Novita su RefinedWiki

Novità da RefinedWiki

In questo post continuiamo ad esplorare le ultime novità che la RefinedWIki mette a disposizione dei suoi utenti :D. Si tratta del Refined Toolkit for Confluence, che oggi andiamo a descrivere.

 

Di cosa si tratta?

SI tratta di un addon gratuito (al momento in cui viene scritto il post) che permette di dare un pò di grafica alle pagine del nostro Confluence Server

Questo ci permette di poter giocare con il layout di Confluence, senza ammattire :D.

Lo provo subito

Non resisto e lo provo immediatamente. Partiamo sempre dalla installazione, andando a cercare il nostro addon

Dato che si tratta di un addon gratuita, abbiamo meno passi da fare :). Selezioniamo Install per iniziare l’installazione

fino al termine della installazione.

Passiamo alla configurazione

 

Configurazione

L’addon aggiunge una nuova sezione nella parte di amministrazione

Se lo andiamo a selezionare andiamo a impostare la configurazione delle nuove macro che l’addon …. introduce.

Selezionando UI Button andiamo a gestire i pulsanti

Selezionando UI Text Box per gestire le Text box.

Se andiamo in editazione, possiamo definire i colori del nostro bottone …..

… e lo stesso anche per le Text Box.

Test

Andiamo a provare subito un bottone, andando a configurare la relativa macro, come mostrato nell’esempio:

dove andiamo ad inserire un link al blog Artigiano :D. Il risultato è il seguente:

Risultato

Abbiamo la possibilità di poter aggiungere degli elementi grafici per poter dare un pò di grafica alle nostre pagine. Il fatto che questo addon è gratuito, ci aiuta parecchio. Lo consiglio.

Reference

Maggiori informazioni sono reperibili alla pagina del marketplace e al seguente link, dove è riportata la documentazione ufficiale dell’addon.

Likes(0)Dislikes(0)

Agganciamo Google drive con Confluence – Test Addon

Integrazione con i prodotti Atlassian

In questo post testiamo questo addon per il mondo Cloud. In questo post andremo ad analizzare un addon per Confluence Cloud.

Installazione

Partiamo, come sempre, dalla fase di installazione, andando a ricercare il nostro addon dalla lista degli addon.

Prima cosa che notiamo è che questo addon è free (al momento in cui viene scritto questo post, l’addon risulta tale). L’installazione risulterà più semplice. Selezioniamo Install ….

… accettiamo i termini di licenza ….

… attivando la procedura di installazione ….

… fino alla comparsa del messaggio di conclusione della installazione.

 

Configurazione

Proseguiamo con la configurazione, che non abbiamo. 😀

 

Test

Testiamo il nostro addon.  In questa fase andiamo a scegliere una pagina del nostro Confluence Cloud: la pagina dei caffe Nespresso che mi piacciono 😛

NOTA BENE:

Tutte le immagini sono state depurate dai dati sensibili, dato che ho usato il mio account e il mio Confluence Cloud 😛

che come potete vedere ho appena aggiunto la nuova macro che l’addon installato mette a disposizione. Se selezioniamo la funzione di Edit andiamo a scegliere il file che vogliamo includere nella nostra pagina Confluence.

Quando selezioniamo il tasto Browse (quello con i tre puntini), quello che otteniamo è il seguente risultato:

ovvero la macro tenta di loggarsi all’account per dare le grant al server di poter accedere ai file del Google Drive.

 

Una volta selezionato l’account, ci viene richiesto di dare le autorizzazioni per l’accesso al Drive 😀

Una volta fornite le grant, siamo in grado di accedere al Drive, dove possiamo visualizzare il contenuto delle varie directory/file, come mostrato in figura:

Scegliamo un file e lo inseriamo nella pagina. Questo è il risultato:

 

 

Conclusioni

Molto molto interessante :-). Abbiamo la possibilità di poter inserire i nostri file anche se posizionati in contenitori …. remoti :D. Cercheremo di utilizzarlo in altri ambiti.

 

Reference

Maggiori informazioni sono reperibili alla pagina del marketplace.

Likes(0)Dislikes(0)

Gestiamo HR in Jira

Jira per NON IT

In questo post andiamo ad analizzare un addon che ci permette di usare Jira per gestire le risorse umane. In questo post andremo a trattare un argoment molto importante: Si tratta di utilizzi NON IT, ovvero di utilizzare questi prodotti in ambiti di NON SVILUPPO SOFTWARE ma collegati ad altri ambiti.

Subito al dettaglio

Andiamo a visionare questo addon che permette di poter gestire le persone dell’azienda, aggiungendo, alle funzionalità di Jira, quelle necessarie a gestire il personale.

Come mostrato nella seguente figura:

possiamo andare a definire le informazioni che servono per gestire il personale, indicandoli come attributi che si possono agganciare alle informazioni della persona. Possiamo definire anche delle permission (chi può modificare il campo e se risulta visibile).

Abbiamo anche la possibilità di poter visualizzare un organigramma

come mostrato dalla figura 🙂 .

Possiamo anche disporre di dashboard riassuntive, che ci descrivono le varie situazioni che dobbiamo gestire

Ma non abbiamo finito :-P. Abbiamo anche la scheda del dipendente/collaboratore

che come possiamo vedere è molto completa e configurabile.

Conclusioni

Molto interessante. Non vedo l’ora di provarlo e di vedere come funziona. Sono sicuro che non deluderà le aspettative.

Reference

Maggiori informazioni sono reperibili alla pagina del marketplace.

 

 

— https://marketplace.atlassian.com/plugins/amoeboids.employeegarrison/cloud/overview

Likes(2)Dislikes(0)

Gestiamo le nostre issue Jira direttamente su Confluence

Riprendiamo l’argomento

In questo post andremo a riprendere un argomento che ci ha impegnato in diversi post.  Vediamo come riportare quanto abbiamo su Jira nel nostro Confluence. Vediamo in questo post quale altre soluzioni esistono, estendendo il campo delle nostre scelte 🙂

Vediamo questa soluzione

Questo addon fornisce opportune macro che ci mettono a disposizione la nuova funzione. Come possiamo vedere dalla seguente immagine:

abbiamo una maschera per la configurazione molto chiara e semplice. IN aggiunta abbiamo una visualizzazione molto semplice ed una visualizzazione estesa, come mostrato in figura:

Possiamo anche generare direttamente da questo addon le issue

 

Conclusioni

Ottimo addon. Non vedo l’ora di saggiarne le capacità. Cercheremo anche di eseguire un confronto con le altre soluzioni.

 

Reference

Maggiori informazioni sono reperibili nella pagina del marketplace.

 

Likes(0)Dislikes(0)

Novita da Space Admin – Decadis

Novità da Space Admin

In questo post andremo a riportare le ultime novità di questo addon, che abbiamo già presentato in questo post. Vediamo che cosa abbiamo adesso a disposizione 🙂

Che novità?

Abbiamo l’introduzione di un nuovo sistema di navigazione degli Space, chiamato Space Shuttle, come mostrato in figura:

Facendo riferimento al precedente link, potete accedere direttamente alla manualistica per vedere la configurazione, che è molto semplice.

Abbiamo anche un nuovo sistema di gestione delle permission per Utente , come possiamo vedere dalla seguente figura:

che, come possiamo vedere, sono distinti per utente e possiamo meglio gestirli :-P. In aggiunta abbiamo il link diretto al profilo dell’utente 😉

Abbiamo, inoltre, una estensione delle funzioni di Space Admin Browser, dove abbiamo la possibilità di poter copiare le space permission per gruppi ed utenti…. Una funzione moooooooolto moooooooooooooooolto importante.

Conclusione

Ogni versione, una nuova funzione che ci aiuta e ci supporta nel nostro lavoro di amministratore di Confluence. Continuiamo a monitorare i nuovi sviluppi.

 

 

Likes(0)Dislikes(0)

Agganciamo Google drive con Confluence

Integrazione con i prodotti Atlassian

In questo post proseguiamo la nostra esplorazione degli addon per il mondo Cloud. In questo post andremo ad analizzare un addon per Confluence Cloud.

Iniziamo

Questo addon permette di poter ricercare ed agganciare i file che si trovano sotto il nostro Google Drive alle nostre pagine di Confluence

Possiamo anche agganciare dei fogli excel

in maniera molto semplice :-), ma possiamo anche inglobare diagrammi

Conclusioni

Molto interessante. Abbiamo già analizzato situazioni in cui abbiamo bisogno di collegare le nostre pagine Confluence con altre fonti di informazioni. In aggiunta questo ci permette di estendere le possibilità di poter eseguire questa operazione 🙂

 

Reference

Maggiori informazioni sono reperibili alla pagina del marketplace.

Likes(0)Dislikes(0)

Ultime novità da ATLAS CRM

Ultime novità

In questo post andremo a dare una occhiata alle novità di Atlas CRM. Abbiamo già ampiamente parlato di questo addon in diversi post di questo blog, e lo seguiamo con molta attenzione.

Subito al dunque

Abbiamo finalmente la possibilità di poter utilizzare Atlas CRM con la nostra istanza di Jira Service Desk Cloud 🙂

riuscendo così a collegare gli utenti di Jira Service Desk con le aziende/contatti di Atlas CRM 🙂

E’ possibile eseguire la sincronizzazione degli utenti Jira Service Desk con i contatti di Atlas CRM in maniera semplice

Conclusioni

Molto molto molto interessante. Continuiamo a monitorare le varie novità dei prossimi giorni.

Reference

Maggiori informazioni sono presenti alla seguente pagina.

Likes(0)Dislikes(0)

Introduciamo Jira Cloud per Stride

Proseguiamo la nostra …. indagine

Proseguiamo la nostra indagine su Stride, descrivendo le ultime novità su questo prodotto e come si sta evolvendo. :).

Nota bene

Questo post è stato ispirato da un articolo del Blog di Atlassian, che descrive quali sono le ultime novità di Stride.

 

Iniziamo

Dopo aver dato il benvenuto a Stride e averlo introdotto, sto seguento le sue vicende come AUG Leader: lo stiamo usando ;). Nel blog di AUG Bologna tenterò di raccontarlo 🙂

Adesso è stato introdotta una prima integrazione con Jira, un  nuovo Addon per Stride che permette di collegare Stride ad un progetto Jira, come possiamo vedere dalla seguente immagine:

Esaminando quanto descritto dal marketplace, vediamo che possiamo collegare Stride al nostro progetto in maniera molto semplice, come mostrato dalle seguenti figure:

Questo addon supporta tutte le versioni di Jira:

  • Jira Core
  • JIra Software
  • Jira Service Desk

L’integrazione permette le seguenti azioni. Possiamo vedere le interazioni dei vari Ticket direttamente da Stride, per avere sempre aggiornato il Gruppo sulle varie attività, come mostrato nelle precedenti immagini…. ma nn solo

Possiamo anche dare dei comandi direttamente a Jira per creare delle nuove issue :P.

Conclusioni

Abbiamo una prima evoluzione di questo prodotto. Non vedo l’ora di provarlo .

 

Reference

Riporto nuovamente il link all’articolo del blog di Atlassian, da dove mi sono ispirato.

Likes(0)Dislikes(0)

Personalizziamo il layout di Confluence – Approfondimento

Layout personalizzabile

Torniamo nuovamente su questo argomento ed in questo post andremo a vedere che altre alternative abbiamo a disposizione.

Cosa abbiamo a disposizione

Questo addon permette di poter personalizzare il layout di Confluence, con modo e maniera che abbiamo già visto in altri addon.

Possiamo aggiungere un menù di Pagine/space favoriti, come mostrato dalla precedente figura, oltre che modificare il theme

permettendo anche di modificare la visualizzazione mobile

permettendo di eseguire delle personalizzazioni in maniera molto semplice.

Conclusioni

Abbiamo un nuovo addon da esaminare. Non vedo l’ora di provarlo e di saggiarne le possibilità. Nei prossimi post, oltre alla prova su strada, tenteremo anche di eseguire un confronto si questi prodotti per meglio capire come sfruttarli al meglio.

 

Reference

Maggiori informazioni sono reperibili alla pagina del marketplace.

Likes(0)Dislikes(0)

Creiamo il nostro Layout con Confluence – Test addon

Trasformazione interessante

In questo post andiamo a testare questo addon che ci permette di modificare a nostro piacimento il layout di Confluence. Ringrazio ancora il buon Jan-Peter Rusch per avermi presentato questo addon.

Installazione

Partiamo sempre dalla installazione dell’addon. Lo andiamo a cercare nella maschera di ricerca, come mostrato in figura:

selezioniamo Free trial per iniziare la fase di installazione ….

Accettiamo i termini di licenza ….

… attendiamo la parte di gestione della licenza ….

… lasciamo che la procedura ci guidi nella generazione ….

… applichiamo la licenza generata …

fino alla conclusione.  A questo punto passiamo alla configurazione vera e propria.

 

Configurazione

L’addon mette a disposizione una nuova sezione, nella gestione degli addon, in cui andiamo a configurare le varie opzioni. Iniziamo ad analizzarli.

Viewport

In questa sezione andiamo a configurare le form che saranno visualizzate al posto delle pagine confluence.

da questa sezione andiamo a definire le nostre nuove viste.

Theme

Da questa sezione andiamo a generare il theme che sarà utilizzato per andare a visualizzare le pagine confluence.

URL Redirect

L’addon permette di gestire dei redirect, sia a livello globale che a livello locale. In questa sezione è possibile definire un redirect globale.

Passiamo all’utilizzo vero e proprio.

Prova su strada

Procediamo con il test. Partiamo con la creazione di una viewport. Come vediamo dalla seguente immagine:

la prima operazione è quella di generare un Theme su cui si baserà la visualizzazione delle viewport. Se non ne abbiamo ancora generato nessuno, possiamo semplicemente selezionare start from scratch per procedere con la generazione, che richiede pochissimi passi:

Selezioniamo il nome da assegnare e lo generiamo. Fatto ciò, lo andiamo a selezionare, come mostrato in figura:

ed andiamo avanti con le altre sezioni. Selezioniamo lo Space:

indicando tutta una serie di parametri. Fatto ciò, come mostrato in figura:

procediamo con la fase successiva. Indichiamo la URL che sarà utilizzata per referenziare queste pagine.

Fatto ciò, la parte più importante: Le permission che si vuole dare per indicare chi può accedere alle viewport.

Una volta che abbiamo inserito tutti questi parametri, abbiamo la nostra viewport.

Quando apriamo la nuova URL generata, questo è il risultato.

Siamo adesso in grado di disporre di una nuova visualizzazione di una pagina di Confluence.

 

Conclusioni

Abbiamo eseguito un primo test di questo addon. La prima parola che ci viene in mente è una sola: S P E T T A C O L O :). E’ una illuminzione. Questo significa che possiamo avere un Confluence per gestire le nostre informazioni e di una visualizzazione differente per poterli gestire per i nostri clienti.  Nei prossimi post cercheremo di usare queste viewport per poi usarli in maniera …. appropriata.

 

Reference

Maggiori informazioni sono presenti alla pagina del marketplace.  Altre informazioni sono reperibili sito del produttore.

Likes(0)Dislikes(0)