Una novità importante

In questo post andremo ad esaminare un addon molto molto interessante, che introduce una funzionalità che ci può sicuramente aiutare nella gestione delle nostre issue Jira. Andiamo a curiosare

L'IVASS avvia un'indagine sulla gestione dei reclami dei Broker ...
Sempre alla ricerca di nuovi addon

Necessità

Sempre più volte le nostre issue sono piene di screenshot, documenti, immagini, log file, documenti di codice etc. Questo implica un fatto molto importante: organizzare e gestire al meglio questi allegati.

A seconda della situazione in cui sono coinvolti, abbiamo la necessità di organizzarli in modo da poter essere facilmente fruibili e utilizzabili come serve.

Principi base di usabilità di un sito web - Algoritma

A tale scopo ci viene incontro questo addon della Apwide, che ci permette di poter definire un campo custom sotto Jira per poter gestire al meglio i nostri allegati.

File Field configuration options

Attraverso opportuna configurazione è possibile gestire gli allegati ed organizzarli in modo molto semplice

File Fields in Jira issues

Possiamo facilmente sfruttare questi campi anche nella issue view in modo da visualizzare il contenuto in maniera molto più agevole rispetto alle funzionalità base out-of-the-box, arrivando a visualizzare anche l’anteprima come siamo ad esempio abituati con Confluence

FIle Field image preview

come possiamo vedere anche dalla precedente immagine.

File Field PDF preview

Nel caso di particolari tipologie di file, come ad esempio i documenti PDF, abbiamo la possibilità di poter visualizzare l’anteprima del file.

Conclusioni

Abbiamo un addon molto interessante e con funzionalità che stimolano moltissimo la fantasia. Non vedo l’ora di saggiarne le potenzialità e di vederlo all’opera.

Reference

Maggiori informazioni sono presenti alla pagina del marketplace.

Likes(0)Dislikes(0)

Jira Service desk Cloud – Le informazioni del customer

In questo post andremo ad esaminare un addon per l’ambiente cloud, che ci permette di poter gestire al meglio le informazioni del customer. Andiamo a curiosare come gli Umarell Bolognesi

A Bologna i vecchietti stanno in prima fila - Easyviaggio
Una tipica scena di Umarell a Bologna

Subito al dunque

Questo addon ci permette di poter disporre di informazioni aggiuntive, nella segnalazione aperta tramite JSD, del customer. In particolare, come mostrato dalla seguente immagine:

Service Desk customer insights at request level
Informazioni sul customer in evidenza

Se esaminiamo nel dettaglio questa nuova sezione, notiamo quanto segue:

See other requests from the reporter/organization
Dettaglio della nuova sezione
  • hai la possibilità di visionare le richieste dello stesso customer
  • hai la possibilità di poter visionare le richieste della stessa organization del customer
  • vedere le richieste che sono state condivise con altre organizzazioni

Abbiamo anche una ulteriore possibilità:

Add notes to customer
Note sui customer

Possiamo inserire delle note sul customer .

Interessante

Questo addon è molto interessante. L’aggiunta di queste informazioni permette agli agenti di poter migliorare il proprio lavoro, verificare subito le indicazioni che sono state inoltrate dal customer. In aggiunta permette di inserire delle note sullo stesso. Ultimo, ma non ultimo, l’addon è free (al momento in cui viene redatto il post, l’addon è free).

Reference

Maggiori informazioni sono reperibili alla pagina del marketplace.

Likes(1)Dislikes(0)

Ancora in addon per il mondo cloud – Test addon

Andiamo a testare questo nuovo addon per il cloud. Sono abbastanza curioso di cosa ci può offrire questo addon. Scopriamolo insieme.

Perché la ricerca
Set esplorazione-mode = ON

Installazione

Partiamo, come sempre, dalla installazione dell’addon. Diamo una occhiata alla seguente GIF per meglio capire come procedere.

Installazione molto semplice

Non abbiamo alcuna complessità e sopratutto abbiamo un addon gratuito (al momento in cui viene redatto il post, l’addon è gratuito).

Passiamo alla configurazione.

Configurazione

Anche in questo caso, la configurazione è molto semplice. Si tratta semplicemente di abilitare su quale progetto Jira devono essere attive le funzioni dell’addon.

Procediamo con il test

Test

In questo caso abbiamo abilitato l’addon per un progetto della mia instanza Cloud. Fatto ciò, andiamo a vedere che cosa offre questo addon e come estende le funzionalità di Jira per permettere la visualizzazione delle checklist.

La prima cosa che notiamo è l’opzione, presente nella apposita bottoniera, che ci permette di poter generare la checklist all’interno della issue

Una prima panoramica

Dalla immagine vediamo che possiamo definire le varie azioni oltre che aggiungere anche dei separatori.

Possiamo inserire delle mentions e delle emoicons e le date alle azioni

Una volta impostate le checklist, possiamo usarle sempre.

Spettacolo

Abbiamo un addon molto molto carino. Ci permette di poter definire delle checklist di vario genere ma sopratutto ci mette a disposizione questa funzionalità GRATIS (al momento in cui viene redatto il post, l’addon è gratuito). Lo consiglio. Ho già iniziato ad usarlo e lo proporrò ai miei clienti.

Reference

Maggiori informazioni sono reperibili alla pagina del Marketplace.

Likes(1)Dislikes(0)

Ancora in addon per il mondo cloud

Con questo post andiamo a censire un altro addon per il Cloud. Dall’ultimo Summit in Vienna, il numero degli addon Cloud sta aumentando in maniera esponenziale. Andiamo a curiosare.

Perché la ricerca

Quale funzione viene messa a disposizione?

Questo addon ci permette di aggiungere delle checklist alle nostre issue.

No setup required
Possiamo aggiungere la Ckecklist facilmente

ma non solo. Permette anche di gestire dei template …..

Work with templates
Abbiamo la possibilità di gestire dei template

…. utilizzare un apposito editor …..

Use checklist Editor
Pieno supporto di editor ad hoc

…. e di utilizzare le mentions.

Use mentions, due dates, emoji and Markdown
Mantions gestite

Possiamo aggiungere un pò di grafica alle checklist:

View a larger version of Use Markdown formatting
Supportato Bold, Italic e link

e avere a disposizione questa nuova informazione anche nelle BOARD

See checklist progress on the board
Gestite anche all’interno della BOARD

Conclusione

Interessante, decisamente interessante, Possiamo inserire una serie di informazioni utilissime nelle nostre issue/task e averle sempre a disposizione. Non vedo l’ora di provarlo.

Reference

Maggiori informazioni sono disponibili alla pagina del Marketplace.

Likes(0)Dislikes(0)

Issue Matrix – Sulla gestione particolare dei subtask – Test addon

In questo post andremo a testare un addon molto interessante. Lo esamineremo in ogni minimo dettaglio e ne saggeremo tutte le potenzialità. Lo abbiamo visionato nel seguente post e andiamo a riprenderne i passi

Installazione

Partiamo come sempre dalla installazione e ci facciamo aiutare dalla seguente GIF:

Come possiamo vedere installazione semplice

Al termine della stessa, viene richiesto, come visto , di eseguire una reindex, come mostrato dalla seguente GIF

Segniamo i vari passi e proediamo con la reindex dei campi

che ci mostra il funzionamento molto semplice dei campi.

Configurazione Generale

Abbiamo una sezione generale di configurazione da gestire, mostrata in questa immagine

Questa configurazione permette, secondo quanto riportato nella documentazione indicata, di avere una retrocompatibilità per le versioni precedenti. Se lo installiamo per la prima volta adesso, non dobbiamo fare alcuna azione. 😀

Perché la gioia ci migliora? - Focus.it

Ma allora come usiamo l’addon?

Semplicemente andando a definire un campo custom che permette di poter gestire le viste di subtask, issue in epic, etc. Vediamo come procedere esaminando passo passo come eseguire la configurazione. Come possiamo vedere dalla seguente immagine:

l’addon mette a disposizione un nuovo tipo di campo custom che ci aiuta nella definizione della nuova vista per Subtask , Linked issue e issue in Epic.

Quando passiamo alla configurazione dell’addon

Possiamo selezionare diverse opzioni per selezionare le viste che ci interessano. In particolare abbiamo già a disposizione, sfruttando diverse opzioni. La mia preferita è la JQL.

Una volta scelto il modo con cui selezioniamo le nostre issue, abbiamo la possibilità di selezionare le colonne che ci interessano.

Come possiamo vedere, abbiamo la possibilità di poter inserire tutti i campi che vogliamo, definire se abbiamo la possibilità di. poterli modificare direttamente dalla lista, che andiamo a generare.

Il risultato?

Il risultato è dei migliori. come possiamo vedere dalla seguente immagine

Abbiamo un risultato molto importante. Riusciamo a visualizzare le informazioni che ci servono e gestirle in modo semplice e veloce.

Conclusione

UN addon molto interessante ed indispensabile ogni volta che sfruttiamo le caratteristiche dei Subtask e delle Epic. Possiamo visualizzare le informazioni che servono ed esattamente come abbiamo bisogno. Ho in mente diversi utilizzi di questo addon in vari contesti e non vedo l’ora di usarlo 🙂

Reference

Maggiori informazioni sono reperibili alla pagina di Marketplace.

Likes(0)Dislikes(0)

Bando Smart Working Regione Lombardia – 4.500.000,00 Euro in voucher dal 2 Aprile 2020

Smart Working – La misurazione dei risultati nel lavoro agile

In questa situazione di grave emergenza sanitaria, condividiamo l’interessante Bando della Regione Lombardia che si aprirà Giovedì 2 Aprile 2020 alle ore 12:00 che mette a disposizione 4.500.000,00 Euro di voucher a fondo perduto per le aziende con una o più sedi operative in Regione Lombardia e con un minimo di 3 dipendenti che vogliono implementare progetti di Smart Working.

Oltre alle attività di consulenza per la redazione del regolamento aziendale e degli accordi individuali, il voucher può coprire anche l’acquisto di software e attività di formazione per l’utilizzo dei nuovi strumenti digitali.

Smart working: cos'è, come funziona per aziende e PA - Inside ...

La riteniamo un’ottima occasione per tutte le aziende che vogliono implementare i prodotti Atlassian, i digital tools per eccellenza del remote working, con particolare attenzione a Confluence, Jira e Jira Service Desk.

Per informazioni su come partecipare al Bando e sui valori del voucher, cliccate sul seguente link https://www.fse.regione.lombardia.it/wps/portal/PROUE/FSE/Bandi/DettaglioBando/Agevolazioni/avviso-adozione-piani-aziendali-smart-working.

Per la consulenza del mondo Atlassian, siamo a vostra disposizione 😉

M*

Likes(0)Dislikes(0)

Estendiamo le funzioni di Jira con un semplice sistema Documentale.

Continuiamo la nostra esplorazione degli addon per Jira. Andiamo a curiosare su di uno che permette di aggiundere la funzione documentale. Curiosiamo

Immagine correlata

Subito al dunque

Questo addon aggiunge delle funzionalità espressamente dedicate alla gestione dei documenti all’interno di Jira, un argomento abbastanza importante.

Risultati immagini per studioso

Infatti le issue di qualsiasi progetto sono sempre piene di informazioni e sopratutto di allegati: Screenshots, codice, query, e chi più ne ha ne metta.

Molto spesso andiamo a memorizzare questi allegati per poi ritrovarli e molto spesso riutilizzarli. Il più semplice caso di uso è dato da un supporto tecnico. SI memorizzano queste informazioni sulla issue per poi …. riportarli sulla documentazione. Magari prima di memorizzare la documentazione su Confluence, lasciamo tutto su Jira e poi, quando vogliamo ricercare questi documenti …. PANICO

Immagine correlata

Soluzione

Abbiamo già avuto modo di vedere una soluzione per l’ambiente Cloud, dove la StiltSoft ha messo a disposizione una bellissima soluzione (per me che sono utente cloud, è ideale).

Per l’ambiente server/datacenter, questo addon ci mette a disposizione una soluzione.

The "Documents" tab of a project displaying the folders and documents of that project. Tree Navigation Panel, List View and Details Panel showing the preview and metadata of a PDF document.

Come vediamo dalla precedente immagine, questo addon ci permette di poter gestire in maniera semplice e veloce i documenti.

Dashboard gadgets showing the activity related to Documents.

Abbiamo anche la possibilità di aggiungere questa funzionalità nelle nostre Dashboard.

The Documents tab of a project with Tree Navigation panel, Icons View and Details Panel enabled.

Abbiamo anche la possibilità di poter visualizzare i documenti allo stesso livello dei nostri Folders/Cartelle. Questo rende la gestione degli allegati molto …. semplice e familiare.

Adding a document of type "File". It consists in a file that you upload, plus data about that file (Title, Description, Revision Number, etc).

Anche la funzionalità di caricamento dei file è stata adeguata di conseguenza.

Conclusione

Questo addon presenta delle caratteristiche interessanti. La gestione degli allegati è importante e questo addon permette di semplificarci la vita. Non male :-). L’ho aggiunto alla mia Test List ed in questo periodo l’ho allungata notevolmente e spero di testarla in tempi brevi 😀

Immagine correlata

Reference

Maggiori informazioni sono reperibili dalla pagina del Marketplace.

Likes(1)Dislikes(0)

Ancora novità dalla Stiltsoft

Come non mai, la Stiltsoft ci sorprende con effetti speciali, distribuendo con uan velocità incredibile degli addon per Cloud non indifferenti. In questo post cercherò di elecarli e descriverli, in modo da poter dare una idea ben chiara ai lettori del blog. Andiamo in esplorazione

Ma prima di iniziare …

…. ancora un grazie alla Stiltsoft per il grande contributo che mette a disposizione a noi utenti e non posso che ricordare con piacere l’incontro che abbiamo avuto al Summit di Vienna con Irina, con l’augurio che una volta terminata l’emergenza del coronavirus, ci si possa riunire davanti ad una birra a festeggiare tutti insieme 🙂

Iniziamo

Il primo addon che voglio citare è Issue Worksheet for Jira Cloud, ovvero un addon che permette di poter gestire le issue Jira come un foglio excel. Infatti, dalla immagine seguente

Generate a list of tasks against specific JQL criteria and update task summaries and assignees inline

vediamo una prima anteprima di cosa è possibile fare con questo addon :-).

While planning a new sprint or grooming the backlog, update issue types, set priority or change the current status

Possiamo interagire in maniera diretta e veloce sulle varie issue. Se come utenti abbiamo maggiore familiarità con Excel, questo addon può essere un valido aiuto per introdurci alle spettacolari funzionalità di Jira. Questo è un primo utilizzo che vedo subito applicato,

Ma questo addon può anche essere visto cone un valido aiuto e semplificazione per gestire delle operazioni di modifica bulk, utilissima per arrivare alla gestione rapida e veloce delle issue. La modifica dei vari campi è molto più agevole.

Plan your team work and set deadlines for tasks to accomplish tasks on time and avoid project delivery delays

Il giudizio finale non può che essere uno solo: S P E T T A C O L O 😀

Risultato immagini per salti di gioia

Non vedo l’ora di testarlo sul campo e saggiarne tutte le potenzialità.

Che altro?

Già nei giorni scorsi, avevo recensito con estremo piacere un addon molto interessante. Si tratta di Find Attachment for Jira. H apprezzato fortemente questo addon perchè permette di poter gestire al meglio gli allegati presenti nelle varie issue e permette di gestirle e sopratutto (non indifferente) ritrovare degli allegati che erano spariti in una dimensione parallela.

Risultato immagini per soluzione

In questo caso, per le startup o le piccole aziende che iniziano i primi passi, avere a disposizione questi prodotti e ad un prezzo basso o gratuite, è un grande vantaggio. GRAZIE

Risultato immagini per grazie

Maggiori informazioni sono reperibili alla pagina del marketplace 😀

Non basta. Che altro?

Ultimo ma non ultimo, non posso che annunciare con estrema gioia la disponibilità di Smart Attachments for Jira 📁🤩👍 per il Cloud.

Tag your documents and files with one or multiple labels and quickly locate the required file in issues

Questa è una notizia importantissima per tutti noi utenti. Avere a disposizione uno strumento che ci permette di poter gestire al meglio i nostri allegati delle pagine meglio di certi altri strumenti, è IMPORTANTISSIMO 😀

Apply filtration by labels to exclude the unnecessary documents and work with the necessary files only

La console di amministrazione che viene offerta agli utenti, a prima vista, è semplice e permette un gran numero di funzioni.

Group your documents and attachments against specific labels and view sets of files united by labels

Ammetto che sono stra-curioso e non vedo l’ora di provarlo e saggiarne le potenzialità.

Conclusioni

Tenete sempre d’occhio la Stiltsoft. In questo momento sta sfornando a getto continuo una serie di addons non indifferenti.

Likes(0)Dislikes(0)

Il lavoro al tempo del CoronaVirus – Un pò di appunti liberi

Risultato immagini per coronavirus

Sono oramai passati diversi giorni da quando i Governo Italiano ha emanato il decreto che ci obbligava ad una quarantena generalizzata in tutta Italia.

Nonostante ciò, l’Artigiano non si è fermato assolutamente, anzi. Il lavoro continua e procede su vari clienti, senza mai fermarsi.

In questi giorni convulsi, si impara a gestire il flusso di lavoro modello tsunami, ovvero ondate di lavoro impossibili da gestire, videoconferenze a qualsiasi ora del giorno e della notte e configurazioni VPN a tutto spiano.

Risultato immagini per fatica

anche se alla fine della giornata, almeno durate i primi giorni di clausura semi-volontaria, questo era lo stato in cui mi trovavo

Risultato immagini per fatica

Il primo passo

Il primo passo è stato quello di attrezzarsi una postazione opportunamente illuminata e con tutto ciò che serve. In aggiunta ho due pc sempre accesi.

La mia postazione di lavoro oggi

In questo modo è possibile seguire più attività quasi in contemporanea ed intervenire al momento opportuno dove segue.

Avere a disposizione programmi quali Jira e Confluence aiuta nella gestione del lavoro e delle attività, oltre che a registrare quanto fatto e prendere appunti. Infatti con Jira riesco a monitorare tutte le attività oltre che a pianificarle. Con Confuence, come mostrato dalla seguente figura…..

Un esempio dei miei KB

riesco a classificare tutte le attività ed a documentarle. Non male.

Videoconferenza

La comunicazione con i clienti e colleghi viene sostituita con il telefono (al momento utilizzato ai massimi livelli) e alla videoconferenza, quali zoom, skype (anche skype for business, che personalmente detesto)

Risultato immagini per zoom
Il mio programma di videoconferenza preferito 🙂

Se devo essere sincero, ho aumentato il numero delle ore di lavoro, ma ho anche imparato a gestire meglio gli slot temporali: con questa emergenza sono stato costretto a rivedere i miei orari e quindi devo diluire tutto in maniera tale da riuscire a gestire tutte le richieste che mi arrivano quotidianamente.

Risultato immagini per lavoro multibraccia

In aggiunta, una buona macchinetta del caffe che ci supporta in questo periodo di emergenza e che mi permette di poter andare avanti . Devo però ricordarmi di fare scorta di capsule ogni 10 gg…. altrimenti non riesco.

La pausa caffè è garantitta

Conclusioni

Sarà un periodo abbastanza difficile, ma cerchiamo di tenere botta. Nella mia vita ho attraversato periodi abbastanza difficili, quali il terremoto del 2012 in Emilia Romagna ed eventi eccezionali che sono arrivati anche molto vicino a me. Non molliamo. Andrà benissimo.

Likes(0)Dislikes(0)

Tips & Tricks con Jira

In questo post andremo ad esaminare una piccola curiosità, che ho incontrato durante il mio lavoro su Jira, e che vi riporto per maggiori dettagli. Andiamo in esplorazione.

Scenario

Siamo perfettamente consapevoli che esistono delle differenze tra Inglese UK e inglese USA. Ne ho parlato in un mio precedente articolo e siamo consapevoli di che cosa significa.

Tuttavia in questo caso queste difference emergono in maniera strana. Durante una fase di importazione di un progetto, utilizzando le funzioni standard out-of-the-box, ho riscontrato questo errore:

Quando ho visto questo errore sono un attimo saltato dalla sedia. “NON E’ POSSIBILE”, mi sono detto. Il campo esiste. Infatti il primo controllo eseguito ha evidenziato quanto segue:

Dopo un attimo di sgomento iniziale ho identificato il problema:

  • Colour in Inglese UK
  • Color in Inglese USA

La istanza sorgente aveva una configurazione con profilo Inglese UK mentre io avevo installato una istanza con profilo Inglese USA.

OK, come risolviamo??

Per arrivare a risolvere il problema occorre rinominare il nome del campo. Ma come possiamo modificare il nome di un campo LOCKED?

Possiamo servirci del buon caro vecchio SQL e modificare manualmente i dati sbloccando il campo, come indicato su questo articolo.

Dopo di che, possiamo agevolmente modificare il nome del campo.

Likes(0)Dislikes(0)