Da Profields a Projectrak: Le ultime novità

Profields è l’addon principe della Deiser ed è i punto di riferimento per tutti coloro che devono gestire le informazioni a livello di progetto. Ho avuto il piacere di collaborare alla realizzazione di alcuni articoli che descrivono come poter sfruttare al meglio la potenzialità di tale addon con eazyBI. Mi permetto di riportare i link:

La Deiser non smette di meravigliarci. Il 5 Aprile 2021, l’addon è stato trasformato e adesso, sotto il nome di Projectrak andiamo ad esplorare le novità che porta.

Entriamo in modalità esplorazione e verifichiamo quali sono le novità sull’argomento.

Modalità esplorazione attivata

Una cronostoria del prodotto

Profields ha esordito mettendo a disposizione un sistema per poter estendere le informazioni a livello di progetto. Infatti, come abbiamo già sottolineato in più post di questo blog, le funzioni out-of-the-box di Jira, permettono di aggiungere informazioni custom solo a livello di Issue. Se abbiamo bisogno di avere una informazione a livello generale di progetto, non abbiamo che una scelta: Profields.

Creating layouts and project fields - Profields Server and Data Center
Un esempio di Layout che Profields mette a disposizione

Vediamo qualo novità sono state aggiunte in questa evoluzione.

Cosa abbiamo a disposizione oggi?

Questa è la vera domanda a cui cercheremo di rispondere. L’evoluzione ha sicuramente portato del le novità. Vediamo nel dettaglio che cosa abbiamo adesso a disposizione.

Campi predefiniti

Predefined Fields Projectrak
Un esempio di Campi Predefiniti (Fonte DEISER)

Già dall’ultima versione di Profields, alcuni campi erano già stati messi a disposizione, ma con l’ultima versione quetsa lista è stata finalizzata.

Abbiamo quindi a disposizione, fin da subito, un insieme di campi predefiniti che possiamo usare. Questa possibilità ci permette di poter subito iniziare a lavorare con un insieme di informazioni già pronte e su cui operare poche e semplici personalizzazioni, senza dover costruire tutto da zero. Un vantaggio senza ombra di dubbio.

PQL – Project Query Language

Come sostenitore del JQL, non posso che essere contento del potenziamento del PQL, ovvero il linguaggio che l’addon mette a disposizione.

Autocomplete Projectrak
L’autocompleramento: Un vantaggio non indifferente

Introdotto nelle ultime versioni di Profieleds, con Projectrak l’autocompletamento è stato ulteriormente affinato.

Interessante, ma cosa cambia per la versione Cloud?

La domanda è più che legittima: da Ottobre 2020 il Cloud è argomento principale di molte aziende e capire come si evolve la situazione è importantissimo. Esplorando nella documentazione ufficiale abbiamo queste indicazioni:

Projectrak Reloaded

Abbiamo diverse novità, da nuove API messe a disposizione (importantissimo per tutti coloro che hanno a disposizione la versione Cloud e che tutti i giorni devono confrontarsi nella configurazione di questo addon), a nuove formule e funzioni che sono messe a disposizione ad un nuovo design.

In particolare, come mostrato dalle seguenti GIF (che saranno poi riprese dai prossimi post, dove andremo a saggiare meglio le potenzialità della versione Cloud, abbiamo a disposizione una interfaccia migliorata

Il primo dettaglio della configurazione
Il secondo dettaglio della configurazione

L’interfaccia Cloud risulta sicuramente migliorata e assai più gradevole della server

Un esempio di interfaccia grafica

Conclusioni

Abbiamo solo spolverato la superficie. Nei prossimi post andremo a esaminare cosa offre nel dettaglio la versione cloud e cercheremo di sfruttare al meglio le potenzialità offerte. La funzionalità base di avere a disposizione delle informazioni a livello di progetto è utilissima e permette di colmare una necessità indispensabile per gli utilizzatori.

Reference

Maggiori informazioni sono reperibili alla pagina del Marketplace e alla documentazione ufficiale ed il change log.

Likes(0)Dislikes(0)

Strumenti Unici

In questo post andremo ad esaminare i prodotti Atlassian e discuteremo di come possono essere utilizzati per mantenere allineato un gruppo di lavoro in remoto, ma anche un gruppo di lavoro distribuito su diverse parti del mondo.

vediamo come sfruttare al meglio le capacità di un Team distribuito

Mettere insieme le capacità

L’obbiettivo di tutte le aziende e quella di mettere insieme le competenze di diverse persone per poter realizzare progetti, applicazioni, risultati e poter quindi costruire qualcosa di unico. Nella storia abbiamo diversi esempi che ci insegnano che costruire un TEAM (lo scrivo con le lettere maiuscole) permette, praticamente, di riuscire a risolvere qualsiasi difficoltà e raggiungere tutti gli obbiettivi che ci si prefigge.

Ciononostante, la situazione attuale ha scoperto diversi punti deboli: il Team deve essere insieme e deve collaborare mantenendosi l’uno accanto all’altro. Con la pandemia di Covid19 invece si è reso necessario mantenere la separazione tra le persone e di conseguenza non sempre è possibile stare tutti nella stessa stanza e lavorare.

I due generi –
Le esigenze hanno imposto la separazione delle persone

Questo ha di contro aumentato lo sviluppo di tecnologie che permettono di mantenere allineati i componenti del Team e forniscano un aiuto nel condividere le informazioni, cercando di arrivare a creare una sorta di ufficio virtuale che permette di rimanere comunque sempre in contatto.

Condivisione e inclusione

Fin dalle origini la Atlassian ha fatto della condivisione e della inclusione il suo motto e i suoi strumenti sono da sempre orientati alla condivisione, in alcuni casi anche estrema, delle informazioni. Da sempre sviluppati come applicativi WEB, sono usabili con un semplice Browser e, nell’ultimo periodo, anche attraverso applicativi Mobile dedicati e scaricabili dai rispettivi marketplace

Google Play
App dedicata per il Mac
App per Iphone

Parlo di condivisione estrema perché nel corso della mia consulenza mi è sempre stato chiesto di fare esattamente il contrario, ovvero di ridurre la condivisione a determinati gruppi (il gruppo X non deve vedere le informazioni del gruppo Y).

Arriviamo preparati

Grazie alla esperienza maturata, questi prodotti sono stati in grado di aiutare diverse aziende, che già ne facevano uso, ad assorbire il colpo causato dalla separazione, permettendo di poter gestire i rapporti tra le varie persone senza causare troppi problemi. In aggiunta, la versione cloud che la Atlassian stessa mette a disposizione dei propri clienti, essendo gestita presso l’hosting Atlassian ha ridotto ancora di più l’intervento delle aziende sui sistemi in quanto non si doveva preoccupare di mantenere personale per la gestione degli stessi applicativi.

Grazie a questi strumenti, era possibile tenere le persone del TEAM sempre allineate.

Possiamo sempre sapere lo stato di avanzamenti degli sviluppi dei progetti dei task semplicemente guardando le dashboard , opportunamente costruite attraverso strumenti di cui abbiamo già parlato ampiamente in questo blog. Solo per citarne alcuni, quali:

sumUp for Jira Cloud
SUM UP della Decadis
Professional, beautiful colorful dashboard gadgets
Custom Chart della Old Street Solution
Build custom Jira reports and charts. Analyze and visualize Jira, Jira Service Management, Tempo, Zephyr, Profields, SQL, REST, CSV, and more. Copy dozens of ready-made eazyBI report templates or build your own.
Non potevo escludere eazyBI

Possiamo condividere anche la documentazione attraverso Confluence, sia. con le persone. che compongono il TEAM, oltre che con persone esterne al TEAM: pensiamo a consulenti esterni che devono aiutarci in determinati e limitati ambiti di lavoro, i clienti con cui vogliamo condividere dei documenti di lavoro (quali requisiti, sviluppi, preventivi etc.), e molto altro di più. Non mi stancherò di citare External SHare for confluence

Share Pages With Anyone
Secondo me il metodo migliore per condividere con utenti esterni

Non solo

Abbiamo anche un buona notizia, come abbiamo segnalato in questo mio articolo su Trello, dove anche a questo strumento , da molti considerato come un giocattolo, sono state aggiunte delle funzionalità non indifferenti e che permette di poter realizzare delle configurazioni molto interessanti.

Trello Business Class
Una delle nuove funzionalità di Trello che sono state mese in campo

Non ultime , segnalo anche le altre possibili integrazioni che ho citato nei vari articoli del blog.

Conclusioni

I prodotti Atlassian sono una soluzione molto semplice e altamente personalizzabile . Si conferma una scelta vincente e permette di poter realizzare tantissime funzionalità Vi invito a consultare i vari articoli del blog e a scoprire che cosa è possibile realizzare. Buona Lettura.

Likes(0)Dislikes(0)

2 Febbraio 2021

Con il post di oggi, voglio affrontare un argomento abbastanza delicato. SI tratta della End of Sale della versione Server dei prodotti Atlassian. La seguente immagine, estrapolata dalle varie documentazioni ufficiali Atlassian, riassume la situazione e le date salienti.

Il piano di battaglia: fonte Atlassian

Cronostoria

Sono passati pochi mesi da quando la Atlassian ha lanciato il suo annuncio bomba, dove ha indicato la sua decisione di chiudere la vendita di nuove licenze server proprio dalla data che ho indicato nel titolo di questo Post.

Verso un nuovo viaggio - Inchiostro
Un nuovo cammino in arrivo

Si tratta di una svolta importante per la Atlassian, che prevede l’inizio di un nuovo percorso. L’ambiente Cloud è ancora giovane, rispetto a quanto offerto dall’ambiente Server, ma in questi ultimi mesi si sta rivelando una sorpresa continua.

Nuovi addon sorgono e sono messi a disposizione e novità sono proposte quasi ogni giorno. Cerchiamo di capire quali saranno i prossimi passi, affrontandoli insieme e raccontando cosa è possibile fare e come realizzarlo.

Coraggio e paura sono due facce della stessa medaglia? - GuidaPsicologi.it
Con Coraggio e perseveranza iniziamo questo nuovo percorso

Cosa succederà adesso?

Si tratta di una pagina bianca su cui scrivere la nostra evoluzione . Ci saranno tante situazioni da esaminare e siamo pronti a gestire queste nuove situazioni.

Bella Scrittura | Penne stilografiche. Una collezione esclusiva - Bella  Scrittura
Nuove pagine da scrivere

Sicuramente ci dovremo confrontare con situazioni strane ed anomale, ma siamo abbastanza sicuri che impareremo tantissime cose.

Cosa significa nel dettaglio

SIcuramente molti migreranno verso il Cloud e ci permetteranno di poter migliorare le nostre conoscenze. In altri casi dovremmo cedere e magari perderemo la possibilità di mostrare le potenzialità che il Cloud può offrire, ma siamo pronti ad aiutare tutti coloro che lo richiedono per riprendere i dati dal Server e trasportarli su altri sistemi. Impareremo a conoscere questi nuovi sistemi e ad imparare cose nuove. Non siamo spaventati. Possiamo solo imparare da questa evoluzione e questo non deve assolutamente preoccuparci.

Dobbiamo invece concentrarci su quali passi operare per aiutare i nostri clienti. Dobbiamo essere come i medici che, non si limitano a prescrivere un medicinale e basta, ma osservano, deducono e aiutano i propri assistiti a mantenersi sani e in buona salute usando la propria conoscenza e fantasia.

Piatto quotidiano buono e sano: che cibo mettere

Riassumiamo cosa succede dal 2 Febbraio 2021

Dal 2 febbraio 2021 saranno sospese le vendite delle nuove licenze Server. Sarà solo consentito di eseguire il renewal delle licenze preesistenti. Le nuove licenze saranno esclusivamente Cloud e Data Center.

Gli addon server continueranno ad esistere e di conseguenza riusciremo a gestire le situazioni in essere. Fino al 2 febbraio 2024, la manutenzione degli ambienti Server sarà consentita e di sicuro noi tecnici che accompagniamo i nostri clienti avremo a disposizione tutti gli strumenti per poterli aiutare nelle loro decisioni. Le licenze Trial degli addon dovrebbero essere garantite fino al termine della manutenzione della vesione server, ovvero il 2 Febbraio 2021.

I prezzi degli addon e delle renewal saranno ritoccati ulteriormente e, di conseguenza, mantenere la propria instanza server con la manutenzione, richiederà un costo maggiore.

Nella sezione Reference di questo articolo ho cercato di riassumere quali sono le pagine della documentazione ufficiale (in lingua inglese) che saranno la nostra base di partenza per qualsiasi operazione vogliamo eseguire, anche se in questo e nei prossimi articoli cercherò di fornire una spiegazione in Italica lingua della situazone e dei passaggi obbligati.

Una menzione particolare per le cosiddette Starter Licence, ovvero per le licenze da 10 utenti. Queste non subiranno aumenti di prezzo. Sono presenti però altre limitazioni su tali licenze e la Atlassian incoraggia i possessori di tali licenze a sperimentare i piani Free del Cloud 🙂

Customers who already pay the list price won’t see an increase. Similarly, customers who have Starter licenses won’t see an increase.

Fonte: https://www.atlassian.com/licensing/future-pricing/server-pricing/faqs#general-questions

Foto stock d'archivio : Mani 2 OK gratuite - FreeImages.com
L’ambiente server non cesserà di esistere dopo tale data

Sicuramente per i prossimi anni, molte aziende riusciranno a gestire i lori flussi di lavoro, senza alcun blocco o interferenza: Le versioni server continueranno a lavorare senza alcun problema. Avranno tutto il tempo per valutare il passaggio al cloud o al Data Center. Non occorre avere fretta. Bisogna valutare e vagliare tutte le possibilità.

In aggiunta, come già ho evidenziato nei vari post che ho pubblicati nei mesi precedenti, abbiamo sempre nuove funzioni e nuovi addon per il mondo Cloud e sopratutto, grazie al nostro essere Italiani, una grande fantasia che ci aiuta nel lavoro di tutti i giorni e che ci permette di poter gestire al meglio queste situazioni.

Di conseguenza occorre predisporre la ricetta adeguata per ogni cliente.

Conclusione

Iniziamo questa nuova avventura e nei prossimi giorni e mesi cercheremo di approfondire gli argomenti correlati e cercheremo di colmare le lacune che oggi ci sembrano insormontabili.

Reference

Riporto qui alcuni link ad articoli di riferimento

Likes(1)Dislikes(0)

Integriamo le funzioni di Jira con Team Viewer e Zoom

In questo post andremo a vedere come integrare Jira Cloud con Team Viewer e con Zoom. Andiamo ad esplorare due addon che ci permettono di aggiungere queste funzioni alla nostra instanza.

5 grandi esploratori Italiani e poco conosciuti | best5.it
Andiamo a curiosare: Set Explorer_mode=ON

Subito al sodo

Integrare Jira con altri servizi, ci aiuta nel gestire meglio delle situazioni in cui abbiamo bisogno di vedere con i nostri occhi. Questo addon ci permette di poter usufruire i servizi di Team Viewer direttamente da Jira Cloud. Come mostrato dalla figura sottostante

Chat, video call, remote control and presentation
Una apposita sezione è disponibile una volta installato l’addon

possiamo creare una sessione Teamviewer con un click ed accedere direttamente al pc remoto.

Create session invites and share with one-click

Se invece abbiamo la necessità di dover gestire delle riunioni con il nostro personale, aggiungendo questo addon alla nostra istanza Cloud, possiamo integrare i servizi Zoom direttamente

Easy to join, easy to use
Le nuove funzioni sono disponibili direttamente nella nostra issue

Come possiamo vedere, abbiamo a disposizione di agganciare le call di Zoom direttamente alle nostre issue, schedularle, come mostrato dalla seguente figura:

You can also schedule a meeting for a later time or date.

Conclusione

Abbiamo due addon molto interessanti. Queste integrazioni sono molto importanti, perché permettono di poter disporre di ulteriori funzioni importanti direttamente dall’interno di Jira. Non vedo l’ora di provarlo e saggiarne le potenzialità 🙂

Reference

Maggiori informazioni sono reperibili alla pagina del marketplace.

Likes(0)Dislikes(0)

Atlassian parla Italiano

Annuntio Vobis Gaudium Magnum ……

Habemus Gruppo Atlassian Community espressamente dedicato a tutti coloro che parlano Italiano.

Atlassian in Italiano

Possiamo finalmente chiarirci i nostri dubbi sui prodotti Atlassian usando la nostra meravigliosa Lingua. Possibile accedere a gruppo attraverso il seguente link.

Likes(0)Dislikes(1)

Primo ciclo di Webinar – Un riassunto

Presentiamo un primo riassunto di questo primo ciclo di webinar, un esperimento che non possiamo che definire una esperienza molto interessante e positiva e che ci ha sicuramente insegnato molto.

Esperienza formativa

Questa esperienza ci ha insegnato molte cose e ci ha permesso di affinare tante capacità. La preparazione di base, gli incontri, i confronti e gli scontri non hanno fatto altro che formarci ed affinare i rapporti tra noi.

Felici di aver iniziato una grande impresa all’Open di Vienna 2019

Abbiamo imparato a presentare, presentarci ed esporre le nostre conoscenze con l’obbiettivo di migliorarci il più possibile. Ringraziamo un utente che ci ha seguito e che ci ha messo a disposizione alcune immagini di alcuni dei webinar che abbiamo seguito.

Maria presenta le necessità con cui ci confrontiamo ogni giorno
Con la barba post-Covid che presento i primi argomenti
Marco ci presenta Jira
Framcesco mentre ci descrive Confluence

Una esperienza che potete rivedere

In questo paragrafo mettiamo a disposizione i link alle registrazioni, che cono a disposizione per qualsiasi chiarimento.

Primo evento del ciclo
Secondo evento del ciclo
Terzo evento del ciclo
quarto e ultimo evento del ciclo

Ringraziamenti

Un ringraziamento va a tutti coloro che ci hanno seguito e che speriamo ci continueranno a seguire nei prossimi webinar che riprenderanno dopo l’estate.

Un grazie anche ai produttori degli addon che abbiamo citato e scelto per le varie presentazioni.

  • Old Street Solutions, che ringraziamo per i suoi addon per Confluence e Jira, che ci aiutano a semplificarci la vita
  • Meetical, che ringraziamo che il grande lavoro svolto nella realizzazione di una soluzione che permette una gestione spettacolare delle riunioni e dei verbali. Ma sopratutto per aver vinto il CodeGeist 2020 Hackathon. Il seguente link ci racconta nel dettaglio: https://www.linkedin.com/posts/lukasgotter_this-news-is-huge-meetical-just-won-activity-6694315074183548929-0M5q
  • ikuteam, Autori dell’addon di integrazione con Google drive, Dropbox migliore che abbiamo mai visto.
  • Re:solution, autori di tantissimi addon, citato per un addon che permette di eseguire delle traduzioni automatiche su Jira Service desk.
  • Amrut software, che ha realizzato un sistema di Chat Agente-Cliente per Service Desk non indifferente.
  • Deviniti, importante produttore di Addon che, sempre per Service desk, ci mette a disposizione un addon importantissimo.
  • Koncis ApS, che ci aiuta ulteriormente specializzando PORTAL e permettendo all’utente finale di poter avere a disposizione un numero di informazioni maggiore rispetto alle funzioni standard.

Likes(0)Dislikes(0)

I prodotti Atlassian lavorano solo per la gestione Software? Dico di no

Molti sono convinti che i prodotti Atlassian sono esclusivo uso per lo sviluppo software. La gestione che si integra con la metodologia AGILE, l’uso di versioni e componenti non fa che alimentare questa ipotesi. Ma sarà vero?

In questo post cercherò di dare ulteriori risposte, anche raccogliendo tutti i miei interventi, dove ho trattato l’argomento e cercato di spiegare, senza mai stancarmi, che i prodotti Atlassian sono …. per TUTTI.

Al via il contest delle scuole sull'esplorazione e sulla scoperta  scientifica - Bergamo News
Set esplorazione-mode = ON

Da dove partiamo?

Iniziamo dalla mia prima esperienza con i sistemi Wiki. Avevo iniziato ad usare Dokuwiki, validissimo wiki, per gestire un primo sistema di documentazione e di Giornale di Bordo, come lo chiamavo io

DELIUS-KLASING Giornale di bordo per barche a motore solo 14,90 € SVB |  Attrezzatura nautica
Un sistema per catalogare le attività giornaliere

Il mio obbiettivo era di avere una classificazione delle varie attività e, con questo sistema che non mi stancherò mai di consigliare, sono riuscito a catalogare e risolvere una quantità abbastanza consistente di problematiche.

Interessante, ma…..

Nel lontano 2014 iniziavo ad avere le prime evidenze di tutto ciò. Semplicemente rintracciavo un post del blog Atlassian dove si discuteva di come si potesse gestire le proprie ferie usando Jira Service Desk e Confluence.

La prima illuminazione

E’ stato il primo esempio di come questi prodotti potessero risultare versatili. Nel 2015 facevo la conoscenza di un libro che ha cambiato la mia vita. Sto parlando del libro di Dan Radigan, dove ho ampiamente discusso in questo post e che mi ha portato a realizzare la traduzione Italiana di questo libro.

Seconda illuminazione

Non sarebbero passati molti anni prima che la stessa Atlassian mi chiedesse uno speech all’Atlassian TEAM Tour Italiano, con tappe a Milano e Firenze. Si tratta di una esperienza memorabile.

Foto con gli altri Speakers

Dell’evento di Milano conservo ancora un video del mio intervento

Video di Youtube del mio intervento

Non solo…

La mia esperienza è andata oltre e nel 2018 ho iniziato a gestire sia le mie spese che le mie fatture (della mia attività di freelance) direttamente sotto Jira.

Ho avuto modo di parlarne in quetsa mia presentazione di JQL ospite della WebGentle: dove ho avo modo di parlare di come il JQL è la base di tutto il lavoro di Jira. Il seguente video di youtube riassume l’intervento che con Maria Luisa abbiamo avuto lo scorso Giugno:

il JQL è la nostra arma segreta, ma ne parleremo più avanti

Interessante quello che mostravo in questa presentazione, ovvero come si può gestire il proprio parco fatture direttamente sotto Jira

Un esempio di come gestire le nostre fatture

oltre che le nostre spese 🙂

Un esempio di come tenere tutto sotto controllo

Ma la prova principe è …..

come Sothebys utilizza i prodotti Atlassian per gestire il proprio business, come ha raccontato proprio durante l’Atlassian Summit del 2015

ideo è facilmente reperibile su youtube 😀

Ne ho anche parlato ad ACE Boston

dove ho avuto modo di parlarne e spero che a breve sia disponibile il video dell’incontro.

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è Schermata-2020-08-25-alle-23.17.44-1024x647.png
Gli Speaker dell’evento

Conclusione

Ribadire il concetto che occorre mantenere la mente aperta e che non bisogna solo fermarsi alla superficialità. Approfondite sempre e cercate sempre di esplorare nuove possibilità. I prodotti Atlassian sono e rimangono Versatili.

Likes(0)Dislikes(0)

CRM su Jira Cloud

In questo post andremo ad analizzare un nuovo addon della Scozzese New Verve ci mostra come aggiungere nuove funzionalità alla nostra istanza Cloud di Jira. Andiamo a curiosare ed esplorare.

Al via il contest delle scuole sull'esplorazione e sulla scoperta  scientifica - Bergamo News
Set esplorazione-mode = ON

Un pò di storia

Non siamo nuovi a questo genere di funzionalità in Jira. Già nei post passati abbiamo descritto altri Addon che trasformano la nostra istanza Jira in un sistema di CRM.

CRM Software: cos'è e perché può aiutare la tua PMI | Italiaonline
CRM per gestire i propri clienti

Ho già avuto modo di descrivere altri addon che permettono queste funzionalità e già da diversi anni faccio uso di uno di questi: Atlas CRM. Ho anche esplorato gli aggiornamenti. Ma come sempre dico, il Marketplace è una fonte di tantissime sorprese e la New Verve ci propone un addon molto interessante: Crumbs – simple CRM for Jira

Subito al dunque

Questo addon può essere riassunto con una sola parola: Semplicità. Questo addon introduce delle nuove funzionalità che permette di poter gestire i clienti, ma aggiunge ache nuove funzionalità che permette di poter gestire (su Jira Service Desk) le organizzazione.

Central customer data repository
Gestione semplice dei customer

Possiamo gestire facilmente le informazioni dei customer

Easy info capture & editing
La scheda del customer

e le possiamo facilmente associare queste ifnormazioni alle nostre issue.

In-context customer info
Informazioni del customer facilmente reperibili

Conclusioni

Sono molto curioso di questo addon e non vedo l’ora di provarlo. Sono molto curioso di provarlo ed esaminarlo.

Reference

Maggiori infromazioni sono presenti nella pagina del marketplace.

Likes(0)Dislikes(0)

Organizziamo al meglio le riunioni su Confluence – Test Addon

In questo post andremo a testare e saggiare le potenzialità di Meetical, un addon che ci aiuta e migliora il nostro lavoro, semplificando la vita nella gestione delle riunioni e dei verbali/minute di riunioni. Procediamo

L'IVASS avvia un'indagine sulla gestione dei reclami dei Broker ...

Installazione

Partiamo dalla installazione dell’addon, sfruttando come sempre una agevole GIF.

Passiamo alla configurazione Generale.

Configurazione Generale

La prima operazione di configurazione che andiamo ad eseguire è l’aggancio con il calendario GMAIL. In questo caso ho sfruttato l’account GMAIL personale.

Una volta eseguito il collegamento al calendario, possiamo iniziare ad usare il nostro addon

Test

Il test è molto semplice: Ho iniziato a creare degli eventi di test e successivamente ho verificato gli automatismi che l’addon mette a disposizione.

Ho verificato che questo addon permette di poter generare facilmente delle minute di verbale in pochi istanti, permettendo di predisporre con pochissimi click una pagina già precompilata con tutte le informazioni che ci servono, senza dover ogni volta ricopiare dal calendario.

Dalla GIF sopra indicata vediamo che le pagine sono costruite attraverso un insieme di macro che l’addon mette a disposizione e che si preoccupano di leggere le informazioni che servono, in maniera trasparente

In questo modo, tutte le informazioni non sono statiche, ma vengono automaticamente aggiornate leggendole direttamente dal calendario. Ma non solo. Possiamo anche generare le pagine direttamente dal calendario.

Per questo ci serviamo di una opportuna estensione di Chrome che ci aiuta in questa operazione. Anche in questo caso abbiamo bisogno di eseguire una configurazione della estensione con il Confluence che stiamo utilizzando per il test.

Una volta eseguito il collegamento attraverso la KEY generata

Questa immagine ha l'attributo alt vuoto; il nome del file è image-1024x352.png
La KEY è stata occultata.

abbiamo collegato il nostro calendario a Confluence. La seguente GIF ci mostra come creiamo la pagina Confluence.

Conclusioni

Si conferma quanto affermato nel primo post di presentazione. Abbiamo un addon SPETTACOLARE. Aggiungiamo che, come riportato in questo post della stessa Meetical, la versione CLOUD è in BETA 😀

Likes(0)Dislikes(0)
Organizziamo al meglio le riunioni su Confluence

Organizziamo al meglio le riunioni su Confluence

Confluence, come descritto in vari post di questo blog, permette di poter gestire al meglio le informazioni e consente anche di:

  • condividerle al meglio, sia con il gruppo di lavoro che con utenti esterni
  • mettere a disposizione dei quadri riassuntivi del lavoro, attraverso addon che ci aiutano nella vita di tutti i giorni
  • Leggere database esterni e rappresentare queste informazioni in modo da presentarle ai vari settori aziendali.

La vera potenza di Confluence e di avere a disposizione una serie di addon che permettono, come un Lego, di poter costruire una soluzione taylor-made che permetta di rispondere a pieno alle esigenze dei vari utenti.

In questo post vogliamo introdurre un nuovo addon, che ci permette di poter migliorare la nostra produttività quando dobbiamo organizzare e gestire al meglio le nostre riunioni.

Quanto dovrebbe durare un meeting? Il problema delle riunioni ...
Le riunioni

Cosa possiamo fare ad oggi?

Ad oggi, Confluence ci mette a disposizione dei template di pagine ben costruiti e ci permette di poter specializzare questi template a nostro piacimento, ma siamo sempre vincolati ad operazioni manuali e di conseguenza possiamo anche ….. dimenticarci delle cose.

Stanchi per problemi di memoria e deficit di attenzione
Non possiamo ricordarci tutto.

Meetical ci da una mano

Per fortuna abbiamo a disposizione un addon che ci aiuta nella gestione e nella organizzazione delle nostre riunioni. Meetical Meetings for Confluence.

Questo addon, interfacciandosi con il nostro calendario, ci permette di poter organizzare al meglio le nostre riunioni, predisponendo e gestendo le pagine delle minute di riunione.

A key feature of Meetical is to avoid manually creating and copying Meeting information to Confluence. For any calendar event you can quickly create+link a page. Directly from your calendar or from a new calendar view...
Uno schema di massima che descrive il funzionamento

Questo addon ci permette di poter organizzare i verbali delle riunioni e di raccoglierli nella stessa alberatura

All meeting info and the page title is automatically updated when changes occur. Recurring meetings get grouped under a customizable report page.
La alberatura risulta facilmente configurabile

Abbiamo a disposizione una nuova area dove sono riassunti tutti i nostri appuntamenti e da dove possiamo, come ulteriore punto, gestire i nostri appuntamenti, le minute dei verbali etc.

The new Meeting Calendar View to view and create meeting pages.
Menuu molto comodo per gestire le riunioni su Confluence

Attraverso opportuni meccanismi, sono messi a disposizione i link diretti alle pagine dei verbali

Link the calendar event with the meeting page quickly and give your participants direct access to prepare, make contribution and find meeting minutes and results fast.
Avere un link diretto aiuta

Quando si parla di calendario di solito si usa associarlo a Google Calendar, ma questo addon ci permette di poter utilizzare anche Office 365

Use the Microsoft Outlook Add-In for Outlook Desktop + Web. Save time and create meeting pages without context switching to Confluence.
Integrazione da non sottovalutare

Ultimo ma non ultimo, abbiamo la possibilità di poter specializzare il template del verbale delle riunioni con macro che l’addon mette a disposizione

Meetical allows you to create your own custom Meeting Templates. Use our Meeting Macros to provide different templates for operational, tactical, strategic and philosophical meeting types. :)
Macro ad hoc

Conclusione

Questo addon ci permette di poter automatizzare la gestione dei verbali delle riunioni in maniera semplice e rapida. In una frase: Meetical ci semplifica la vita. Attraverso macro opportunamente sviluppate, è possibile gestire dei template che permettono di costruire delle minute di verbale molto complesse attraverso pochi passi.. Non vedo l’ora di provarlo.

Reference

Maggiori informazioni sono reperibili alla pagina del marketplace.

Likes(0)Dislikes(0)