image_pdf

Hello World

In questo post, continuiamo ad esaminare le User Macro. In particolare andremo a vedere quale iter seguire per creare la prima User Macro: HELLO WORLD ūüôā

Premessa

Le¬†User Macro sono disponibili solo per le installazioni server. Sulle installazioni Cloud, non abbiamo alcuni Addon, causa motivi di sicurezza. In altri post, andremo ad esaminare pi√Ļ in dettaglio le differenze tra le due installazioni.

Procediamo

Dato che si tratta di una funzionalità esistente nello standard, non abbiamo bisogno di preparazione o di installare alcunché. Come già descritto nel precedente post, andiamo a posizionarci nella sezione dedicata alla generazione delle user macro.

Macro-02-01

Quindi, sotto la sezione delle Configuration, andiamo a selezionare le User Macro.

Macro-02-02

Procediamo quindi a generare la nostra User Macro, selezionando Create a user macro si procede con la creazione vera e propria

Macro-02-03

Si impostano i primi parametri, quali:

  • Nome: assegniamo il nome alla¬†macro.
  • Visibilit√†: indichiamo chi pu√≤ vedere/utlizzare la macro
  • Titolo: Sar√† il testo che sar√† visualizzato nella lista delle macro
  • Descrizione:¬†Sar√† la descrizione che sar√† posizionata nella lista delle varie macro.
  • Categorie cui assegnare la macro. Le macro sono normalmente raggruppate in categorie. Si tratta solo di definire dove la macro sar√† visualizzata
  • Icona¬† da visualizzare nell’elenco delle macro. Si tratta di una URL in cui sar√† disponibile l’icona da usare.
  • Documentazione. URL di riferimento della documentazione associata.
  • Codice vero e proprio della macro.¬†Si tratta del codice della macro. Qui abbiamo l’azione definita.

Macro-02-04

In questo caso abbiamo inserito il codice del nostro Hello World. Ricordiamoci ci settare il parametro Macro Body Processing come Rendered .  Questo parametro è importante in quanto indica se la macro presenta un body da trattare. Chiariamo meglio: Per body si intendono quelle macro in cui è possibile scrivere un testo da poter poi processare. Come si vede nella figura successiva:

Macro-02-08

Abbiamo la visualizzazione della macro Panel, usata per generare un Pannello dove raggruppare informazioni. Il Body è la sezione dove viene posizionato il cursore e dove possiamo riportare del testo.

Chiarito questo primo concetto, vediamo le possibili alternative del parametro precedentemente indicato:

  • No macro body¬†– La macro non presenta tale body.
  • Escaped –¬†da usare se si vogliono visualizzare i markup HTML. In questo modo, saranno aggiunti dei codici escape per la visualizzazione dei tag
  • Unrendered –¬†Il codice HTML sar√† processato all’interno del codice vero e proprio.
  • Rendered¬†– HTML presente nel body sar√† processato e l’output sar√† visualizato. Ad esempio:¬†<b>Hello World</b>¬†sar√† visualizzato come:¬†Hello World ūüôā

 

Una volta salvata, la macro è disponibile. Creiamo una nuova pagina, come mostrato in figura:

Macro-02-05

Selezioniamo la macro, come una qualsiasi macro disponibile. Quindi scriviamo un qualsiasi testo all’interno

Macro-02-06

Quindi salviamo la pagina. Il risultato è il seguente:

Macro-02-07

 

 

Conclusioni

Abbiamo visto come si può creare una semplice User Macro in Confluence.

 

 

https://confluence.atlassian.com/display/DOC/Writing+User+Macros

https://developer.atlassian.com/confdev/tutorials/macro-tutorials-for-confluence/creating-a-new-confluence-macro

https://developer.atlassian.com/confdev/tutorials/macro-tutorials-for-confluence

Likes(0)Dislikes(0)

Ti è piaciuto il post? Vuoi una consulenza sui prodotti Atlassian o sui servizi offerti da Artigiano Del Software?

Contattaci. Scrivi una mail al supporto Artigiano. Saremo ben lieti di rispondere e aiutarti nella consulenza.


User Macro – Primo esempio
Tag:                 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate ¬Ľ