Avviso di sicurezza su Trello

Avviso di sicurezza

IN questo post andiamo a descrivere un articolo che descrive un avviso di sicurezza che riguarda Trello.

Nota bene

Questo post è stato ispirato dal seguente articolo, dove lo scopritore del bug descrive il problema e come lo ha scoperto. Qui cercheremo di spiegare che cosa è successo.

 

Subito al dunque

L’autore stava eseguendo delle ricerche sfruttando quanto Google mette a disposizione, quando ha provato ad impostare una query come questa:

inurl:trello.com AND intitle:@gmail.com AND inurl:password

Il risultato ottenuto ha sbalordito l’autore:

 

ovvero Google ha indicizzato il contenuto delle schede di trello. Il risultato è che adesso è possibile vedere in chiaro utenti e password di diversi siti.

 

Aiuto

L’autore ha subito avvisato la Atlassian che subito si è messa all’opera per eliminare il problema, ma consiglio subito di togliere queste informazioni o di memorizzarle su altre parti (sicuramente non pubbliche).

 

Reference

Per maggiori informazioni fate riferimento all’articolo dell’autore della scoperta.

Likes(0)Dislikes(0)

Trello – Primo utilizzo

Esaminiamo Trello

In questo post andiamo a descrivere come stiamo usando Trello per poter svolgere alcune attività professionali e come potrebbe esser utilizzato, basandoci su quanto già pubblicato.

Subito al dettaglio

Con Trello possiamo gestire diverse attività attraverso la gestione di Kanban Board. Possiamo generarne tante quante ne abbiamo bisogno, come nel seguente esempio.

Possiamo gestire Trello come ci serve. Definiamo le colonne come le varie fasi delle attività che vogliamo gestire e, come conseguenza, andiamo a generare le varie attività di dettaglio.

Come lo sto utilizzando

Per darvi una idea di come possiamo sfruttare Trello, vi faccio vedere come lo sto usando adesso. Si tratta della mia board in cui sto scrivendo un libro su Atlassian 🙂

In questo caso ho realizzato una attività per ogni capitolo da scrivere (non sono dei mattoni, ma li voglio realizzare come libri di utilizzo pratico).

Ogni scheda, come mostrato dalla seguente figura:

ho indicato che cosa devo scrivere, caratteristiche ed altro (ho eseguito una pulizia su alcune schede, non voglio togliere la sorprese).

Conclusione

Trello si conferma un prodotto pronto all’uso per la definizione di attività. In questo post ho mostrato un semplice esempio di come sto lo utilizzo, ma si presta a situazioni anche molto più complesse.

 

Likes(0)Dislikes(0)

Trello – First look

Un nuovo argomento

In questo post introduciamo un nuovo argomento. TRELLO. Si tratta di un applicativo che è stato acquistato da recente da Atlassian, come abbiamo già avuto modo di discutere in questo post. Dal 2018 iniziamo ad occuparci anche di lui 🙂

 

Piacere Trello

Iniziamo con il presentare Trello e capire chi è, di che cosa si occupa e come ragiona 🙂

Trello è uno strumento online che permette di poter organizzare il lavoro in maniera molto semplice, attraverso una board kanban dove le varie attività sono organizzate attraverso delle liste. Come le Board Agile di JIRA, cui siamo abbastanza abituati, anche Trello si basa sugli stessiu concetti. Come possiamo vedere dalla seguente figura:

Che cosa permette?

Possiamo gestire un progetto in maniera molto semplice, sfruttando quanto già sappiamo per il Kanban, come descritto nel seguente post, dove abbiamo dato una prima infarinatura delle metodologie Agile.

Il vantaggio di Trello è che è sempre disponibile, online e permette di poter condividere le informazioni con tutti.

Solo gestione progetti?

Ovviamente no. Come abbiamo già indicato sui vari articoli del blog, possiamo gestire diverse situazioni e necessità. Come osserviamo nella seguente figura:

possiamo anche gestire un semplice CRM per tenere sotto controllo il nostro business. In aggiunta è possibile aggiungere diversi contenutri all’interno delle card che compongono  leliste Trello

permettendo di poter avere sempre a disposizione tutte le informazioni

Che altro?

Altro vantaggio è il fatto che sia integrabile con i vari prodotti Atlassian, sopratutto dopo l’acquisizione da parte di Atlassian. IN particoalre con JIRA, Confluence e Bitbucket

Conclusioni

Abbiamo sondato la superfice di questo prodotto. Tenteremo, in altri articoli di descriverne le potenzialità e cone integrarlo con i prodotti Atlassian.

 

Reference

Maggiori informazioni sono presenti alla pagina ufficiale di Trello, ed alla pagina del sito Atlassian.

Likes(0)Dislikes(0)