Excentia – Le sorprese non finiscono qui

In questo post andiamo ad esplorare un nuovo addon che permette di estendere il concetto di Issue linked. Esplorazione in corso 😛

Linked issue

Sappiamo che la versione out-of-the-box di Jira permette di poter collegare delle issue tra di loro, già da qualche versione passata, come mostrato da questa immagine 🙂

Risultati immagini per linked issue

oltre che poter collegare Pagine di Confluence o link vari 🙂

Risultati immagini per jira linked confluence pages

Cosa offre l’addon?

Questo addon permette di poter definire un nuovo campo custom, dove possiamo memorizzare una lista di linked issue

The field will display all the issue keys values and links

estendendo (argomento che mi sta a cuore) il JQL per poter eseguire una ricerca.

Use the custom searcher to filter your issues by your issue picker custom field

Utilizzo?

Fantasia, fantasia ed ancora fantasia. Abbiamo molteplici utilizzi. Possiamo utilizzare questo campo per legare diverse tipologie di issue o per creare diversi insiemi di issue, per raggruppare diverse situazioni.

Quick search for recently viewed issues

Conclusione

Abbiamo un addon interessante. Nei prossimi post andremo a collaudarlo.

Reference

Maggiori informazioni sono reperibili presso la pagina di Marketplace.

Likes(0)Dislikes(0)

Gestiamo al meglio i nostro watchers…. per Jira Cloud – Test Addon

In questo post andremo a testare questo addon che ci permette di poter gestire al meglio i watcher della nostra istanza Cloud e di aiutarci nella gestione delle notifiche.

Installazione

Partiamo come sempre dalla installazione, andando a cercare il nostro addon nella sezione dedicata. Come già sperimentato. sfruittiamo una GIF per meglio vedere il dettaglio di tutte le operazioni di installazione.

Passiamo quindi alla configuraziuone

Configurazione

Passiamo alla fase di configurazione generale del nostro addon. nche in questo caso ci serviamo, in prima battuta, di una GIF per curiosare sulle opzioni che poi andremo ad esaminare singolarmente.

Procediamo con l’analisi delle opzioni di configurazione generale.

La prima opzione ci permette di poter creare un campo ad hoc, attraverso il quale poter assegnare in automatico vari watcher in automatico.

La seconda opzione permette di selezionare la lingua.

Procediamo con il test dell’addon.

Test

Selezioniamo un o dei progetti della nostra instanza, e notiamo la presenza di nuove opzioni, che ci permette di poter trattare i nostri watchers

Se le andiamo ad esaminare nel dettaglio, questo è quello che vediamo:

In questa sezione: Add Watcher Rules; andiamo a definire le regole per aggiungere dei watcher alla creazione di una issue. Possibile andare a definire delle regole e condizioni per definire quali siano i watcher da assegnare. Se selezioniamo il tasto Add

andiamo a definire la regola per cui andare ad aggiungere il watcher alle issue e quale è la condizione da rispettare. Ne impostiamo una di test, come mostrato in figura:

Lo useremo come test.

La sezione del Project Watcher sarà presto tolta. Non la esamineremo oltre.

In questa sezione Timed Watchers, è possibile definire i watcher attraverso la definizione di JQL (Giusto per ricordare che il JQL è centrale ovunque su Jira e quindi è importantissimo conoscere questo linguaggio).

Attraverso questa opzione possiamo definire delle regole per definire dei watcher sfruttando delle condizioni JQL che vengono applicate in base alle cadenze indicate nella form sopra evidenziata.

In questa sezione, Watchers, possiamo definire i watcher per il progetto.

Se selezioniamo Add, come per le altre sezioni, per accedere alle opzioni:

vediamo che possiamo definire delle condizioni attraverso le quali agganciare i nostri watcher alle issue e come notificargli loro il risultato.

Abbiamo definito una regola. Adesso verifichiamo il risultato. Andiamo a creare una issue e verifichiamo se effettivamente il watcher viene impostato. In particolare abbiamo creato delle issue, assegnando uno degli utenti a disposizione nella mia istranza Jira (in questo caso riguarda uno degli addon che avevo testato nel passato. Questo è il risultato.

Ho scelto un campo da usarlo per definire i watcher e l’immagine precedente riassume i risultati.

Conclusioni

Abbiamo esaminato un addon interessante. Ci permette di poter definire ed usare delle egole per definire dei watcher in automatico. Ho già in mente diversi scenari su cui utilizzarlo.

Reference

Maggiori informazioni sono reperibili nella pagina del marketplace.

Likes(0)Dislikes(0)

Personalizziamo la mail

In questo post andremo ad esaminare una delle questioni che nelle aziende sempre viene richiesto: Personalizzare le mail. Spesso le esigenze sono tali da inviare delle mail che presentano delle particolarità che ogni azienda richiede. In questo post andiamo a vedere che possibilità abbiamo.

TemplateMe! – Customized notifications

Si tratta di un addon per Jira, rilasciato dalla Spagnola AtSistemas che permette di create delle mail personalizzate e con una grafica non indifferente

Easily create your own email templates using all your issue fields.


Dalla preview vediamo una grafica non indifferente, il tutto appoggiato da un editor HTML, che permette di costruire una mail …. come ci serve.

Powerful HTML editor for your templates with live preview

Attraverso questo editor mette a disposizione una serie di automatismi, non ultimo quello di poter aggiungere i vari campi di Jira, in modo da avere le informazioni sulla mail.

Attraverso una agevole interfaccia,, possiamo anche definire i vari template in base all’evento: Creazione issue, modifica, etc;

Fully customizable notification schemes

Il tutto perfettamente integrato con le funzionalità di notifiche

Easily switch on and off TemplateMe!

Conclusione

Un addon interessante, che mette a disposizione una funzionalità che serve e che permette di fare delle cose interessanti. Non vedo l’ora di provarlo 🙂

Reference

Maggiori informazioni nella pagina del marketplace.

Likes(0)Dislikes(0)

Gestiamo al meglio i nostro watchers…. per Jira Cloud

In questo post andiamo ad esaminare un addon per la versione Cloud di Jira, che ci permette di poter gestire meglio i nostri watchers e ci potrebbe dare una mano nella gestione delle notifiche. Curiosiamo 🙂

Subito al dunque

Segnaliamo subito che questo addon ci permette di poter gestire una funzionalità avanzata di watch, come mostrato dalla seguente figura:

The Project tab for Watchers (to watch over a whole project)

Gestione dei Watcher

Notiamo che questa nuova funzione si …. aggiunge a quella standard già presente su Jira, i tutto basato su JQL, molto importante.

The Project tab for Add Watcher Rules (to automatically add watchers to issues)

Possiamo gestire delle regole custom, che ci aiutano come delle notifche vere e proprie 🙂

Add a new project watcher and its relevant conditions

Ci permette di definire delle notifiche anche a livello di progetto ed una apposita autocomposizione ci permette di poter configurare, in maniera molto semplice, tutte le condizioni di notifica.

In aggiunta, abbiamo a disposizione un gadget che ci permette di poter gestire le notifiche ricevute, come mostrato in figura:

Avoid cluttering you email inbox by getting notifications within Jira. Mark as read and delete as required. New items are added as they occur.

Le mail le possiamo configurare come ci pare

Email Options for watching a Project

ottenendo delle mail che rispecchiamo lo stile Atlassian 🙂

Example Notification Email

Un apposito componente di permette di tenete sotto controllo tutte le operazioni di invio delle notifiche

Timed watchers can be used to give timely notifications

ma anche di poterle schedulare 🙂

Define timed notifications based on JQL queries and either days of week, day of month or cron expression

Conclusioni

Un addon veramente molto molto interessante. Non vedo l’ora di collaudarlo e saggiarne le potenzialità 🙂

Reference

Maggiori informazioni sono reperibili nella pagina del marketplace.

Likes(0)Dislikes(0)

Portiamo Slack all’interno di Confluence

Continuiamo ad esaminare quali altre possibili integrazioni possiamo ottenere con Slack. Curiosiamo

Risultati immagini per Slack

Questo addon permette di poter vedere il flusso Slack direttamente su Confluence

Show channels from Slack on Confluence pages

il tutto mettendo a disposizione una agevole macro di Confluence

Fantastico, lo provo subito 🙂

Come sempre, parto dalla installazione. Un agevole GIF mi permette di descrivere l’installazione sulla mia instanza cloud

Altra cosa importante; Non abbiamo una configurazione generale. Andiamo quindi a testare la macro collegando il nostro Slack workspace alla nostra istanza cloud. Posizioniamoci nella configurazione dello Space di Test che andiamo ad usare. Si tratta di uno space che poi utilizzerò per un altro esperimento: Un altro blog. 😛

Configuriamo il Workspace, per attivare la autocomposizione

Procediamo con la configurazione dello sapce (questo ci permette di poter agganciare un Workspace differente per Space).

Selezioniamo Add new workspace

Selezioniamo Connect workspace

Dalle precedente schermate, notiamo che se abbiamo l’accesso su diversi Workspace, possiamo SCEGLIERE :-D.

A questo punto andiamo a scegliere il canale cui connettersi

Selezionato il canale, Salviamo il tutto :). Abbiamo adesso collegato lo Space con Slack.

Andiamo avanti. Inizimao ad inserire la nostra macro nella pagina principale di questo Space

come sempre, le autocomposizioni ci aiutano nella aggiunta della nuova macro. Piccola annotazione: Se non colleghiamo il workspace, la macro non è disponibile. Non è quindi possibile aggiungere un flusso Slack senza che ci sia un collegamento con lo Space (come mostrato in precedenza).

Configuriamo la Macro, connettendoci a Slack

Procediamo con le autorizzazioni. QUindi inseriamo dei messaggi di test per capire come si comporta il tutto:

ed il risultato è …… (suspance)

Il risultato è straordinario.

Conclusione

Abbiamo un addon che ci permette di poter raccogliere nelle pagine di Confluence, i flussi di Slack in maniera molto semplice. In aggiunta, abbiamo un addon gratuito (al momento in cui viene scritto il post, l’addon è gratuito) che ci permette di poter fare questa operazione. Sono molto contento. POtrebbe essere utilizzato per creare della documenrazione di un progetto, dove oltre alla normale documentazione, si aggiunge il flusso delle chat come ulteriore informazione da utilizzare per ricostruire la situazione.

Reference

Maggiori informazioni sono presenti nella pagina del marketplace.

Likes(0)Dislikes(0)

STAGIL Navigation Confluence – Test Addon

In questo post andremo a collaudare l’addon in oggetto per Confluence, saggiandone come sempre le funzionalità. Indaghiamo

Installazione

Partiamo come sempre dalla installazione. In questo caso, sperimentiamo un nuovo modo di mostrare l’installazione, inserendo una GIF che mostra il risultato. Vediamo se risulta più comoda.

filmato della installazione.

Configurazione

Procediamo con la configurazione generale. ANche in questo caso, procediamo con una GIF che ci mostra tutte le sezioni, che andremo a descrivere di seguito:

Ma procediamo con ordine:

Top Navigation, dove possiamo definire i vari menù della barra superiore e dove possiamo inserire ulteriori informazioni

di una nuova entry nel menù

In questa sezione definiamo nuovi menù nella barra superiore, dove possiamo aggiungere diversi elementi e personalizzare… quasi tutto.

Footer Navgation ci permette di definire il footer del nostro Confluence, come mostrato nella seguente figura:

Questo è il risultato:

Ovviamente si tratta di un test eseguito sul momento e permette di poter personalizzare il footer con dibverse sezioni :-). Non male

Header Theme permette di poter settare una serie di configurazioni grafiche che permettono di modificare l’aspetto grafico, quale il banner grafico in alto e la barra dei menù, fissando determinate caratteristiche: immagine, grafica, colore, altezza. Scegliamo una delle immagini di default, ma possiamo impostare quelle che vogliamo, purchè abbiano le stesse caratteristiche di queste immagini:

Test

Procediamo con il test. Basandoci sulla configurazione che abbiamo impostato, questo è il risultato finale:

Conclusione

Abbiamo esaminato un ottimo addon, che permette di poter manipolare delle caratteristiche di Confluence in maniera molto semplice e senza dover imparare a programmare, come abbiamo visto in altri post. Possiamo, con pochissimi click, personalizzare la grafica di Confluence e ottenere grandi risultati. Un addon che consiglio 🙂

Reference

Maggiori informazioni sono presenti nella pagina di marketplace

Likes(0)Dislikes(0)

STAGIL Navigation

In quetso post proseguiamo l’approfondimento sugli addon della STAGIL. In questo caso ci focalizziamo sui due addon, uno per Jira ed uno per Confluence, chiamati Navigation.

Subito al dunque

Questi addon permettono di poter modificare il Layput di Confluence e Jira, consentendo di modificare il Layout in maniera molto semplice.

Custom Jira Top Navigation
Custom Confluence Top Navigation

Come vediamo, possiamo personalizzare la parte superiore dell’applicativo, dove possiamo inserire una immagine che ricalchi le esigenze aziendali e, in più, possiamo modificare la barra dei menù in maniera molto semplice.

Custom Jira Top Navigation

Possiamo eseguire le personalizzazioni in maniera semplice e rapida

Enhanced Header and Footer

senza, come spesso avviene, andare a mettere le mani sul codice. Quindi anche chi non sviluppa, riesce a eseguire una personalizzazione dei prodotti.

Nel caso di Jira, possiamo personalizzare la visualizzazione della Issue

Configurable Issue Navigation

Conclusione

Spettacolo. Giusto qualche mese fà avevo introdotto l’argomento parlando di un addon per personalizzare la visualizzazione di Jira. Questi addon mi permettono di poter mostrare che esistono altre soluzioni per poter coprire questa necessità

Reference

Maggiori informazioni sono presenti nelle rispettive pagine di marketplace:

Likes(0)Dislikes(0)

Funzione interessante per Confluence – Test addon

In questo post andremo a testare la nuova funzionalità che ci aiuta nella scrittura dei nostri testi, documenti, articoli, etc 🙂

Installazione

Partiamo come sempre dalla installazione. La prima cosa che notiamo, quando andiamo ad installare questo addon, che abbiamo qualche piccola differenza, Dato che si tratta di una funzionalità aggiuntiva particolare,

Preleviamo gentilmente il link da dove reperire l’addon da installare e successivamente, come mostrato in figura

procediamo con l’installazione. Il seguente GIF ci aiuta a capire meglio

Una volta installato, procediamo con la parte inserire la licenza Trial:

Piccola nota

L’addon non è compatibile con la mia versione di Confluence (il mio server di tesr), ma da quello che vedrete, funziona perfettamente :-).

Configurazione

Procediamo con la configurazione generale. Dalla seguente schermata

Vediamo che possiamo abilitare o disabilitare l’attivazione dell’addon. Di default lo troveremo disabilitato. Ovviamente l’ho disabilitato. Altra cosa: possiamo mantenerlo disabilitato per tutti e poi, andando nelle configurazioni del profilo, dove è possibile attivare solo per il nostro utente.

Procediamo con il test.

Test

Per il test vi allego un semplice GIF, dove mostro il funzionamento dell’addon, e dove tento di scrivere un articolo su di una pagina di documentazione

Non fate caso alla frase che scrivo. Serve solamente per mostrare la funzionalità.

Conclusione

Abbiamo visto l’addon in azione, ma personalmente non sono rimasto molto soddisfatto: i suggerimenti rimangono ancora molto semplici e riguardano solo le parole che si stanno scrivendo sul momento. Non dispone di un dizionario o di un thesaurus vero e proprio. Immagino che l’addon sia ancora agli inizi e riconosco che è molto promettente 🙂 . Lo terremo sotto controllo per saggiarne tutte le novità.

Likes(0)Dislikes(0)

Gestione degli Asset

In questo post riprendiamo un argomento già trattato in passato. Andiamo a vedere come gestire gli Asset su Jira e vediamo quali altre possibilità abbiamo a disposizione. Come sempre esploriamo queste nuove possibilità 🙂

Piacere, STAGIL Assets

Come sempre partiamo dalle presentazioni :-). Parleremo oggi di STAGIL Assets, un addon che estende le funzionalità di Jira, permettendo di gestire:

  • Gestione di Assets aziendali
STAGIL Assets for Jira - Enterprise Object Management
  • Gestione di un CRM molto completo, con gestione dei contatti e delle aziende
STAGIL Assets for Jira - Enterprise Object Management
STAGIL Assets for Jira - Enterprise Object Management
  • Import ed export dedicato per queste nuove funzionalità
  • API dedicate che permettono di mettere in comunicazione queste nuove funzionalità con altre applicazioni
  • Portfolio Project management
  • Setup di progetti personalizzati – L’addon permette di poter generare, con un solo click e poche informazioni, un progetto Jira già personalizzato per le nostre necessità.
STAGIL Assets for Jira - Enterprise Object Management
STAGIL Assets for Jira - Enterprise Object Management

Questo addon estende il concetto di Issue, permettendo di poter utilizzare le issue come vogliamo 🙂 . Possiamo modellare la issue esattamente come vogliamo, arrivando a gestire tutte le entità che vogliamo. Non vi ricorda qualcosa?

Avevo a suo tempo pubblicato una tradizione del libro di Dan Radigan, che spiegava come la Atlassian aveva utilizzato Jira per realizzare un sistema per gestire gli Asset.

Questo addon estremizza ancora di più il concetto di Issue, arrivando a gestire necessità e situazioni differenti.

STAGIL Assets for Jira - Enterprise Object Management

Conclusione

Si tratta di un addon MOLTO MOLTO interessante, ma non è che il primo :-P. la tedesca STAGIL ha prodotto un insieme di addon per Confluence e Jira da esaminare.

Una precisazione

Il vedere tutti questi addon mi conforta e mi esorta, perchè vedo sempre nuove soluzioni da applicare alle necessità delle aziende e delle persone, arrivando a fornire la soluzione migliore per la necessità espressa. Infatti, usando il classico Buonsenso – Common sense ed in qualunque altro modo volete chiamatelo, possiamo applicare la soluzione migliore per tutti. 🙂

Likes(0)Dislikes(0)

Diamo nuove funzioni a Confluence

In questo post, andremo a visionare una serie di Addon che la Svizzera EPS AG mette a disposizione di Confluence. Si tratta di una serie di nuove macro in cui permettono di dare valore aggiunto alle nostre pagine Confluence. Curiosiamo

Un ringraziamento speciale a ….

Stephan Sutter , che con molta pazienza mi ha presentato in maniera molto chiara questi addon . Grazie 🙂

Stephan Sutter

Subito al dettaglio

Dico subito che si tratta di un insieme di più addon per Confluence, disponibili sia per Cloud che onPremise (anche per Data Center).

Cerchiamo di dare un ordine a questi addon e di descriverli.

Space Tree Creator (copy space)

QUesto addon mette a disposizione una serie di funzioni per costruire uno schema di Space, e creare degli Space preconfigurati

Create spaces in two easy steps

Eseguendo un replace di determinati TAG, creiamo gli space come ci servono. Si tratta di un addon molto molto interessante.

Search and Replace on any part of the page tree

Page Tree Creator (Blueprint Creator)

Allo stesso modo del precedente addon, questo permette di poter creare dei template e dei blueprint in pochi click

Lightspeed

Il tutto in maniera molto semplice e (I M P O R T A N T I S S I M O) senza avere alcuno skill di programmazione. Tutti possono usare facilmente questi addon

Customer Review: Page Tree Creator is fantastic.


OneOffixx Exporter (Word/PDF Export)

SI tratta di un addon MOLTO MOLTO interessante: Permette di poter eseguire una esportazione creando dei modelli in maniera diretta e semplice

Intelligent Paragraph Control

Easy Template Creation and Global Parameters

SI ricollega ad uno degli ultimi post pubblicati, in cui parlavo di come poter esportare verso OFFICE le pagine di Confluence.

Easy Confluence Variables

Estende la possibilità, già presente in Confluence, di poter definire delle variabili (al momento in cui scrivo, si tratta delle Page Properties), e di poterle utilizzare direttamente nelle varie pagine di Confluence.

Easy Configuration - Configure your variables on each space separately to create dynamically rendered content

Page Tree Creator (Blueprint Creator)

Questo addon permette di poter gestire template di alberature di pagine di Confluence e di poterle copiare dove ci serve.

Test it!

Easy Dropdown Menu (Drop down selection)

Ultimo ma non ultimo, questo addon ci permette di poter definire dei dropdown menù personalizzabili e sfruttabli in tantissime situazioni.

Define new configurations for your Dropdown Menu

permettendo di estendere le funzioni standard di Confluence, che permettono di definire uno STATUS da poter incollare alle varie pagine

Easy Dropdown Menu Example

Conclusione

Posso solo dire che quando ho visto in azione questi addon, mi si sono illuminati gli occhi. Ho visto tantissime applicazioni e non vedo l’ora di esaminarli in azione, verifiando come si comporteranno, ma sono sicuro che saranno all’altezza del loro compito.

Reference

Maggiori informazioni sono reperibili partendo dalla seguente pagina del marketplace, che presenta tutti i link ai vari addon.

Likes(1)Dislikes(0)