova

La seguente GIF, ci fornisce il risultato della esecuzione dell’addon.

Conclusioni

Abbiamo a disposizione uno strumento che ci mette a disposizione una funzione importante, in quanto ci permette di poter gestire in maniera centralizzata le permission di un utente nonchè clonarle . UN addon da tenere sotto controllo.

Reference

Maggiori informazioni sono presenti nella pagina del Marketplace.

Likes(0)Dislikes(0)

Controlliamo quello che scriviamo su Confluence – Test addon

In questo post andremo a testare questo interessante Addon. Cercheremo di saggiarne le potenzialità 🙂

Installazione

Partiamo come sempre dalla installazione. Cerchiamo l’addon nella sezione degli addon e cerchiamo l’addon da testare.

Selezioniamo Free Trial
Accettiamo le condizioni e procediamo con l’installazione
Lasciamo che la installazione si completi
Applichiamo la licenza
Siamo pronti ad usare l’addon

Configurazione

Continuiamo con la configurazione generale dell’addon. Questa ci consente di scegliere il dizionario che possiamo utilizzare e, tra le altre cose, aggiungere i termini che non sono contenuti nel dizionario che l’addon mette a disposizione.

Dalla precedente immagine possiamo vedere che :

  • possiamo scegliere quale dizionario applicare allo Space interessato, anche se al momento non possiamo selezionare un numero molto alto dei dizionari
  • Aggiungere nuovi termini ai dizionari disponibili
dizionari disponibili
Ho aggiunto alcuni termini di test 🙂

Test

Procediamo con il test. Per facilitare la comprensione, ho registrato un semplice GIF, che potete vedere di seguito:

Conclusione

Abbiamo esaminato un addon molto interessante e che ci aiuta nella redazione della nostra documentazione. Per le lingue disponibili abbiamo uno strumento aggiuntivo. Non so se sarà esteso a breve con altri dizionari, ma sono abbastanza sicuro che prossimamente vedremo delle belle novità.

Reference

Maggiori informazioni sono presenti nella pagina del Marketplace.

Likes(0)Dislikes(0)

Ho aggiunto un pizzico di Astronomia al mio lavoro

IN questo post descrivo come utilizzare i prodotti Atlassian per poter avere a disposizione un pizzico di Astronomia e soddisfare una mia passione. Vediamo come ho realizzato il tutto 😀

Ci serve un addon specifico

Per avere l’astronomia presente sulla Kanban Board, ci serve un addon specifico. Si tratta del Kanban Combined WIP for Jira 

New feature: Set a background image to your board

Attraverso questo addon possiamo eseguire, tra le varie funzionalità, anche quella di cambiare l’immagine di fondo della Kanban Board

Il gioco è fatto

A questo punto quello che dobbiamo fare è impostare una GIF come immagine

La scelta ricade su questa molto bella, che possiamo vedere su questo sito:

L’immagine GIF proviene, come riporta la fonte VOX; da astrobiology.nasa.gov

Si tratta di una bellissima GIF che ci mostra delle stelle che orbitano attorno ad un buco nero supermassivo (SAGITTARIUS-A) che si trova nel centro della via lattea. Andiamo ad impostarla nel nostro addon come immagine di sfondo e…..

… il risultato è fatto 😀

Conclusioni

In questo post abbiamo visto come una app di Jira può aiutarci a ritrovare il buonumore e aiutarci nel portare un pizzico della propria passione per l’astronomia nel proprio lavoro. 🙂

Likes(2)Dislikes(0)

Un nuovo Addon dalla Scozia – Test addon

In questo post riprendiamo la nostra attività di recensione di addon, sempre alla ricerca della funzionalità che, come sempre accade, ci serve e non troviamo. 🙂 Oggi andiamo a testare un addon che arriva dalla Scozia 😀

Installazione

Partiamo come sempre dalla fase di installazione, andando a cercare l’addon nella apposita sezione di Jira 🙂

Scheda dell’addon

Selezioniamo Install per attivare il processo di instalazione. Ricordiamo che, trattandosi di un addon gratuito, l’installazione sarà più semplice.

Configurazione

Continuiamo con la configurazione. Andiamo a settare la nostra regola. Come prima cosa andiamo a verficare che cosa possiamo realizzare.

Ci posizioniamo nella sezione Automation e da li andiamo a … giocare

Come possiamo osservare dalla precedente immagine, possiamo andare a settare un campo custom in presenza di un determinato evento :).

Passiamo alla azione ed andiamo a settare una regola per settare un campo custom quando andiamo a risolvere una issue.

Test

Procediamo con il test. Nella seguente GIF si vede il risultato

In questo test abbiamo simulato una lavorazione di una issue e, dopo avercela assegnata, abbiamo modificato lo stato fino alla risoluzione della stessa. In precedenza il campo AREA non era assegnato (infatti non era visualizzato). Dopo la risoluzione, il campo viene visualizzato con il valore assegnato.

Conclusione

Questo addon permette di poter risolvere un problema molto serio, che la Atlassian ha lasciato indietro anche per dedicarsi agli sviluppi maggiori. Dobbiamo ringraziare la Scozzese New Verve se abbiamo la risoluzione di questa anomalia, che ci permette di poter superare queste limitazioni che, per quanto sembrano stupide, spesso sono quelle che ci bloccano e non ci mandano avanti.

Reference

Maggiori informazioni sono presenti nella pagina del marketplace.

Likes(0)Dislikes(0)

La famiglia degli addon di Comalatech si allarga

In questo post andiamo ad indagare sulle ultime novità circa gli addon della Comalatech. Indaghiamo

Immagine correlata

Facciamo un primo riassunto

Ad oggi abbiamo esaminato diversi addon, che permettono diverse azioni non indifferenti.

Risultati immagini per sherlock holmes scoperta

Abbiamo esaminato il Workflow, come descritto in questo post.

Risultati immagini per comalatech

Abbiamo esaminato ShareIt, che permette (in maniera fantastica e solo per la versione server) di poter condividere una pagina a …. chiunque vogliamo.

Sono addon molto importanti. Il primo ci permette di poter gestire un workflow di approvazione delle nostre pagine. Possiamo creare il Workflow che ci serve ed impostarlo come desideriamo.

Il secondo ci permette di poter condividere delle pagine a chiunque e ….. condividere le informazioni con chiunque. I possibili utilizzi sono tantissimi e permettono scenari fantastici.

Ma non è tutto

Possiamo adesso creare il nostro Workflow in maniera visuale.

Abbiamo quindi a disposizione la stessa funzionalità che abbiamo a disposizione su Jira 😀

Ma abbiamo anche altre news

Come riportato nel Blog ufficiale di Comalatech, abbiamo altre notizie:

LA GRANDE FAMIGLIA CRESCE CON ALTRI PRODOTTI

Abbiamo a disposizione Workflow Lite, permette di poter gestire un semplice Workflow.

An easier way to understand and communicate with your team the document life-cycles within your organization, or when starting a new project with a customer or stakeholder.

Comala Approval for Confluence permette di disporre della funzionalità di approvazione direttamente sulla nostra istanza Cloud o Server di Confluence.

A simple review and approval process

Conclusione

Nei prossimi post andremo ad esaminare attentamente questi addon e cercheremo di saggiarne le potenzialità.

Likes(0)Dislikes(0)

Un nuovo Addon dalla Scozia

In questo post riprendiamo la nostra attività di recensione di addon, sempre alla ricerca della funzionalità che, come sempre accade, ci serve e non troviamo. 🙂 Oggi andiamo ad esaminare un addon che arriva dalla Scozia 😀

Campi Custom & Jira Service Desk

Il team scozzese della New Verve ci propone un addon che permete di poter superare un limite: poter aggiornare i campi custom in base a determinate condizioni o trigger, bypassando la JSDSERVER-4258.

Come vediamo dalle seguenti immagini:

Select the new action - 'Edit issue custom fields'

possiamo eseguire l’aggiornamento di un campo custom attraverso le regole di Jira Service Desk.

Select the custom field you'd like to update

Possiamo scegliere facilmente i campi da gestire e ….

Then choose or enter the new custom field value

…. impostare il nuovo valore in maniera molto semplice.

Spettacolo 🙂

Come anticipato, abbiamo un addon che ci mette a disposizione una funzionalità non indifferente. Non vedo l’ora di provarlo.

Reference

Maggiori informazioni sono presenti nella pagina del marketplace.

Likes(0)Dislikes(0)

Smart attachments per Confluence – Le ultime novità…. sotto test

In passato abbiamo avuto il piacere di esaminare un addon molto interessante, che ci permette di gestire gli allegati alle nostre issues Jira e lo abbiamo testato scoprendo come ci aiuta nella gestione delle versioni degli stessi sempre su Jira  .  In questo post andremo a testare un nuovo addon per Confluence, rilasciato recentemente per Confluence, cercando di saggiarne le potenzialità e analizzandolo nel dettaglio. 

Questo addon permette di poter gestire gli allegati in maniera molto semplice e sopratutto MENO COMPLICATA rispetto alla gestione standard di Confluence. In particolare abbiamo a disposizione una sezione dedicata, come mostrato nella figura sottostante

che ci permette di accedere ad una sezione INTERAMENTE dedicata alla gestione degli allegati.

Fantastico. Lo proviamo subito

Partiamo come sempre dalla installazione, andando a cercare questo addon nella sezione dedicata di Confluence.

Selezioniamo Free trial per attivare la procedura di installazione ….

Selezioniamo Accept & install per attivare l’installazione ….

Passiamo alla configurazione

Configurazione

Con somma gioia, NON ABBIAMO CONFIGURAZIONI GLOBALI O PARTICOLARI DA GESTIRE. Viene infatti riportata l’indicazione:

The Smart Attachments for Confluence app is using Google Analytics for tracking key events. This collected data will help us to better understand how the app is used and what operations are used mostly.
Event Analytics


Questo addon si serve di Google Analitycs per tracciare gli eventi chiave. Possiamo scegliere di fornirli o meno, come mostrato in figura.

Configutrazione

Test test ed ancora test

Una volta installato mi sono subito collegato alla Dashboard e suboto mi ha proposto di configurare il Google Analitycs, come mostrato in figura

Il primo messaggio che viene visualizzato

La prima cosa che notiamo nella Dashboard è la presenza di una nuova opzione. Infatti se andiamo a vedere la home page di qualsiasi Space

Lo Space di prova creato

abbiamo una nuova opzione

La nuova funzionalità

che ci permette di poter accedere alle nuove funzioni di gestione degli allegati. Andiamo a curiosare :). Quando selezioniamo la nuova opzione , come mostrato in figura

Dashboard generale senza folder

da qui possiamo gestire il tutto in maniera molto agevole. Come primo passo andiamo a creare un folder

Creazione folder
Dashboard generale

A questo punto, andiamo a caricare alcuni file come test. Nella seguente figura ….

Maschera di caricamento

… con un semplice drag ‘n’ drop oppure browse carichiamo diversi file . La seguente figura mostra il risultato.

Risultato caricamento

che ci mostra il risultato del caricamento che abbiamo eseguito, e ci permette di poter accedere direttamente ai files.

Conclusioni

Abbiamo a disposizione uno strumento fantastico che ci permette di poter gestire Confluence come se si trattasse di un file server. Possiamo gestire i nostri allegati in maniera molto semplice. IN aggiunta, l’interfaccia offerta dall’addon è molto semplice ed agevole. Ho in mente una montagna di possibili applicazioni di questo addon. Stay Tuned 🙂

Reference

Maggiori informazioni sono reperibili alla pagina del blog della Stiltsoft, dove viene presentato questo addon.

Likes(0)Dislikes(0)

Novità su Jira Cloud

In questo post andiamo ad analizzare i nuovi progetti che, su Jira Cloud, sono messi a disposizione.  Si tratta dei Next Gen Projects

Ispirazione

Questo post è stato ispirato da questo post del blog ufficiale di Atlassian, dove sono elencate le caratteristiche che sono introdotte 🙂

Subito al dunque

Si tratta della ultima novità nella generazione e gestione dei progetti. Questa nuova tipologia permette agli utilizzatori del progetto di potersi gestire in perfetta autonomia.

Segnalo fin da subito che questa nuova tipologia di progetto ricalca abbastanza le stesse libertà che il buon Trello mette a disposizione.

Dalla GIF che ho allegato si vede subito la prima caratteristica: La possibilità di scegliersi da se il proprio Workflow di lavoro.

Il layout della issue è stato ridisegnata. Vedremo un layout simile quando descriveremo Jira Ops, i nuovi progetti per descrivere gli incidents 🙂


Questi Next gen project sono sicuramente delle novità non indifferenti. per questo è meglio provarli …. a piccole dosi. Possiamo abilitarli in fasi successive.

Trello colpisce ancora :D. I filtri sono stati modificati e possiamo filtrare le issue dei vari componenti del team selezionandone l’icona con il mouse. Facile no?

Anche la versione di Jira Mobile risente di queste modifiche, come mostrato nella figura precedente (si tratta della versione iOS).

In aggiunta, abbiamo un nuovo strumento per gestire le roadmap in Jira Cloud, 

Conclusione

Grandi novità che ci invadono, sicuramente ereditate da Trello, che dalla sua acquisizione, ha influenzato in maniera rilevante Jira. Continueremo a seguire le ultime versioni di Jira. 

Likes(0)Dislikes(0)