Excentia – Le sorprese non finiscono qui

In questo post andiamo ad esplorare un nuovo addon che permette di estendere il concetto di Issue linked. Esplorazione in corso 😛

Linked issue

Sappiamo che la versione out-of-the-box di Jira permette di poter collegare delle issue tra di loro, già da qualche versione passata, come mostrato da questa immagine 🙂

Risultati immagini per linked issue

oltre che poter collegare Pagine di Confluence o link vari 🙂

Risultati immagini per jira linked confluence pages

Cosa offre l’addon?

Questo addon permette di poter definire un nuovo campo custom, dove possiamo memorizzare una lista di linked issue

The field will display all the issue keys values and links

estendendo (argomento che mi sta a cuore) il JQL per poter eseguire una ricerca.

Use the custom searcher to filter your issues by your issue picker custom field

Utilizzo?

Fantasia, fantasia ed ancora fantasia. Abbiamo molteplici utilizzi. Possiamo utilizzare questo campo per legare diverse tipologie di issue o per creare diversi insiemi di issue, per raggruppare diverse situazioni.

Quick search for recently viewed issues

Conclusione

Abbiamo un addon interessante. Nei prossimi post andremo a collaudarlo.

Reference

Maggiori informazioni sono reperibili presso la pagina di Marketplace.

Likes(0)Dislikes(0)

Gestiamo al meglio i nostro watchers…. per Jira Cloud – Test Addon

In questo post andremo a testare questo addon che ci permette di poter gestire al meglio i watcher della nostra istanza Cloud e di aiutarci nella gestione delle notifiche.

Installazione

Partiamo come sempre dalla installazione, andando a cercare il nostro addon nella sezione dedicata. Come già sperimentato. sfruittiamo una GIF per meglio vedere il dettaglio di tutte le operazioni di installazione.

Passiamo quindi alla configuraziuone

Configurazione

Passiamo alla fase di configurazione generale del nostro addon. nche in questo caso ci serviamo, in prima battuta, di una GIF per curiosare sulle opzioni che poi andremo ad esaminare singolarmente.

Procediamo con l’analisi delle opzioni di configurazione generale.

La prima opzione ci permette di poter creare un campo ad hoc, attraverso il quale poter assegnare in automatico vari watcher in automatico.

La seconda opzione permette di selezionare la lingua.

Procediamo con il test dell’addon.

Test

Selezioniamo un o dei progetti della nostra instanza, e notiamo la presenza di nuove opzioni, che ci permette di poter trattare i nostri watchers

Se le andiamo ad esaminare nel dettaglio, questo è quello che vediamo:

In questa sezione: Add Watcher Rules; andiamo a definire le regole per aggiungere dei watcher alla creazione di una issue. Possibile andare a definire delle regole e condizioni per definire quali siano i watcher da assegnare. Se selezioniamo il tasto Add

andiamo a definire la regola per cui andare ad aggiungere il watcher alle issue e quale è la condizione da rispettare. Ne impostiamo una di test, come mostrato in figura:

Lo useremo come test.

La sezione del Project Watcher sarà presto tolta. Non la esamineremo oltre.

In questa sezione Timed Watchers, è possibile definire i watcher attraverso la definizione di JQL (Giusto per ricordare che il JQL è centrale ovunque su Jira e quindi è importantissimo conoscere questo linguaggio).

Attraverso questa opzione possiamo definire delle regole per definire dei watcher sfruttando delle condizioni JQL che vengono applicate in base alle cadenze indicate nella form sopra evidenziata.

In questa sezione, Watchers, possiamo definire i watcher per il progetto.

Se selezioniamo Add, come per le altre sezioni, per accedere alle opzioni:

vediamo che possiamo definire delle condizioni attraverso le quali agganciare i nostri watcher alle issue e come notificargli loro il risultato.

Abbiamo definito una regola. Adesso verifichiamo il risultato. Andiamo a creare una issue e verifichiamo se effettivamente il watcher viene impostato. In particolare abbiamo creato delle issue, assegnando uno degli utenti a disposizione nella mia istranza Jira (in questo caso riguarda uno degli addon che avevo testato nel passato. Questo è il risultato.

Ho scelto un campo da usarlo per definire i watcher e l’immagine precedente riassume i risultati.

Conclusioni

Abbiamo esaminato un addon interessante. Ci permette di poter definire ed usare delle egole per definire dei watcher in automatico. Ho già in mente diversi scenari su cui utilizzarlo.

Reference

Maggiori informazioni sono reperibili nella pagina del marketplace.

Likes(0)Dislikes(0)

Gestiamo al meglio i nostro watchers…. per Jira Cloud

In questo post andiamo ad esaminare un addon per la versione Cloud di Jira, che ci permette di poter gestire meglio i nostri watchers e ci potrebbe dare una mano nella gestione delle notifiche. Curiosiamo 🙂

Subito al dunque

Segnaliamo subito che questo addon ci permette di poter gestire una funzionalità avanzata di watch, come mostrato dalla seguente figura:

The Project tab for Watchers (to watch over a whole project)

Gestione dei Watcher

Notiamo che questa nuova funzione si …. aggiunge a quella standard già presente su Jira, i tutto basato su JQL, molto importante.

The Project tab for Add Watcher Rules (to automatically add watchers to issues)

Possiamo gestire delle regole custom, che ci aiutano come delle notifche vere e proprie 🙂

Add a new project watcher and its relevant conditions

Ci permette di definire delle notifiche anche a livello di progetto ed una apposita autocomposizione ci permette di poter configurare, in maniera molto semplice, tutte le condizioni di notifica.

In aggiunta, abbiamo a disposizione un gadget che ci permette di poter gestire le notifiche ricevute, come mostrato in figura:

Avoid cluttering you email inbox by getting notifications within Jira. Mark as read and delete as required. New items are added as they occur.

Le mail le possiamo configurare come ci pare

Email Options for watching a Project

ottenendo delle mail che rispecchiamo lo stile Atlassian 🙂

Example Notification Email

Un apposito componente di permette di tenete sotto controllo tutte le operazioni di invio delle notifiche

Timed watchers can be used to give timely notifications

ma anche di poterle schedulare 🙂

Define timed notifications based on JQL queries and either days of week, day of month or cron expression

Conclusioni

Un addon veramente molto molto interessante. Non vedo l’ora di collaudarlo e saggiarne le potenzialità 🙂

Reference

Maggiori informazioni sono reperibili nella pagina del marketplace.

Likes(0)Dislikes(0)

Gestione degli Asset

In questo post riprendiamo un argomento già trattato in passato. Andiamo a vedere come gestire gli Asset su Jira e vediamo quali altre possibilità abbiamo a disposizione. Come sempre esploriamo queste nuove possibilità 🙂

Piacere, STAGIL Assets

Come sempre partiamo dalle presentazioni :-). Parleremo oggi di STAGIL Assets, un addon che estende le funzionalità di Jira, permettendo di gestire:

  • Gestione di Assets aziendali
STAGIL Assets for Jira - Enterprise Object Management
  • Gestione di un CRM molto completo, con gestione dei contatti e delle aziende
STAGIL Assets for Jira - Enterprise Object Management
STAGIL Assets for Jira - Enterprise Object Management
  • Import ed export dedicato per queste nuove funzionalità
  • API dedicate che permettono di mettere in comunicazione queste nuove funzionalità con altre applicazioni
  • Portfolio Project management
  • Setup di progetti personalizzati – L’addon permette di poter generare, con un solo click e poche informazioni, un progetto Jira già personalizzato per le nostre necessità.
STAGIL Assets for Jira - Enterprise Object Management
STAGIL Assets for Jira - Enterprise Object Management

Questo addon estende il concetto di Issue, permettendo di poter utilizzare le issue come vogliamo 🙂 . Possiamo modellare la issue esattamente come vogliamo, arrivando a gestire tutte le entità che vogliamo. Non vi ricorda qualcosa?

Avevo a suo tempo pubblicato una tradizione del libro di Dan Radigan, che spiegava come la Atlassian aveva utilizzato Jira per realizzare un sistema per gestire gli Asset.

Questo addon estremizza ancora di più il concetto di Issue, arrivando a gestire necessità e situazioni differenti.

STAGIL Assets for Jira - Enterprise Object Management

Conclusione

Si tratta di un addon MOLTO MOLTO interessante, ma non è che il primo :-P. la tedesca STAGIL ha prodotto un insieme di addon per Confluence e Jira da esaminare.

Una precisazione

Il vedere tutti questi addon mi conforta e mi esorta, perchè vedo sempre nuove soluzioni da applicare alle necessità delle aziende e delle persone, arrivando a fornire la soluzione migliore per la necessità espressa. Infatti, usando il classico Buonsenso – Common sense ed in qualunque altro modo volete chiamatelo, possiamo applicare la soluzione migliore per tutti. 🙂

Likes(0)Dislikes(0)

Aggiunta di campi calcolati su Jira – Ultime novità

In questo post andremo ad esaminare uno scenario molto interessanate: andremo ad esamianare come possiamo aggiungere dei campi calcolati nelle nostre issue Jira. Curiosiamo.

Scenario

Possiamo avere la necessità di dover impostare dei campi che sono la conseguenza di ulteriori campi che abbiamo impostato. Un esempio molto semplice (che vivo tutti i giorni, dato che sono un freelance) è il calcolo automatico del costo di una attività che ho svolto presso un cliente

Risultati immagini per costi

Per arrivare a gestire questa situazioni, possiamo appoggiarci al seguente addon: Jira Misc Custom Fields

Show insights ‘hidden’ in your Jira Issues

Questo addon ci permette di poter definire dei nuovi tipi di campo custom, dove possiamo inserire delle formule matematiche

Build powerful scripted fields in Groovy. Fast.

Agevole autocomposizione ci permette di poter definire la formula in maniera semplice

Interessante

Questo addon ci permette di fare delle cose interessanti. Nei prossimi post andremo a testarlo.

Reference

Maggiori informazioni sono presenti nella relativa pagina del marketplace.

Likes(0)Dislikes(0)

Pivot Table su Jira

In questo post andremo ad esaminare quali altre alternative sono disponibili per creare della reportistica per Jira. Vediamo quali sono le altre alternative su Jira

Pivot Report can be created from any issue, search results or Agile Board.

You'll get full hierarchy of related issues, information about progress and detailed workloads

In questo post andremo ad esaminare Pivot Report. SI tratta di un addon molto interessante che permette di poter creare della reportistica che ci può aiutare nella gestione di un progetto, permettendo di poter analizzare meglio i nostri dati di Jira

The Worklog tab allows you to see time spent by each individual in a specified period.  Like the Pivot tab, it has two sections: Summary and Breakdown with detailed information
Warnings help you find issues with flaws like no assignee, overdue or not being updated for long time
Customize progress display. Pick the indicators you need and order them as you like

Come possiamo vedere, abbiamo una discreta quantità di reportistica (sullo stile di Jira). ma abbiamo anche dell’altro: Una integrazione con ALM Structure

You can export your ALM Structures to Pivot Report in a single click

Conclusione

Abbiamo un addon carino che ci permette di generare dei report che ci aiutano nella gestione di un progetto. Nei prossimi post andremo ad utilizzare questo addon e … saggiarne le possibilità

Reference

Maggiori informazioni sono reperibili presso la pagina del marketplace.

Likes(0)Dislikes(0)

Un bilancio del 2018

Il 2018 si chiude ed è tempo di fare un bilancio per capire da dove siamo partiti e dove siamo arrivati e che altro ci aspetta in questo S P E T T A C O L O di 2019 che ci aspetta

Un viaggio tra i post pubblicati

Siamo partiti dall’analizzare il nuovo layout di Confluence 6.7 ….

Il primo post del 2018

… ed il primo post su Trello ….

Trello – Iniziamo ad analizzarlo

Siamo poi passati al primo articolo in inglese che ho pubblicato su Medium

Abbiamo visitato virtualmente diversi eventi

Grazie a MrAddon abbiamo instaurato una grande collaborazione che ha prodotto grand risultati 🙂

Abbiamo continuato l’opera di traduzione dei blog esteri in italica lingua, al fine di diffondere il verbo

Una piccola grande novità nel mese di Maggio

Durante il mese di Maggio abbiamo avuto una grande opportunità: abbiamo partecipato al Team Tour Italiano di Atlassian. Primo evento Milano

seguito dall’evento di Firenze

Ci siamo occupati di Trello e della sicurezza di Trello


cercando di raccontare sempre pregi e difetti dei prodotti :).

Tanti addon recensiti

Abbiamo recensito tantissimi addon quest’anno, cercando di descrivere le funzionalità che sempre cerchiamo e mai troviamo.

Nuovi Look dei prodotti ….

Abbiamo esaminato i nuovi layout di Jira Cloud

mostrando come si evolvono i prodotti

…. e nuovi prodotti

Abbiamo anche raccontato i nuovi prodotti

Primo libro in Italiano ….

Il 2018 è stato l’anno del primo libro che ho scritto, grazie anche all’incoraggiamento di molti…

…. ma non solo. Il libro è stato tradotto in altre lingue —-

Catalano
Inglese
Francese
Spagnolo

In questo libro mostriamo le potenzialità di un linguaggio che viene utilizzato in ogni singola parte di Jira e che risulta utilissimo.

ECM – Torniamo alla didattica

Abbiamo iniziato, incoraggiati dalla Atlassian stessa, a scrivere su ECM, Enterprise Content Management

MrAddon

Ringrazio ancora MrAddon per l’opportunità di poter collaborare ad un grande progetto nella Galassia Atlassian

In conclusione?

Il 2018 è stato uno S P E T T A C O L O. Il 2019 sarà un grande anno 🙂 Iniziamo

Likes(0)Dislikes(0)

Jira 7.12 – Quali sono le novità?

In questo post andremo a vedere quali sono le novità della nuova versione di Jira 7.12. Andiamo a curiosare 😀

Subito al dunque

Abbiamo un netto miglioramento nella gestione dei campi custom, dove possiamo eseguire uno scanning e verificare quali sono quelli che devono essere configurati

In aggiunta, a pagina di gestione dei campi custom è stata migliorata e resa molto più leggibile

che altro?

Abbiamo anche un miglioramento delle informazioni nella gestione dei filtri, che sono molto importanti.

dove possiamo vedere che abbiamo molte più informazioni relative allo stesso.

Possiamo anche copiare l’indice da un nodo all’altro (per le versioni Data Center) e possiamo anche disabilitare i giorni in colonna (day in column) presenti nella kanban board, oltre ad aver eseguito il fix di diversi bugs, come mostrato nel seguente Release Notes della documentazione.

Likes(0)Dislikes(0)

Adaptavist completa un’altra acquisizione

Annuntio Vobis Gaudium Magnum ….

Adaptavist completa una nuova acquisizione:

Dopo il brillante acquisto di Kanoah Test, come abbiamo annunciato in questo blog, adesso la Adaptavist conferma il suo interesse nei prodotti Atlassian . Rimaniamo in attesa di maggiori dettagli per capire come si muoverà nei prossimi mesi 😀

Likes(0)Dislikes(0)

Un addon da approfondire …. Parliamo di GDPR…. – Test Addon

Argomento spinoso

IN questo post andiamo a trattare un argomento spinoso, difficile e abbastanza complicato, che rigarda il GDPR. Passiamo al test dell’addon.

Installazione

Partiamo sempre dalla installazione, andando a cercare il nostro addon.

selezioniamo Free trial per installare l’addon …

attendiamo la fase di generazione della licenza Trial …

… quindi applichiamola ….

… fino alla conclusione della installazione.

Configurazione & Test

Passiamo alla configurazione generale. Dato che si tratta anche della fase di applicazione e test, questa fase sarà unica.

Nella sezione degli addon abbiamo un nuovo menù per richiamare la configurazione, come mostrato nella figura seguente.

Da questa form abbiamo la possibilità di impostare quale/i utente/i modificare  e trasformare in una nuova utenza.

Una volta impostato il tutto ….

… andiamo ad impostare quali issue andare a … trattare e lo andiamo a fare attraverso una query JQL, come mostrato in figura:

Possiamo anche andare a simulare il risultato finale, come possiamo vedere dalla seguente immagine. 

Passiamo all’utilizzo dell’addon. Impostando questi parametri:

andiamo a confermare il tutto e, come mostrato dalla seguente figura:

l’esecuzione di questa operazione MODIFICA IN MANIERA PERMANENTE le issue selezionate e, di conseguenza, non POSSIAMO TORNARE INDIETRO. Dobbiamo reimpostare il tutto per ripristinare la configurazione iniziale. Il risultato è il seguente:

Conclusioni

Non male, non male. Abbiamo un addon che ci permette di rimappare in maniera massiva le issue, fornendo una interfaccia dedicata. Questa stessa operazione possiamo eseguirla anche attraverso le BUlk Operation, ma in questo caso abbiamo una interfaccia più semplice e diretta. Attendiamo di esaminare le prossime release dell’addon :).

Reference

Questa volta abbiamo diverse referenze. Ve le cito tutte:

Likes(0)Dislikes(0)